Articolo

Tisane per l'appetito e contro la fame nervosa

Il rapporto con il cibo non sempre è vissuto in maniera serena, sia per chi tende a rifiutarlo, sia per chi tende ad abusarne. Ecco due tisane che aiutano a riequilibrare il senso di fame e la propria relazione con il cibo.

Tisane per l'appetito e contro la fame nervosa

Come sostengono molti dietologi, sono tanti i fattori che portano a rifiutare il cibo oppure ad abusarne. Gli squilibri di questo tipo possono essere causati da sensazioni particolari, emozioni, situazioni di vita quotidiana.

Non sono da sottovalutare stati di ansia, tristezza, senso di vuoto, rabbia, paura o noia. Ecco un paio di tisane coadiuvanti per farvi fronte, in un senso e nell’altro.


Tisana all’anice

  • Caratteristiche: Dalla particolare forma simile ad una stella da cui deriva il suo nome, originario dell’Asia orientale, è coltivato in Cina, Filippine e Giappone. L’anice stellato viene usato in medicina popolare ad uso interno per le sue proprietà digestive, carminative, balsamiche e galattologhe, tra le altre.
  • Ricetta: mettere un cucchiaino di anice stellato in una tazza di acqua calda lasciar riposare per 15 minuti, coperto.
  • Utilizzo: bere la tisana mezz’ora prima dei pasti per l’appetito, dopo i pasti per favorire la digestione.
  • Proprietà: antigonfiore, stimola l’appetito e favorisce la digestione di cibi ricchi di grassi; è dotata di proprietà aperitive e digestive.

 

Tisana composita al tiglio

  • Caratteristiche: il tiglio, la melissa, la camomilla, ma anche altre piante come l’angelica e la passiflora, la rodiola, l’agnocasto e i fiori d’arancio, sono tutte erbe che aiutano a calmare gli stati d’ansia, in quanto sono ottimi sedativi blandi e naturali; sono utili anche contro l’insonnia, la tachicardia, il nervosismo, il mal di testa e stati d’ansia, che possono causare attacchi di fame.
  • Ricetta: versare una tazza di acqua bollente sopra una miscela di 10 g ottenuta mescolare in parti uguali fiori di tiglio, melissa e camomilla. Lasciare riposare l’infuso 10 minuti prima di filtrarlo.
  • Utilizzo: prenderne 2 tazze al giorno, meglio a metà mattina o metà pomeriggio o quando gli attacchi di fame si fanno sentire.
  • Proprietà: calmanti, sedative, contro l’insonnia.

 

Per approfondire:
>  Sintomi, cause e rimedi contro l'inappetenza
>  I rimedi contro la fame nervosa
> Cosa fare durante gli attacchi di fame

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio