News

Adottare un alveare per salvare le api

Il programma “Adotta un alveare” dell'azienda agri-tech 3bee permette di sostenere a distanza il lavoro di un apicoltore, monitorando inoltre da remoto- grazie ad appositi sensori- lo stato di salute dell'alveare scelto. Un'iniziativa che mira a salvaguardare le api, operose paladine di biodiversità e indispensabili per la vita sulla Terra.

adotta-un-alveare

Credit foto
©3Bee

Adottare un alveare tecnologico e contribuire a salvare le api, insetti indispensabili alla vita sulla Terra.

E' possibile grazie a 3bee, start up italiana che mette a disposizione degli apicoltori un software in grado di monitorare da remoto lo stato di salute delle arnie e dei loro abitanti. Con indubbi vantaggi in termini economici e ambientali.
 

SOS: le api sono in pericolo

Anello fondamentale dell’intera catena alimentare, le api possono essere considerate vere e proprie paladine della biodiversità. Secondo la European Food Safety Authority, su 100 specie di colture che forniscono il 90% del fabbisogno alimentare mondiale, 71 sono impollinate grazie al lavoro instancabile delle api.

Eppure, proprio l'operato dell'uomo -che più di ogni altro trae beneficio dall'operosità dei piccoli insetti- costituisce per loro la maggiore minaccia.

Surriscaldamento globale, uso indiscriminato di pesticidi, cementificazione, monocolture, introduzione di specie aliene negli ecosistemi: tutti questi fenomeni, insieme a cause naturali come malattie e parassiti, contribuiscono a sterminare le api. 

Nel 2008, in Italia si è verificata la prima massiccia moria, con la scomparsa in diversi alveari del nord e centro Italia di oltre la metà del patrimonio apistico.

Sempre secondo la European Food Safety Authority, il numero delle api è diminuito drasticamente nei Paesi dell'Europa occidentale -fra cui Francia, Belgio, Svizzera, Germania, Regno Unito, Paesi Bassi, Italia e Spagna- e in America del Nord.

Non ci sono più alveari sugli alberifa notare 3bee sul suo sito. “Questo perché senza le cure degli apicoltori non riescono a resistere in un mondo sempre meno ospitale, dove la natura è in pericolo. La nostra tecnologia non ha lo scopo di sostituire il lavoro dell'apicoltore, ma di permettere nuove pratiche rigenerative e sostenibili”.
 

3bee, come funziona

Azienda agri-tech che mira a tutelare la salute delle api, 3bee ha sviluppato sistemi intelligenti di monitoraggio e diagnostica dell'alveare da remoto.

Grazie alla sua tecnologia, gli apicoltori sono in grado di vigilare costantemente sugli alveari allo scopo di prevenire problemi e malattie.

In tale modo, è possibile ottimizzare la produzione di miele, senza utilizzare metodi invasivi o poco sostenibili.
 

Adotta un alveare: un aiuto concreto per api e apicoltori

Nato nel 2018, il programma “Adotta un alveare”  permette di sostenere a distanza il lavoro di un apicoltore. Tramite la piattaforma online, è possibile decidere quale realtà supportare, scegliendo all'interno di una rete di apicoltori sostenibili. 

In seguito al pagamento di una quota, l'utente ottiene un certificato di adozione e può tenere sotto controllo in tempo reale i dati sullo stato di salute dell’alveare (peso, umidità, temperatura, suoni), monitorandone da remoto la crescita grazie ai sensori 3Bee.

A tempo debito, riceverà inoltre direttamente a casa propria il miele prodotto grazie al suo sostegno.
 

I risultati del progetto

600 milioni di fiori impollinati, 1.000 alveare adottati, per un totale di 60 milioni di api protette: questi i dati resi noti da 3bee in relazione al programma di adozione degli alveari. 

In 2 anni abbiamo sviluppato un network di 10.000 apicoltori in tutta Italia che ci aiutano, seguono ed usano la nostra tecnologiaaffermano Niccolò Calandri, fondatore e CEO di 3Bee, e Riccardo Balzaretti, fondatore e CTO di 3Bee.

Grazie a questo network abbiamo creato il programma di ricerca, sviluppo ed economia circolare Adotta un alveare. In seguito al successo del progetto e alle crescenti richieste, abbiamo deciso di adattarlo e renderlo disponibile a tutte le aziende attente alle tematiche green di sostenibilità ambientale” .


E così, parallelamente all'iniziativa“Adotta un alveare”, 3Bee ha sviluppato anche un programma rivolto alle aziende. Si chiama Pollinate the Planet e intende favorire la messa in rete delle realtà, singole o collettive, che intendono operare nella direzione della tutela della biodiversità. 
 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio