Articolo

Tutto quello che avresti sempre voluto sapere sull’avocado

Come scegliere l'avocado giusto e come accelerare la maturazione del frutto? Come sbucciare l'avocado e come consumarlo? Quali benefici ci sono sono per lo stomaco e il corpo? Tutte le risposte a queste e a molte altre domande sull'avocado, frutto dalle mille proprietà. Articolo tradotto da: Fix.com

Tutto quello che avresti sempre voluto sapere sull’avocado

L'avocado è il frutto della Persea americana Mill., un albero famiglia delle Lauracee. Già coltivato dalle popolazioni native dell'America centro-meridionale prima dell'arrivo di Cristoforo Colombo, veniva chiamato anche “pera alligatore” per la forma e il colore della buccia esterna. L'avocado è ricco di calcio e potassio, ed è molto utile per la salute dei capelli, degli occhi e del cervello. Scopriamo meglio come sceglierlo, consumarlo e quali benefici apporta.

 

Fino agli inizi degli anni ‘80, l'avocado era generalmente considerato in America come un frutto regionale (Sì, è un frutto). Prima di allora, l’avocado era gustato per lo più dai californiani, poichè il frutto era coltivato in tutta la California, e anche delle persone di origini latine.

In quegli anni la “pera alligatore” tipica dei climi caldi era troppo costosa da esportare, specie verso paesi e consumatori che non sapevo nemmeno di averne tanto bisogno.

Nel 1990, però, la “California Avocado Commission” ha pubblicizzato l'avocado, riscuotendo molto successo, grazie ad una serie di spot televisivi e ad una agenzia di PR di New York, promuovendo l’elevatissimo valore nutrizionale di questo frutto tanto amato, ricco di grassi “buoni”.

Ma, cosa più importante, la California Avocado Commission aveva convinto gli americani che una confezione di guacamole di avocado fosse l'accompagnamento perfetto per fare spuntini e uno snack adatto durante gli eventi sportivi. (O forse solo “il perfetto accompagnamento per fare uno spuntino mentre si guarda la partita.”)

Al giorno d'oggi, gli americani consumano oltre 80 milioni di libbre (vedi nota 1 alla fine dell’articolo) di avocado all'anno. Naturalmente, lo consumano principalmente in forma di guacamole, una deliziosa salsa con avocado schiacciato, sale, lime e coriandolo. Ma non necessariamente dev'essere consumato così. L'avocado è molto più versatile di quanto si potrebbe pensare. È gustoso e salutare e capace di diventare una parte più grande della tua vita.

 

Trovare un buon Avocado

Trovare un buon Avocado

A differenza di molti altri frutti, gli avocado non maturano sull'albero, ma diventano più morbidi e commestibili solo dopo che sono stati raccolti.

In genere, un “buon” avocado può essere scelto semplicemente osservando il colore della buccia. Nel caso della nota varietà Hass, si dovrebbe cercare una sfumatura nella buccia che tende al viola, quasi nero.

In ogni caso, il modo migliore per trovare un avocado pronto da consumare è toccarlo. Premete delicatamente l'avocado e se con la punta delle dita riuscite a intaccarlo, probabilmente è maturo.

 

Un trucco per far maturare rapidamente l’Avocado

A volte, può capitare di desiderare disperatamente una guacamole, ma di trovare in negozio solo avocado verde brillanti che sono duri come una roccia. Questo non rappresenta necessariamente un problema.

Metti il tuo avocado acerbo in un sacchetto di carta privo di fori e ripiegalo fino a chiuderlo strettamente. All’interno del sacchetto tutto il gas etilene che viene rilasciato dal frutto non potrà fuoriuscire e causerà una maturazione più veloce dell’avocado.

Aggiungendo banane e mele nel sacchetto, etilene rila sciato sarà ancora di più, permettendo una maturazione ancora più veloce.

 

Come preparare un Avocado

Come preparare un Avocado

Taglio

Tagliare delicatamente intorno all'avocado, nel senso della lunghezza, dividendolo a metà (step 1 dell’immagine). Assicurarsi che il coltello tagli completamente l’avocado fino al centro, per ottenere una separazione netta (step 2 dell’immagine).

Togliere il nocciolo

Immergere con fermezza un coltello robusto — preferibilmente un coltello professionale — nel nocciolo (step 3 dell’immagine). Se possibile, utilizzare la base del coltello. (Attenzione: è sempre possibile un piccolo incidente, quindi tenere la metà dell'avocado da snocciolare utilizzando un guanto da forno se siete preoccupati). Una volta che il coltello è completamente immerso nel nocciolo, torcerlo fino a quando non si stacca dall'avocado (step 4 dell’immagine). Far scorrere il nocciolo dalla lama.

 

Togliere la buccia

Per preparare la guacamole e molte altre ricette con l’avocado, puoi semplicemente togliere la polpa dell’avocado con l’aiuto di un cucchiaio, scavandolo dalla buccia.

Tuttavia, se si desiderano delle fette intatte di avocado, sarà necessario rimuovere con cura la pelle. Utilizzando un coltellino da cucina, affettare l’avocado. Poi, inserire un cucchiaio grande ma sottile fra la buccia e la polpa dell’avocado per ottenere la fetta pulita.  

 

Trucchi per prevenire l’ossidazione

Poiché l’avocado contiene l'enzima ossidasi di polifenolo, che può facilmente ossidare, se resta a contatto con l’aria può facilmente diventare marrone. Questi consigli possono aiutare ad evitarlo: 

  • Strofinare l'avocado esposto all’aria con il succo di limone o con un altro acido.
  • Lasciare il seme dell’avocado sempre a contatto con la polpa.
  • Aggiungere l’acqua nel contenitore dove conservi (brevemente) il tuo avocado.

 

I benefici dell’avocado più rinomati per la salute 

Benefici avocado

Naturalmente, gli avocado non sono solo gustosi ma sono ricchi di benefici per la salute che è possibile acquisire sia mangiando il frutto che attraverso altri metodi.

Vantaggi quando si mangia l’avocado:

  • Ricco di potassio: un tipico avocado contiene circa 708 mg di potassio, ovvero il 15% della razione giornaliera raccomandata, molto più della banana, anch’essa notoriamente ricca di potassio. Il potassio aiuta a regolare la pressione sanguigna.
  • Ricco di fibre: le fibre dell’avocado contribuiscono alla perdita di peso aiutando i batteri dell'intestino; inoltre, riducono i picchi di pressione sanguigna.
  • Ricco di acido oleico: la stragrande maggioranza delle calorie di un avocado derivano dalla presenza di questo acido grasso monoinsaturo, in grado di ridurre le infiammazioni.

 

Benefici dall’uso non alimentare dell’avocado

Sorprendentemente, l’avocado offre anche numerosi vantaggi che non derivano dal semplice consumo alimentare.

I benefici dell'avocado per copro e stomaco

Per lo stomaco

  • Avocado mac’n’cheese: preparare una salsa cremosa frullando in un frullatore da cucina l’avocado con l’aglio, il succo di lime e il coriandolo.
  • Insalata di avocado: tagliare l’avocado privato della buccia in piccoli cubi e unire ad altre verdure. Centriolo, pomodori e spinaci si abbinano all’avocado particolarmente bene.
  • Zuppa fredda di avocado: frullare l’avocado con brodo di pollo o brodo vegetale, e servire la zuppa con il succo di limone, il coriandolo, cipolle rosolate e aglio.
  • Toast con avocado: tostare una fetta di pane sottile e servirla ricoperta di avocado schiacciato in precedenza con l’aiuto di una forchetta.
  • Milkshake: è possibile sostituire l’avocado al burro o ai gelati in molte preparazioni dolci.

 

Per il corpo

  • Idratante. L’avocado è una buona fonte di acidi grassi, utili per la pelle, e di fattori idratanti che aiutano a prevenire le rughe e aiutano a riparare i capelli danneggiati. 
  • Protezione solare. L’olio di avocado agisce come una protezione solare naturale e allo stesso modo può aiutare contro le scottature della pelle.
  • Trattamento contro la psoriasi. L’olio di avocado è conosciuto perché elimina le squame dovute alla psoriasi
  • Riduce l’alito cattivo. Il succo di avocado pulisce la bocca e aiuta a rimuovere i batteri dell’intestino che spesso causano l’alito cattivo. 

 

Fonte: Everything You've Ever Wanted To Know About Avocados di Aaron Goldfarb

 

NOTE

1. La libbra è un'unità di misura della massa ancora in uso negli Stati Uniti e nel Regno Unito. Una libbra equivale a circa 454 grammi. Perciò, nell'articolo, 80 milioni di libbre corrispondono a circa 36 milioni di kg circa.

 

Leggi anche Varietà di avocado, come riconoscerle >>