Articolo

3 ricette con il porro crudo

Porro cipolla e aglio sono alimenti altamente benefici per la salute. Dal sapore meno forte rispetto ai suoi fratelli, il porro è ottimo consumato crudo, e mantiene intatti tutti i suoi vantaggi per il benessere.

3 ricette con il porro crudo

Porro proprietà

Il porro (Allium porrum), come aglio e cipolla, appartiene alla famiglia delle Gigliacee, e presenta le stesse qualità nutrizionali. Il contenuto di allicina lo rende un alleato della salute. Il porro contiene, inoltre, vitamina A e vitamina C. Il contenuto di minerali è discreto.

Il porro, soprattutto se consumato crudo, ha proprietà diuretiche, antibatteriche, riequilibra la flora intestinale, è antisettico e regola la concentrazione di colesterolo nel sangue e la pressione. È quindi un alleato della salute del cuore, agevola il controllo del peso, e depura naturalmente.

Il contenuto di allicina fa del porro, al pari dell'aglio e della cipolla, fa di questo alimento un antibiotico naturale.

Acido folico e flavonoidi permettono infine di annoverare il porro tra i cibi antiossidanti e particolarmente adatti alla salute delle donne.

Numerosi studi hanno dimostrato che un'alimentazione comprendente porro, aglio e cipolla, permette di neutralizzare gli idrocarburi aromatici che si sviluppano durante la cottura di determinati alimenti, sopratutto di origine animale, proteggendo in questo modo l'apparato digerente dal rischio di tumori.

Usato quale erba medicinale tra le più antiche, il porro permette di controllare il livello di glicemia nel sangue, e quindi è utile per chi soffre di sindrome metabolica e diabete.

 

Leggi anche Tre ricette con i porri >>

 

 

3 ricette con il porro crudo

Il porro crudo ha un sapore più gradevole e meno forte di aglio e cipolla, e mantiene del tutto le proprietà nutrizionali benefiche. Inoltre la parte bianca del suo fusto è molto tenera e la qualità di fibre è tale da agevolare il transito intestinale senza irritare le pareti di stomaco e colon.

Il porro si può usare come insaporitore di verdure, aggiunto ai piatti cotti a fine ricetta, sminuzzato finemente o tagliato a rondelle.

 

Avena germogliata al limone e porri

Questo piatto crudo è gustoso sopratutto durante la stagione calda. È facile da preparare. Per due persone si fanno germogliare 200 gr di avena bio.

Una volta formatisi i germogli si aggiunge una manciata di prezzemolo tritato finemente, il succo di un limone, e un porro crudo tagliato a rondelle. Si condisce con poco olio evo e si serve.

 

Insalata di porro e cannellini

Questa insalata è di facile preparazione. Si usano dei fagioli bianchi cannellini già cotti, si taglia il fusto bianco del porro, si mescola. Anche in questo caso si può aggiungere dell'alga wakame, o dei pomodori secchi per insaporire.

Si condisce a piacimento, usando olio evo e limone, del gomasio, e si serve.

 

 

Noodle crudisti di porri in zuppa di avocado e anacardi

Le zuppe crude costituiscono l'alternativa senza cottura nell'alimentazione crudista. Per mantenere tutti i nutrienti e alimentarsi secondo i principi del raw food è sufficiente non cuocere nulla e non scaldare gli alimenti al di sopra dei 40°. Questo significa che si può comunque usare dell'acqua tiepida.

Molti alimenti vengono ammollati in acqua per alcune ore, per renderli più morbidi e quindi più digeribili. Come in questo caso.

Per una vellutata per due persone si mettono 100 gr di anacardi in una ciotola di acqua tiepida per circa un paio di ore.

Intanto si tagliano alcune foglie di porro crudo (la parte bianca) longitudinalmente, dandogli la forma di spaghetti o tagliolini, e si mettono a riposare in una tazza di acqua fredda.

Una volta scolati gli anacardi si aggiunge la polpa di un avocado maturo, il succo di un limone, e si frulla il tutto insieme ad una tazza di acqua, in modo da dare una consistenza liscia e omogenea. Si aggiusta di sale e pepe a seconda del proprio gusto, e alla fine si mescola insieme agli spaghetti di porro estratti dall'acqua e a ciò che resta del porro tagliato a dadini fini.

Si serve tiepida, nel caso si fosse usata acqua tiepida, o fresca, con delle rondelle di porro come guarnizione, e una spolverata di semi di sesamo non tostati.

 

Leggi anche Le verdure di primavera >>

 

Foto: bhofack2 / 123RF Archivio Fotografico

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio