Articolo

Polenta in 3 varianti

L'inverno sembra ormai alle porte ma voi non volete rinunciare a godere di uno dei suoi piatti tipici, nonché il più divertente? Ecco tre varianti di ricette originali e gustose, ma semplici da preparare, per festeggiare al meglio l'ultima cena a base di polenta.

Polenta in 3 varianti

Polenta mon amour

Piace perché è semplice da preparare, versatile, perfetta come piatto unico sia per la dieta onnivora che per quella vegetariana o vegana: la polenta riscalda il cuore e, accompagnata da sorrisi amici, un buon vino rosso e magari il caminetto acceso, crea quella giusta atmosfera di serenità e accoglienza che così tanto desideriamo.

Ecco qui, per dare un'ultima possibilità alla vostra creatività culinaria di esprimersi anche con un alimento così povero, un trio di ricette goloso e semplice, tre varianti della polenta che dal paiolo, al piatto, poi al palato, faranno felici amici e invitati e al tempo stesso vi permetteranno di risparmiare tempo e denaro, divertendovi a spadellare.

 

Polenta taragna e di mais con robiolina, noci e radicchio trevigiano 

Ingredienti per 4 persone

> 250 g di farina di mais bramata e 250 di farina per polenta taragna;
> 2 l di acqua;20 grammi di sale;
> 2 teste di radicchio rosso trevigiano;
> 1 manciata di gherigli di noce;
> 1 confezione di robiolina fresca;
> pepe nero macinato fresco e olio extravergine di oliva.

 

Leggi anche Polenta anche d'estate, 3 ricette originali >>

 

Preparazione

Preparare la polenta come indicato sulla confezione, a seconda del tipo di farina che si acquista (precotta o meno), seguendo le dosi di acqua, farine e sale indicate. Quindi in una padella antiaderente fare saltare le teste di radicchio rosso divise in due, con un cucchiaio di olio, sale e pepe.

Nel frattempo stendere la polenta su una spianatoia con carta antiaderente, lasciarla raffreddare e tagliarla in dischi con un coppa pasta rotondo o con un grande bicchiere. Mettere la polenta in una teglia e azionare il grill, lasciando dorare per qualche minuto. Impiattare quindi con le fette di polenta ben calde, sopra le quali metterete un cucchiaio di robiolina e i gherigli di noce sminuzzati; a lato il radicchio stufato ben caldo.

Una macinata di pepe nero e servire subito con un filo di olio evo a crudo. 

 

Palline di polenta ai pistacchi con i porri 

Ingredienti per una decina di palline

> 250 g di farina di mais;
> 1 litro di acqua;
> 1 uovo;
> 10 grammi di sale marino integrale;
> pepe;
> 2 cucchiai di parmigiano grattugiato;
> granella di pistacchi;
> 1 porro;
> aceto balsamico;
> olio evo.

Preparazione

Preparare la polenta come indicato nella confezione, quindi, una volta terminata la cottura, aggiungere il rosso d'uovo, il parmigiano, un pizzico di pepe nero macinato, mescolare bene e lasciare a riposo qualche minuto.

Nel frattempo tagliare a rondelle il porro e saltarle in una padella con poco olio e sale, quindi continuare la cottura incoperchiando e aggiungendo poca acqua per circa 10 minuti.

Quindi prelevare con un cucchiaio delle dosi di polenta, formando con le mani delle palline grandi come una noce. Passarle quindi nel bianco d'uovo sbattuto e poi nei pistacchi. Sistemarle sulla placca da forno rivestita di carta antiaderente, leggeremente unta di olio.

Cuocere in forno caldo a 180°C per circa 15 minuti, rigirandole un paio di volte delicatamente. Servire le palline impiattandole su un letto di rondelle di porro dorate e decorando con gocce di aceto balsamico tradizionale.

 

Spiedini di polenta e champignon su crema di zucchine

Ingredienti per 10 spiedini

> 250 grammi di farina di mais;
> 1 l di acqua;
> 1 uovo;
> 10 g di sale marino integrale;
> 1 confezione di funghi champignon;
> 1 paio di zucchine;
> prezzemolo fresco, aglio, sale, pepe, olio evo.

Preparazione

Preparare la polenta come indicato, stenderla sulla spianatoia e lasciarla raffreddare. Nel frattempo pulite gli champignon e tagliateli in pezzetti irregolari. La stessa dimensione più o meno dovranno avere i cubetti di polenta che andrete a tagliare con un coltellino sottile e affilato.

Infilare in una decina di spiedini la polenta, alternandola ai funghi, posizionandoli in una pirofila, condendoli con un filo di olio, sale e pepe. Infornare il tutto per circa 15/20 minuti; quindi preparare la crema facendo saltare le zucchine tagliati in pezzi in una padella antiaderente con poco olio, sale e una fesa di aglio schiacciato.

Aggiungere a piacere poco vino bianco per sfumare o poco succo di limone. Portare a cottura coprendo con un coperchio e aggiungendo poca acqua. Togliere l'aglio e frullate il tutto con il frullatore ad immersione. Impiattate con una base di crema di zucchine, un paio di spiedini e prezzemolo fresco tritato molto sottile. 

 

Leggi anche Farina di mais, proprietà e benefici >>

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio