Articolo

3 ricette con le bietole

Ecco qui 3 semplici ma sfiziose ricette con le bietole: una torta per antipasto, risotto con la crema come piatto forte e per finire delle crocchettine veg al forno, per divertirvi a sperimentare in cucina e al tempo stesso godere dei nutrienti di questo speciale ortaggio.

3 ricette con le bietole

Bietole buone e sane 

Un ortaggio che rinvigorisce il sangue combattendo l'anemia, è diuretica e rinfrescante e le sue foglie scure e tenere danno il meglio di sè all'inizio dell'inverno e in primavera.

Potassio, ferro, acido folico e vitamina C, ma non solo: cosa chiedere di più a una verdura? La versatilità in cucina! Ecco infatti che quando si pensa alle bietole, si tende a storcere il naso, vedendole galleggiare in improbabili minestroni misti o noiosamente lessate.

Vi dovrete ricredere: le bietole possono essere un'ottima base per svariate pietanze rallegra-menù: dagli antipasti, ai primi, persino secondi piatti leggeri e nutrienti. A patto che le acquistiate fresche tra le bancarelle del mercato e le cuciniate appena possibile, tendono infatti a deperire molto facilmente. 

Vediamo insieme 3 ricette a base di bietole

 

Torta con bietole e ricotta

 

Ingredienti per l’impasto: 
> 300 g di farina 0;
> un paio di cucchiai di olio d’oliva;
> un pizzico di sale;
> un pizzico di bicarbonato;
> tre cucchiai di aceto di mele.

Ingredienti per il ripieno

> 500 g di bietole cotte al vapore;
> una confezione di ricotta fresca; 
> un uovo;
> un cipollotto, una fesa di aglio in camicia;
> sale, pepe, noce moscata, parmigiano e pane grattugiato;
> qualche pinolo per decorare.

Preparazione
Preparare un impasto con gli ingredienti elencati seguendo un metodo simile a quello della pasta frolla. Una volta ottenuta una palla di pasta mettere in frigo a riposare per circa mezz'ora

Nel frattempo preparare il ripieno. Dopo aver fatto soffriggere un cipollotto e una fesa di aglio schiacciata in poco olio, aggiungere le bietole lavate e tagliate a striscioline. Togliete l'aglio e fate cuocere coperto a fuoco lento per circa 10 minuti, aggiungendo pochissima acqua se necessario.

Lasciare raffreddare, aggiungere la ricotta, l'uovo, il sale, il pepe e una grattatina di noce moscata e un cucchiaio di parmigiano. Stendere la pasta e ricoprire il foglio di una teglia. Versare il ripieno. Spolverare con parmigiano e pan grattato e decorare con qualche pinolo. Cuocere in forno a 170 gradi per mezz’ora circa.

 

Leggi anche Le bietole tra le verdure dell'inverno >>

 

Risotto con crema di bietole e pistacchi

 

Ingredienti per due persone: 

> 150 g di riso Arborio o Carnaroli;
> una manciata abbondante di foglie di bietole freschissime;
> un paio di scalogni;
> una decina di pistacchi al naturale tritati grossolanamente;
> brodo vegetale, mezzo bicchiere di vino bianco;
> robiolina fresca e parmigiano reggiano grattugiato;
> sale, pepe, olio evo.

Preparazione
Pulire le foglie di bietola e farle scottare in poca acqua per un paio di minuti. Una volta fredde, frullarle con il mini pimer assieme a un paio di cucchiai di parmigiano grattugiato, un cucchiaio di olio evo e uno di robiolina.

Fare un soffritto con lo scagliono tritato sottile e aggingere il riso, tostarlo lievemente, sfumare con poco vino bianco e aggiungere il brodo bollente. Portare a cottura, e, un paio di minuti prima, togliere dal fuoco e mantecare con la crema preparata in precedenza. Servire subito, impiattando con i pistacchi tritati.

 

Crocchette di patate e bietole

 

Ingredienti: 
> mezzo chilo di bietole da taglio;
> 5 patate medie;
> due uova;
> 100 g di parmigiano grattugiato;
> farina 0 un paio di cucchiai e uno di pane grattugiato;
> sale, pepe, olio evo.

Preparazione
Scottare le bietoline e lasciarle intiepidire, tritatele finemente. Dopo aver lessato le patate con la buccia, schiacciatele con lo schiacciapatate e unitele alle bietole; aggiungere le uova, il parmigiano, sale e pepe. Mescolare bene il tutto e lasciare a riposo per circa un quarto d'ora in frigorifero.

Prelevare e formare delle piccole crocchette della forma desiderata, passatele nella farina e pane grattato mescolati fra loro; adagiatele sulla placca da forno e irroratele o spennellatele con poco olio. Cuocere a 170°C per circa 15-20 minuti, girando le polpettine una volta almeno.

 

Leggi anche 3 ricette vegetariane semplici >>

 

Foto: Tzogia Kappatou/123rf.com 

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio