Trocosi, dolori lombari e palestra

Salve a tutti, è da un pò di tempo che ho dei dolori alla zona lombare, soprattutto la mattina appena sono sveglio. Premetto che per via del mio lavoro sto seduto alla scrivania 8 ore al giorno e vado in palestra per un pò di accrescimento muscolare (non sollevo però pesi troppo eccessivi). Per via di questi dolori ho effettuato una radiografia il cui responso è stato trocosi, con possibilità di scoliosi. Il radiologo mi ha detto che è una cosa congenita però non essendo un medico volevo semplicemente sapere se questo problema è incompatibile con la palestra oppure un pò di palestra e stretching possono aiutare. E infine se x via di questo dolore (mi dura da un mese ed è da un mese che non vado in palestra) mi conviene prendere qualche farmaco. Grazie per la risposta

Risposte di salute

Grieco Rosa
Salve signor Vincenzo, sicuramente è un problema di postura, quindi lo stretching la può aiutare molto, qualche massaggio per sciogliere la muscolatura cervico-lombare, il lavoro posturale farà il resto magari è possibile trovare un istruttore nella palestra che già frequenta oppure un fisioterapista. buona serata

di Grieco Rosa

Cinzia zedda - equilibra studio
Vincenzo, vada da un buon massofisiokinesiterapista il quale saprà darle degli esercizi specifici a migliorare la sua situazione personale oltre a darle una sistemata! Pratichi pilates insieme a massaggi distensivi ma specifici e lasci per un po' la palestra che riprenderà a gradi modificando il lavoro che sta facendo attualmente. Saluti. Cinzia Zedda

di Cinzia zedda - equilibra studio

Elisa Cappelli
Non rinunci a far movimento, Vincenzo. Solo abbia molta cura e si faccia seguire da una brava o un bravo osteopata che la sapranno guidare nella profilassi posturale. La trocosi può dare tensione muscolare, almeno per il momento sospenderei il fitness in senso stretto (esercizi ipertonici, per intenderci), come suggerisce Cinzia

di Elisa Cappelli

grazie a tutti/e... mi preoccupano solo i continui dolori appena sveglio e la paura (o paranoia) che possa scendermi una bella ernia... spero non sia così voi che dite? aggiungo e conlcudo dicendo che ho anche una leggera forma di iperlordosi

Gentilissimo Vincenzo, forse dovrebbe andare a fare una visita da un posturologo e con i suoi esami radiologici e con il materiale in suo possesso stabilire un piano terapeutico per lei in un'ottica centrata sulle sue caratteristiche di vita. Alcune attenzioni e alcune strategie sicuramente l'aiuteranno a migliorare la qualità della sua vita e anche del suo tempo libero. Un saluto elena fossati

di "Lo Spazio" di Fossati Elena Maria