Prevenzione malattie invernali in bambina

Salve, sono la mamma di una bimba di 5 anni, che l'anno passato ha iniziato a frequentare il 1° anno di asilo.Purtroppo è stata una tragedia, ha preso continui raffreddori con tosse, laringiti, tonsilliti, influenza, gastroenterite, scarlattina etc.La frequenza con la quale si è ammalata è stata di almeno 2 volte al mese e quasi sempre il pediatra ha prescritto cure antibiotiche (ben 10 cicli !!!) perché oltre all'iniziale infezione virale si sovrapponevano infezioni batteriche.Da quest'anno, dietro consiglio del pediatra, ho iniziato una terapia preventiva con Immycital, Engystol ed Omeoghriphi, ma la bimba in questo brevissimo periodo in cui ha frequentato l'asilo ha già preso un brutto raffreddore con tosse ed una laringite con tosse persistente che sto trattando da due settimane con aerosol e cortisone!Vorrei sapere se la cura preventiva che sta seguendo è valida o se è meglio sostituirla o integrarla con qualche altro rimedio, grazie mille per il prezioso consiglio che vorrete darmi.Stefania

Risposte di salute

Ilenia Frittoli
Buonasera, io generalmente come cura preventiva consiglio trattamenti a cicli con echinacea, la sua bimba a 5 anni può beneficiare delle proprietà terapeutiche di questa pianta. L'echinacea ha proprietà antisettiche ed immunostimolanti aiuta a rinforzare il sistema immunitario e quindi ci rende più forti di fronte a virus e batteri, presenti in buone quantità nelle comunità come asili nidi o materne. La cura preventiva consiste nell'assunzione di echinacea sotto forma di tintura madre, 10 gocce al giorno per un mese. L'alimentazione anche in questo caso svolge un ruolo molto importante, la sua bimba mangia frutta e verdura? Utilizza carboidrati raffinati? Zucchero Bianco? Possiamo prevenire le influenze ai nostri bambini nutrendoli con cibi ricchi di vitamina C, agrumi, broccoli, kiwi, questi alimenti ad esempio, mantengono il sistema immunitario a restare in forma, rinforzandolo, i carboidrati raffinati e gli zuccheri, indeboliscono l'organismo rendendolo fragile e soggetto a contrarre malattie. E' preferibile utilizzare cereali integrali e per dolcificare miele, sciroppo di malto o sciroppo d'acero, in questo modo, farà scorta di minerali, anch'essi preziosi alleati del nostro sistema immunitario. Resto a sua disposizione per qualsiasi ulteriore consiglio o chiarimento. Un caro saluto

di Ilenia Frittoli