Posso sfruttare le proprietà dell'ambra indossandola con un gioiello d'argento?

Buongiorno, ho letto sul vostro sito gli effetti benefici dell'ambra e mi chiedevo se quest'utimi sono uguali se si indossa una collana/braccialetto o anche solo un ciondolo con una "base" di argento (l'argento sarebbe a contatto con la pelle e non l'ambra). Grazie.

Risposte di salute

Ajna
Essendo l'Ambra una resina ed avendo proprietà antinfiammatorie, sarebbe meglio che essa fosse indossata da sola. Solitamente l'Ambra è venduta in collane o bracciali che non sono inseriti nell'argento o nell'oro oppure, ne sono appena circondati. Questa conformazione di gioiello fa si che l'Ambra esprima tutto il suo potenziale che, come già scritto è antiinfiammatrio (utilizzata ad esempio anche nella dentizione del bambino). Spero di esserle stata utile.

di Ajna

Loretta Loiacono
Potrà usare l'Ambra in forma di collana, bracciale, anello e ciondolo nudi, non preventivamente assemblati su strutture metalliche. Come ciondolo potrà venire appesa a piccola catena in oro e depurata sempre con acqua fredda dopo essere stata indossata. E' evidente che piccole aree di contatto con metalli (tipo susta per collana) spesso non possono essere evitate ma devono essere le più piccole possibile.

di Loretta Loiacono

Grazie, l'efficacia di un ciondolo e di una collanina girocollo/braccialetto è la stessa? Per quanto tempo è consigliato portarla?

Loretta Loiacono
Il reiki potenzia e mira l'effetto terapeutico del cristallo. La mia esperienza dice che il cristallo rende maggiormente se portato al collo (escludendo ovviamente le sedute con applicazione dei cristalli in loco!). Una applicazione giornaliera di 20 minuti può bastare per ottenere un buon effetto terapeutico.

di Loretta Loiacono

Cinzia zedda - equilibra studio
Buonasera, la pietra o gemma, qualunque essa sia deve essere pulita e ricaricata non solo la prima volta che la si acquista ma periodicamente. Ogni pietra/gemma affinché acquisti efficacia deve essere posizionata nella corrispondenza fisica se prevista o utilizzata per lo scopo "terapeutico" affine alle proprietà della pietra stessa. La pietra o gemma deve conservare la sua struttura originaria evitando levigature , lucidature e soprattutto non deve essere forata. l'incastonatura con altri metalli può andare bene ma devono essere compatibili energeticamente. A volte l'azione di uno annulla o potenzia l'altra. Inoltre un lavoro consapevole è senz'altro più fruttifero di una gemma appesa al collo portata esibita come gioiello, questo perché è la nostra energia/vibrazione che attiva la pietra. Cordiali saluti Cinzia Zedda naturopata, scrittrice, istruttrice di meditazione e tecniche orientali

di Cinzia zedda - equilibra studio