E' possibile curare le cisti ovariche senza ricorrere alla chirurgia?

Mi è stata diagnosticata una cisti di tipo dermoide di 13 cm sull'ovaio sinistro e l'unica soluzione sembra essere l'asportazione chirurgica tramite laparotomia sia della cisti che dell'ovaio... Esiste una possibilità concreta di cura naturale che faccia almeno regredire la cisti? Se non addirittura "farla sparire"?

Risposte di salute

Dott. Francesco Candeloro
Le formazioni cistiche e le proliferazioni in generale, rappresentano un stadio involutivo delle capacità di difesa dell'organismo che, quando non riesce più ad eliminare prontamente tutto ciò che potenzialmente può nuocere, lo ingloba, e circoscrive in queste formazioni - considerate benigne proprio per la loro potenzialità a regredire, invece delle neoformazioni maligne che hanno una potenzialità evolutiva e aggrssiva- . La cura che si realizza in questi casi considera la lesione locale contemporaneamente ad altri aspetti della persona, che evidenziano questa sua debolezza organica di fondo, anche e sopratutto a livello mentale, dove si trovano i segni di questi aspetti che vanno curati sempre nel rispetto di quella naturale complessità psicofisica della persona, e della sua individualità, costituzionale e biopatografica, che solo così ci permettono di realizzare una terapia causale e per questo diretta alla risoluzione e non alla semplice palliazione dei disturbi.

di Dott. Francesco Candeloro

Ilaria Porta
Gentile Nicoletta, È possibile andando a lavorare sulla costituzione e disintossicando l'organismo e sostenendo il sistema nervoso ( le cisti sono tipiche di soggetti Sicotici tendenzialmente nervosi o che hanno un rapporto non buono con parte o uno dei genitori) con rimedi e soluzioni anche igieniste atte alla decongestione degli organi e alla disgregazione ( graduale visto i ben 13cm) della ciste presente. Non esiti a contattarmi Cordialmente

di Ilaria Porta

Cinzia zedda - equilibra studio
Cara Nicoletta, in parole semplici le spiego che una ciste delle sue dimensioni non si può regredire in tempi brevi e non senza affrontare un approccio di tipo introspettivo oltre che fisico. La ciste, rappresenta un accumulo, sia organico che mentale. e' indispensabile procedere ad un cambio nutrizionale per pulire e drenare le tossine, scorie e colle accumulate nel suo organismo, sono convinta che si possa così facendo almeno ridurla per evitare l'intervento tenendola sempre sotto controllo. Se ha bisogno di chiarimenti sono a sua disposizione,cordiali saluti e coraggio!

di Cinzia zedda - equilibra studio