Ci sono rimedi naturali per la BPCO?

Grandi difficolta respiratorie, dolore in petto, stanchezza e cardiopatia ischemicha. Ci sono rimedi naturali per la broncopneumopatia cronico ostruttiva?

Risposte di salute

Ilaria Porta
Buongiorno, Riposo do dicendo che non nasciamo per essere malati e che il nostro organismo ha forti proprietà di "auto-guarigioni" a patto che queste vengano stimolate! Siamo davanti ad una situazione cronica, a quanto leggo, bisogna come dico sempre per molto altro valutare la situazione nella sua completezza e il soggetto in questione ( alimentazione stile di vita ecc...) La Micoterapia abbinata alla Fioterapia potrà essere di grande aiuto, fermo restando che in Naturopatia si valuta la costituzione e il terreno andando alla causa, i protocolli non fanno parte di tutto ciò! Per qualsiasi info non Esiti a contattarmi Saluti Ilaria Porta

di Ilaria Porta

Cinzia zedda - equilibra studio
Buongiorno, non ho informazioni specifiche al di là dei sintomi inerenti la bpco. Comunque in generale è essenziale vivere in ambienti puliti e ventilati, non polverosi e lontano da fonti inquinanti, il fumo è il primo divieto essenziale ovvio, ma credo che glie lo abbiano già detto! Le consiglio la respirazione yogica, educa i polmoni a una respirazione profonda e purificatrice mirata per migliorare la qualità della respirazione e rinforzare i bronchi. Se ha produzione di catarro, compatibilmente con il suo stato di salute e farmacologico (ne parli al suo medico) , può essere utile un trattamento a base di n-acetil cisteina. un altro aspetto importante è l'alimentazione. Una masticazione lenta e piccole porzioni durante il giorno sono consigliati insieme a una valutazione di quei cibi che possono scatenare crisi asmatiche al di là del consumo di frutta e verdure fresche e di stagione. Intanto le consiglio le terapie "di sale", ormai in quasi tutte le maggiori città si trovano o dei centri specializzati. In bocca al lupo. Cinzia Zedda

di Cinzia zedda - equilibra studio

Loredana Tocalli
Gent.le Lettore/Lettrice le BPCO ossia le Broncopenumopatie croniche ostruttive sono delle patologie croniche polmonari , i cui sintomi non si limitano alle didfficoltà respiratoria come la mancanza di fiato, che Lei accusa, ma che coinvolge pian piano anche altri organi come il cuore per la stretta connesione di questi organi, con conseguente scarso apporto di ossigeno e sangue , ossia l'Ischemia che ne deriva. In queste situazioni è necessario ed indispensabile mettersi in cura (cosa che ritengo Lei stia già facendo) presso un Centro specializzato per Patologie Polmonari e procedere alle cure tradizionali, quello che si può pansare è di affiancare a queste terapie le cure Omeopatiche, che meglio possono aiutare nelle patologie croniche, dove è il "terreno ad ammalare" su cui bisogna intervenire. Rimedi come Thuya o Silicea potrebbero essere un valido aiuto per le BPCO, ma la Medicina Omeopatica funziona solo se studiata "per quella persona con quella malattia ", ossia è strttamente personalizzata, mi contatti quindi se lo ritiene opportuno , oppure cerchi nella sua zona un bravo collega Omeopata che possa darle il supporto che cerca. Cordiali saluti Dr.ssa Loredana Tocalli Medico Chirurgo Omeopata Agopuntore

di Loredana Tocalli