Video

Lontano dalla Città: Arianna Marengo

Arianna Marengo, insieme al marito, gestisce un'azienda agricola: I pascoli di Amaltea.

Credit video
Regia: Maurizio Poletti; Produzione: Michele Rossi; Montaggio: Claudio Lucca; Autore: Federica Postiglione

Una vita a contatto con la natura in Alta langa

Arianna lavorava in ufficio ma ha scelto la vita di campagna: "una vita sicuramente frenetica ma più a misura" che le regala grandi soddisfazioni.


La vita in campagna non è sempre bucolica come si potrebbe pensare: i ritmi possono essere molto frenetici ma la natura ti ripaga delle fatiche quotidiane.
 

I Pascoli di Amaltea: allevamento di pecore e capre

Con il marito, Alessandro Boasso, Arianna alleva pecore e capre in Alta Langa: la loro azienda, Pascoli di Amaltea , segue i criteri del biologico nella produzione di formaggi a latte crudo.

I formaggi de I pascoli di Amaltea vengono prodotti senza l'ausilio di alcun coadiuvante.
 

Sostenibilità e biologico secondo Arianna

"Seguire i ritmi di ciò che ci sta intorno, della natura è fondamentale" e anche il biologico lo è perché "è necessario capire che non si può prescindere da un'agricoltura, da un modo di allevare che rispettino i ritmi della natura".

"Il rispetto degli animali è fondamentale": anche in allevamento, pur nella consapevolezza di forzare parzialmente le loro abitudini, il rispetto degli animali è una delle premesse di un'attività agricola sostenibile.
 

Il motto di Arianna

Abbiamo chiesto ad Arianna quale fosse il suo motto, in generale per lei e in particolare nella sua vita, anche in relazione alla sua scelta.


Il motto che Arianna ha scelto è "Voglio imparare a stare in quel che c'è": un piccolo mantra, da recitare quando la sensazione di non fare mai abbastanza prende il sopravvento.


Perché la natura ci insegna anche questo, a stare, a osservare, a rimanere nel momento presente.