Articolo

I sacchetti di carta di H&M

A partire dal 18 febbraio 2021, i sacchetti di carta forniti ai clienti da H&M Italia sono a pagamento. Un'operazione ideata con un duplice scopo: da un lato disincentivare l'utilizzo del packaging riducendo a monte i rifiuti, dall'altro sostenere le iniziative del Wwf, a cui saranno devoluti gli incassi.

sacchetti-hm

Credit foto
©Fernand De Canne / Unsplash

Limitare il proprio impatto ambientale disincentivando l'uso eccessivo del packaging. Questo l'intento dichiarato dell'operazione che H&M ha messo in atto nei suoi punti vendita. A partire dal 18 febbraio, il celebre marchio svedese di abbigliamento ha iniziato a fornire esclusivamente sacchetti di carta a pagamento per gli acquisti dei clienti.

 

Sacchetti di carta a pagamento

In tutti i punti vendita H&M sul territorio italiano, i sacchetti di carta  forniti su richiesta al momento dell'acquisto  hanno un prezzo di 10 centesimi. 

 

Già da tempo l'azienda aveva annunciato che i sacchetti erano prodotti esclusivamente in carta certificata Fsc (Forest stewardship council). Con questa scelta però intende andare oltre, scoraggiando l'utilizzo (e dunque la produzione) dei sacchetti stessi in modo tale da ridurre a monte la quantità di rifiuti.

 

“Vogliamo disincentivare l’utilizzo di sacchetti di carta usa e getta e al contempo incoraggiare i nostri clienti a cambiare le loro abitudini” ha affermato Francesca L’Abbate, sustainability manager di H&M Italia. “Con un semplice gesto, come portare la propria borsa quando si fa shopping, è possibile limitare il proprio impatto sull’ambiente”.

 

Sempre in materia di packaging, il brand ha inoltre fatto sapere che tutti gli imballaggi saranno riutilizzabili, riciclabili o compostabili entro il 2025. Si impegna, infine, a individuare il modo per rendere meno impattante l'intero sistema di etichettatura e imballaggio, che comprende i cartellini di prezzi, le scatole regalo, gli scontrini e gli scatoloni per il trasporto. 

 

Il sostegno a Wwf Italia

I profitti derivati dall'acquisto dei sacchetti in carta a pagamento saranno devoluti interamente a Wwf Italia. Ne beneficerà il progetto Oasi, nato nel 1967 allo scopo di tutelare la biodiversità nel nostro Paese, salvaguardando le specie a rischio di estinzione grazie alla creazione di zone protette in cui la natura è libera di prosperare. Oggi, a oltre cinquant'anni dall'istituzione della prima, le Oasi sono oltre 100 in tutta la Penisola.

 

Si tratta del più grande progetto sul campo del Wwf Italia, un vero modello di conservazione diretta della natura. Spiagge, boschi, foreste, macchia mediterranea: oltre 30.000 ettari dove trovano rifugio molte specie in pericolo. Nelle Oasi si svolgono inoltre attività di ricerca scientifica, monitoraggio, educazione, sensibilizzazione, promozione di turismo lento e sviluppo sostenibile.

 

“Le Oasi del Wwf conservano la biodiversità, coinvolgono i territori, creano sviluppo e avvicinano le persone alla natura dal momento che sono aree visitabili. Grazie al supporto di H&M possiamo dotarle di adeguate risorse per permettere una gestione sempre efficace”, ha dichiarato Marco Galverni, direttore programma e Oasi del Wwf Italia.

 

“Con questa operazione che lega insieme H&M e Wwf Italia, inoltre, mandiamo un messaggio importante: possiamo cambiare il nostro rapporto con la natura partendo dal nostro stile di vita, possiamo proteggere il Pianeta ogni giorno a partire da piccoli gesti", ha continuato.

 

Un'ulteriore opportunità di conoscere da vicino e sostenere le attività del Wwf è, inoltre, riservata ai clienti H&M Italia iscritti al programma di fedeltà. Partecipando a un concorso, potranno vincere una crociera in barca a vela per visitare il Santuario Pelagos per la protezione dei mammiferi marini nel Mediterraneo, accompagnati da guide esperte.

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio