Articolo

Come fare il bucato con le noci lavatutto

Come fare il bucato in modo naturale usando le noci lavatutto.

Come fare il bucato con le noci lavatutto

Le noci lavatutto, chiamate anche noci del sapone o noci saponarie, si ricavano dai frutti di una pianta originaria dell’India e sono ricche di saponina.

Grazie alla loro azione detergente, queste noci vengono utilizzate per lavare il bucato in modo naturale: in questo articolo vediamo proprio come fare il bucato con le noci lavatutto.

Noci lavatutto per il bucato, cosa sono e perché funzionano

Le noci lavatutto, o noci del sapone, non sono altro che i mesocarpi dei frutti del Sapindus mukorossi, albero originario dell’India e del Nepal. Le noci che rivestono i frutti di questa pianta sono ricchi di saponina che viene estratta dall'acqua calda.

Le saponine hanno azione detergente, dunque le noci del sapone o noci lavatutto sono impiegate dai più attenti all’ambiente per effettuare il bucato in modo naturale.

Il decotto ottenuto dalle noci del sapone si utilizza anche per pulire le superfici lavabili della casa nonché sanitari, piastrelle e pavimenti.

Le noci per il bucato si acquistano nei negozi altromercato, nei negozi di prodotti biologici e naturali e online.


Leggi anche Come fare detersivi ecologici per il bucato fai da te >>

 

Come utilizzare le noci lavatutto per il bucato

Le noci lavatutto sono vendute insieme a un piccolo sacchetto di cotone che serve per usarle all’interno della lavatrice; le noci lavatutto si utilizzano infatti semplicemente inserendo nell’oblò della macchina il sacchetto in cotone con all’interno le noci, come riportato sulle istruzioni.

Per ogni carico della lavatrice si usano da un minimo di tre a un massimo di dieci noci lavatutto a seconda della durezza dell’acqua e dello sporco del bucato, dunque con il contenuto di una confezione di noci si possono effettuare circa 35 lavaggi.

Inoltre le noci per il bucato possono  essere riutilizzate per più lavaggi, poiché il contenuto in saponina non si esaurisce in un solo ciclo di lavaggio. Dopo l’uso, le noci possono essere gettate nel bidone della raccolta dei rifiuti organici perché si tratta di un prodotto naturale totalmente biodegradabile.

Le noci lavatutto possono essere usate per lavare i capi chiari o scuri ma perché la saponina faccia effetto, è necessario effettuare lavaggi dai 30 gradi in su, quindi le noci per il bucato non sono adatte per i lavaggi dei capi di lana o delicati che si lavano a freddo.

Sulle macchie più ostinate è consigliabile pretrattare con Sapone di Marsiglia sfregandolo direttamente sulla macchia.

Utilizzando le noci non è necessario aggiungere l’ammorbidente ma se lo desiderate potete preparare un ammorbidente ecologico con acqua e acido citrico, che eviterà al calcare di depositarsi sui capi. Le noci per il bucato non hanno profumazione, quindi per profumare la biancheria si può ricorrere a profumatori fai da te per cassetti e armadi.


Leggi anche

Oli essenziali per il bucato

> Terrawash, il nuovo modo di fare il bucato

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio