Articolo

5 modi per vivere sempre un po' in vacanza

Vivere sempre un po’ in vacanza, a chi non piacerebbe? In realtà non è molto complicato; è più che altro questione di abitudini e stili di vita. Che dite, ci proviamo?

5 modi per vivere sempre un po' in vacanza

L’estate finisce e si porta con sé la vacanza, il relax, i ritmi più lenti. E adesso che si fa? Bisogna aspettare un’altra estate, altre ferie, per vivere in vacanza?

In realtà, cambiando alcune abitudini e abbracciando uno stile di vita che preveda ritmi più naturali, è possibile ritagliarsi un pezzetto di vacanza anche nel vivere quotidiano, a tutto vantaggio del proprio benessere fisico e psicologico.

Vivere sempre un po’ in vacanza aiuta a combattere a lo stress. Ma… come si fa?

Vediamo 5 modi per portare le vacanze nel quotidiano, con 1 regola fondamentale e 4 consigli pratici.

 

Vivere sempre un po’ in vacanza: regola N. 1

La prima regola del saper vivere sempre un po’ in vacanza è imparare a fare il turista nella propria città e nel proprio territorio. Abbiamo la fortuna di vivere in un Paese bellissimo; certo, l’Italia ha tanti problemi e tanti difetti, ma non c’è un posto che non abbia una storia da raccontare e spazi da esplorare e spesso conosciamo meglio il territorio del vicino che il nostro.

Fare il turista nella propria città e nei dintorni è un ottimo modo per vivere sempre un po’ in vacanza; visitare i luoghi d’arte e quelli naturali, passeggiare tra i vicoli dei centri storici; andare qualche volta a cena fuori o concedersi qualche aperitivo; prendere l’abitudine di fare acquisti nelle piccole botteghe alimentari di prodotti tipici locali… sono tutti modi per portarsi un pezzetto di vacanza nella propria vita quotidiana.

Tra l’altro, fare il turista nel proprio territorio è meno dispendioso in termini sia economici sia di tempo; è dunque una piacevole attività che possiamo concederci più spesso; può diventare parte del nostro modus vivendi e aiutarci a vivere in maniera più rilassata.

turista

 

Stress da rientro? Ecco i rimedi

 

Consigli pratici per vivere sempre un po’ in vacanza

Ci sono, poi, alcune abitudini, tipiche delle vacanze, che possiamo portarci nella vita di tutti i giorni: scopriamole.

 

1. Dormire di più

In vacanza è più facile avere tempo per dormire, ma modificando le proprie abitudini è possibile dormire in maniera adeguata anche durante l’anno.

ll sonno ideale di un adulto dura sette/otto ore; sapendo a che ora dovete puntare la sveglia al mattino, non dovrebbe essere complicato stabilire l’orario in cui andare a dormire e organizzarsi di conseguenza. Tra l’altro, ritmi sonno-veglia regolari sono fondamentali per una buona igiene del sonno e per il benessere generale.

dormire

 

2. Staccare la spina

Dal lavoro, ma anche da tutte quelle attività quotidiane che ci creano ansie e stress o che, semplicemente, non ci piace fare. Con una buona organizzazione di base non è impossibile ritagliarsi almeno mezz’ora al giorno da dedicare semplicemente a se stessi e al relax, per leggere un libro, sfogliare una rivista, fare una passeggiata.

Spesso, se non abbiamo tempo è perché non sappiamo organizzarci bene; in una vita bene organizzata è più semplice trovare spazi di relax per staccare la spina.

rilassarsi

 

3. Stare all’aperto

In vacanza si tende a stare molto all’aperto. Rientrati a casa, però, tra il lavoro e le mille cose da fare in casa tendiamo a trascorrere molte ore in luoghi chiusi.

Proviamo a ritagliarci qualche momento per stare di più all’aperto, magari prendendo l’abitudine di fare qualche commissione a piedi, senza dover necessariamente prendere sempre l’auto.

camminare

 

4. Fare movimento

Sempre a proposito di camminare a piedi, in vacanza, in genere, ci muoviamo di più: nuotate, camminate, biciclettate, etc, diventano più frequenti. Rientrati a casa, invece, riprendiamo subito le consuete (brutte) abitudini. 

Proviamo a prendere meno l’auto e camminare di più; a fare le scale a piedi anziché prendere l’ascensore; a inventarci qualche attività che ci consenta di muoverci.

Allora, che ne dite, si può portare un po’ di vacanza nel vivere quotidiano?

bicicletta

 

Ecco come prolunguare gli effetti rigeneranti delle vacanze

 

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio