Articolo

Omega 9, cosa sono e dove si trovano

Omega-3 ed Omega-6, insieme agli Omega-9, sono gli acidi grassi che fanno da scudo e proteggono l'organismo. Cosa sono di preciso gli ultimi e in quali alimenti si trovano è ciò che scopriremo qui di seguito

Omega 9, cosa sono e dove si trovano

Gli omega 9 sono acidi grassi insaturi che troviamo in notevoli quantità nell'olio di oliva. Utili per ridurre il livello di colesterolo nel sangue, sono anche dei validi alleati contro le malattie cardiovascolari. Scopriamoli meglio. 

 

Cosa si intende per Omega 9

Gi omega 9 si chiamano anche acidi polienolici o acidi grassi n-9, fanno parte della famiglia degli acidi grassi insaturi.

Si trovano sia in grassi di origine animale che in grassi di origine vegetale, comunemente utilizzati nell'industria alimentare, si trovano frequentemente sotto forma di acido oleico, uno dei principali componenti dell'olio di oliva, di acido erucico, che si estrae dall'olio di colza e che a dosaggi elevati può essere cardiotossico, e di acido nevronico.

Diversamente dagli acidi grassi Omega-3 e Omega-6, gli Omega-9 non sono considerati essenziali e indispensabili perchè l' l'organismo può anche sintetizzarli da altri grassi insaturi, tuttavia rappresentano una buona risorsa per la salute.

L'Omega-9 è un grasso stabile, che resiste alle alte temperature, adatto per friggere per esempio; inoltre è resistente alla luce.

 

Alimenti che contengono gli Omega 9

Come si è visto, l'acido oleico più salutare si trova principalmente nell'olio di oliva, a circa l'80%; nell'olio di colza non è così nobile, soprattutto in virtù delle modificazioni genetiche che ha subito poi questa produzione sul mercato.

Nell'olio extravergine d'oliva l'acido oleico è meno concentrato, per cui la percentuale di Omega-9 si riduce notevolmente. In misura minore si trova anche nell' olio di sesamo, nell'olio di semi di tè o di camelia, nell'olio di palma, nell'olio di colza, olio di semi di girasole, olio di mandorla, olio di avocado, olio di arachidi, olio di nocciole, olio di soia.

L'acido nevronico, che contiene Omega-9, lo si trova in latte e pappe per neonati, nella senape, in alcuni pesci (salmone, pesce spada, tonno).

Si trova in minime quantità anche in semi di zucca, nocciole, semi di lino, mandorle, burro di arachidi, anacardi, semi di sesamo, pinoli, cacao in polvere. Altro alimento che contiene buone dosi di Omega-9 è l'olio di borragine.

 

Perchè gli Omega 9 fanno bene alla salute

Per capire se l'Omega-9 fa bene o fa male, bisogna risalire alla nota dicotomia acidi grassi saturi o insaturi.

I grassi saturi sono quelli che vengono assorbiti più velocemente dall'organismo e danno subito energia, mentre i grassi insaturi hanno una struttura più complessa e per essere assorbiti devono innescarsi nell'organismo umano una serie di meccanismi per facilitarne la scissione, per cui è necessario più tempo.

Gli Omega-9 sono acidi grassi polinsaturi, caratterizzati da legami complessi. Sono grassi che comunque fanno bene all'organismo perchè riducono il livello di colesterolo cattivo, prevenendo malattie cardiovascolari.

Inoltre aiutano a mantenere giovane il corpo, quindi insieme agli Omega-3 e Omega-6 sono i tre moschettieri della giovinezza, buoni antiossidanti per l'organismo.

 

I semi, fonte di acidi grassi essenziali 

 

Per approfondire:
>  Proprietà, uso e controindicazioni degli omega 3
>  Omega 6: proprietà e benefici

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio