Articolo

La collana "Animalia" della casa editrice Nottetempo

Una collezione di titoli dedicata interamente agli animali. Una serie di monografie illustrate, che combinano storia naturale e immaginario, indagando l'impatto della dimensione animale sulla cultura umana. Animalia, collana della casa editrice Nottetempo, si discosta dalla prospettiva antropocentrica per rimettere al centro la natura come una totalità, di cui uomini e animali fanno parte.

animalia-nottetempo

Credit foto
©Nottetempo

Sono stati Il gatto di Katharine M. Rogers e Il fenicottero di Caitlin R. Kight a inaugurare, alla fine del 2017, la collana Animalia di Edizioni Nottetempo che, negli anni successivi, si è arricchita di titoli e protagonisti.

La collezione attualmente comprende sette monografie divulgative, arricchite da un ricco apparato iconografico e dedicate a un pubblico di lettori non necessariamente specialista, disposto a mettere da parte per un attimo la visione antropocentrica del mondo per indagare il regno animale e il posto centrale che esso ricopre sul Pianeta.
 

Tra storia naturale e immaginario

Ciascuna monografia della collana Animalia è dedicata a un singolo animale. La chiave di presentazione è originale, in quanto prevede di presentare ciascuna specie non solo dal punto di vista naturalistico o etologico, ma anche la sua relazione con l'uomo e l'influenza che essa ha avuto sul mondo letterario, artistico, mitologico e culturale. 

E' attraverso l'esplorazione dell'immaginario umano, infatti, che la casa editrice Nottetempo intende completare l'identikit di ogni animale, unito agli Uomini in quell'unicum complesso e armonico che è la natura. 

La collana è nata da un’ispirazione più profonda, comune a tutta la produzione della casa editrice e a chi ci lavora dentroha dichiarato l’editore e responsabile editoriale della collana Andrea Gessner.Riteniamo che uno dei punti fondamentali della contemporaneità sia la necessaria ricontrattualizzazione del rapporto tra gli umani e gli altri viventi, una strada che stiamo esplorando aprendoci all’antropologia che indaga questi temi […]. Vogliamo indagare il mondo con sguardi “altri”: non necessariamente nuovi, ma diversi dal paradigma antropocentrico dominante nel mondo occidentale. Un paradigma che ci porta non di rado ad assumere comportamenti distruttivi e autodistruttivi”.
 

Animalia, tutti i titoli

Ciascun titolo della collana Animalia corrisponde a un protagonista animale, presentato a tuttotondo a partire dalle caratteristiche specifiche, fino a comprendere l'impatto che esso ha avuto sull'immaginario umano. Ecco, qui di seguito, le monografie attualmente pubblicate:

  • Il gatto, Katharine M. Rogers: il libro segue le tracce della speciale fascinazione che l'uomo subisce nei confronti di questo animale, analizzandone caratteristiche (dolcezza, ferocia, affetto, indipendenza, domesticità, soprannaturale) e significati culturali.
  • Il fenicottero, Caitlin R. Kight: animale che ha conosciuto un'enorme successo- come oggetto feticcio- nell’immaginario estetico degli ultimi anni, possiede peculiarità uniche dal punto di vista fisico e comportamentale.
  • Il delfino, Alan Rauch: con il delfino, la collana introduce un rappresentante del mondo marino. La natura socievole, le raffinate strategie di comunicazione che lo caratterizzano, hanno fatto sì che questo animale abbia sempre affascinato gli esseri umani, penetrando in maniera durevole nella loro vita e nel loro immaginario.
  • Il falco, Helen Macdonald: il libro è un ritratto a tutto tondo, dove alle caratteristiche biologiche, naturali ed etologiche di questo abilissimo predatore si sovrappongono le pratiche storiche che incrociano il suo mondo con quello degli uomini.
  • L'asino, Jill Bough: gli asini, storicamente noti per svolgere le attività più dure, sono stati lungamente denigrati ed etichettati come stupidi e testardi. La monografia ricostruisce la storia naturale dell’animale e quella della sua convivenza con gli uomini.
  • Il lupo, Garry Marvin: il lupo è una delle creature animali più potenti e carismatiche nell’immaginario umano. Icona della natura selvaggia, la sua storia è segnata da un lato dall'ammirazione, dall'altro dalla violenza che l'uomo gli ha riservato. Il libro ripercorre tale rapporto ambivalente, a partire dalle caratteristiche fisiche e comportamentali dell'animale.
  • Il cane, Susan McHugh: l'autrice ripercorre storia e curiosità del migliore amico dell'uomo, passando dal dibattito sulla discendenza dal lupo a quello sulle razze, dal fenomeno degli allevamenti a quello dei cani da laboratorio, ai molti cani celebri che hanno popolato la storia e la cultura umana.
     
Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio