Articolo

Riso basmati integrale, proprietà e benefici

Il riso basmati integrale, oltre ad essere gustoso, con il suo particolare aroma, presenta anche numerosi benefici per la salute.

Riso basmati integrale, proprietà e benefici

Riso basmati integrale: proprietà

Il riso basmati è un riso storicamente proveniente dall'Asia, soprattutto India e Pakistan. Molto diffuso nella cucina indiana, ora è pero possibile trovarlo coltivato anche in Italia. Questo permette di controllare, soprattutto se si tratta di riso integrale, la produzione ed evitare di consumare riso integrale contaminato da pesticidi dannosi per la salute.

Esso si caratterizza per la forma lunga e sottile, e per il profumo intenso che, a seconda della varietà, vira dal limone al legno di sandalo alla vaniglia.

Le principali proprietà riguardano, quindi, il profumo intenso, la forma e la composizione chimica del chicco, che permettono di utilizzarlo come contorno e insalate: l'amido infatti viene solitamente lavato via prima della cottura, durante l'usuale risciacquo che si raccomanda di fare al basmati, e in generale a tutti i cereali integrali. Questa particolarità lascia i chicchi ben separati durante la cottura.

Grazie alla presenza di fibre permette di aumentare il senso di sazietà, calibrare l'assimilazione dei grassi e degli zuccheri, riequilibrare le funzioni intestinali, fungendo anche da spazzino dell'intestino. Il riso basmati è pertanto utile come detossinante e rimineralizzante.

 

Leggi anche Le tante varietà di riso >>

 

Riso basmati integrale: benefici

Come tutti i tipi di riso integrali, anche il riso basmati è sottoposto alla lavorazione di sbramatura, che consiste nell'eliminazione della parte più esterna del riso, cioè delle glumelle.

Questo permette al riso basmati di mantenere intatto il germe, la parte del riso che contiene iil maggior quantitativo dei nutrienti.

Essendo poco lavorato è consigliabile scegliere riso basmati integrale da agricoltura biologica: questo infatti garantisce l'esclusione della presenza di pesticidi che restano in tracce nella parte esterna del chicco integrale.

I benefici del riso basmati integrale sono numerosi:

> il riso integrale presenta in indice glicemico basso: è quindi utile in caso di diabete e come alimento da inserire in un regime alimentare dedicato al controllo del peso e degli attacchi di fame;

> la presenza di amilopectina che aiuta la circolazione e la concentrazione di glucosio nel sangue: come l'IG basso anche questo rende il riso basmati integrale utile per la prevenzione del diabete, e nella dieta dei diabetici;

> è ricco di carboidrati e fibre: il riso integrale è un importante spazzino dell'intestino, aumenta il senso di sazietà grazie alle fibre che si gonfiano di acqua durante la cottura e la digestione;

> è privo di glutine, quindi adatto ai celiaci;

> è una importante fonte di potassio: il potassio ha numerosi funzioni all'interno del corpo; esso permette il buon funzionamento muscolare, la trasmissione degli impulsi nervosi, il regolare tenore della pressione arteriosa;

> il riso basmati integrale è un energizzante: secondo la medicina ayurvedica, di cui il riso basmati è un ingrediente molto utilizzato, questo alimento dona forza ed energia senza rendere pesante il corpo e senza gravare sulla digestione.

Foto: espies / 123RF Archivio Fotografico

 

Leggi anche Il riso integrale fa buon sangue >>

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio