Stanchezza mentale e depressione, come posso curarle?

Buongiorno, sono un uomo di 58 anni ed e' una vita che soffro di ansia e depressione, ma ultimamente ho molta stanchezza mentale che mi impedisce di fare qualsiasi lavoro o attivita o studio. Mi sono sempre curato con farmaci tradizionali che mi portano stanchezza e sonnolenza, c'e' qualche cura che posso provare a fare? Cosi come sto vivendo non serve a nulla... Grazie, Michele Distaso

Risposte di salute

Greta Fantoni
Ciao Michele, io mi occupo di counseling e fisioterapia integrata. Non sono esperta in sostanze naturali da assumere per bocca ma ho molta esperienza professionale sul suo genere di problematica. Uno strumento naturale molto efficace in cui si può diventare esperti in casa propria consiste nel praticare meditazione. Ci sono più forme, la più antica è associata alla pratica dello yoga. L'evoluzione di tale disciplina nel mondo occidentale è conosciuta come Mindfullness. Comunque una serie di pratiche, come il Training autogeno, le Tecniche di consapevolezza corporea, la PNL e non solo, attraverso un ascolto consapevole e accogliente di sé, permettono di sostenere in modo efficace la tranquillità interiore e rappresentano validi strumenti per giovare sia a un riposo ristoratore, quindi benefico per la stanchezza, sia agevolare la gestione di stati d'animo perturbati. Se praticati in un contesto di gruppo rappresentano inoltre un occasione di scambio e crescita personale. Dt.ssa Greta Fantoni

di Greta Fantoni

Buonasera .. uno dei fattori che determinano depressione... da giovani subiamo un modello stereotipo tipo: trovati un lavoro che paga benino, sposati e così fino a quando andrai in pensione.. questo modello non tiene conto del carattere della persona, per esempio i 12 segni zodiacali. la autorealizzazione passa dall'armonia tra il lavoro che facciamo e la nostra caratteristica come persona.. Logicamente dopo i 30 anni chi non ha trovato un lavoro armonico con se stesso.. va in lotta a livello inconscio che potrebbe essere uno dei motivi scatenanti la depressione. Stefano Rossi Cercatore di Verità

di Stefano Rossi

Cinzia zedda - equilibra studio
Michele, mi sembra di capire che lo stato emotivo in cui si trova in questo momento sia in realtà il risultato di una situazione cristallizzata e dunque cronicizzata e mal gestita dagli inizi.. Concorde con la collega, ed essendo istruttrice di mindfulness, posso affermare che la meditazione è una delle sceltepiù validi ed efficaci alle quali possiamo affidarci per comprendere quei malesseri interiori che ci regalano sofferenza e insoddisfazione. Ma come naturopata, le consiglio comunque di valutare se non ci siano degli stati carenziali di alcuni nutriente fondamentali per il buon funzionamento dell'umore e le funzioni cognitive e che se trascurata può portare a stati depressivi simili al suo. Cordiali saluti Cinzia Zedda naturopata- mindfulness

di Cinzia zedda - equilibra studio

Gentile sig. Michele, ansia e depressione specialmente se ci "accompagnano" da anni sono un fardello pesante da portare, stendono un velo sempre più opaco sulla nostra esistenza e progressivamente erodono la gioia e l'energia di vivere. Sarebbe un bene poter riuscire ad iniziare a sciogliere questo peso. La Floriterapia può dolcemente aiutarla, progredendo strato per strato, a ripulire questo velo e ristabilire il sole nel suo cielo. Attraverso un colloquio approfondito possiamo modulare e riequilibrare i disagi procedendo con efficacia e in modo naturale.

Dott.ssa Serena Congiu
Caro Michele, di cure naturali ce ne sono molte, e soprattutto senza effetti collaterali. Voglio precisare che sono contraria alle prescrizioni senza consulenza. Ogni persona ha un vissuto, e la prescrizione meccanica indica la non considerazione della personalità nella sua interezza. Quindi la non risoluzione delle problematiche profonde. Il sintomo è un campanello d'allarme che ci segnala un disagio. Sono a disposizioni per ulteriori chiarimenti Dottoressa Serena Congiu 3472983739 serenacongiu.it

di Dott.ssa Serena Congiu

Simona  Vizzinisi
Salve Michele , le consiglio di capire la causa /e di questo suo stato che lei vive . Le consiglierei di fare un percorso di terapie energetiche che risolve il problema a sia al livello fisico, sia al livello energetico che Psico -emotivo accompagnando il tutto anche con floriterapia , aromaterapia o altro di naturale .

di Simona Vizzinisi

dr Paolo G. Zucconi
Egregio signor Michele, la sua specifica sintomatologia (ansia depressione stanchezza mentale va valutata , vanno cercate le cause, va fatta in una parola la diagnosi per individuare il disturbo o i disturbi che sono alla base della sua sofferenza. Solo così sarà possibile selezionare cure personalizzate e mirate al suo specifico caso di "stanchezza". Altrimenti, come ha fatto fin ora, lei continuerà assumere tutta una serie di rimedi naturali e chimici (spendere per loro nel tempo tanti quattrini) che le possono anche dare un sollievo temporaneo ma non risolvono il suo problema. Infatti passano gli anni e i suoi sintomi (che non si capisce a quali patologie fanno riferimento) perdurano nel tempo e non arriva mai ad una guarigione (se ancora è possibile). Pertanto senza una seria valutazione clinica può solo passare da un rimedio all'altro sperando di trovare col passare del tempo quello "giusto" tuttavia sempre per un temporaneo sollevo e mai per una cessazione definitiva della sintomatologia spiacevole.

di dr Paolo G. Zucconi

Simona  Vizzinisi
Dimenticavo .. le consiglio un alimentazione ricca di MAGNESIO come spinaci, semi di soia, zucca, noci, carciofi e datteri. Assumere molta frutta per garantire il giusto apporto di vitamine in particolare la C e tutte quelle del gruppo B, ideali per forza e prontezza di riflessi, mangiare anche semi di zucca, riso integrale, mandorle . Bere molta acqua almeno due litri di acqua al giorno e possibilmente per il recupero del corpo fisico aggiungere all'acqua limone ( per 2 litri di acqua un limone ) e un cucchiaio di miele . Inoltre consiglio di assumere il Magnesio Supremo . Evitare cibi fritti, dolci , cibi in scatola, salumi , cibi oleosi e cibi precotti.Bere tisana di valeriana o melissa prima di andare a dormire per favorire il sonno ed il rilassamento e per dormire meglio e svegliarsi più riposati ed inoltre per regolare il sonno / veglia prendere la melatonina. Favorire attività all'aria aperta , corsa, lunghe passeggiate etc .. Come rimedio naturale per la depressione è ottimo l'iperico , per quanto riguarda aromaterpia olio essenziale di lavanda, arancia amara e limone sia da usare come uso topico , che con il diffusore.Grazie

di Simona Vizzinisi

Simona  Vizzinisi
Dimenticavo .. le consiglio un alimentazione ricca di MAGNESIO come spinaci, semi di soia, zucca, noci, carciofi e datteri. Assumere molta frutta per garantire il giusto apporto di vitamine in particolare la C e tutte quelle del gruppo B, ideali per forza e prontezza di riflessi, mangiare anche semi di zucca, riso integrale, mandorle . Bere molta acqua almeno due litri di acqua al giorno e possibilmente per il recupero del corpo fisico aggiungere all'acqua limone ( per 2 litri di acqua un limone ) e un cucchiaio di miele . Inoltre consiglio di assumere il Magnesio Supremo . Evitare cibi fritti, dolci , cibi in scatola, salumi , cibi oleosi e cibi precotti.Bere tisana di valeriana o melissa prima di andare a dormire per favorire il sonno ed il rilassamento e per dormire meglio e svegliarsi più riposati ed inoltre per regolare il sonno / veglia prendere la melatonina. Favorire attività all'aria aperta , corsa, lunghe passeggiate etc .. Come rimedio naturale per la depressione è ottimo l'iperico , per quanto riguarda aromaterpia olio essenziale di lavanda, arancia amara e limone sia da usare come uso topico , che con il diffusore.Grazie

di Simona Vizzinisi

ViviMoringa
Caro Michele, l'ansia e la depressione si manifestano quando perdiamo il benessere psico-fisico a causa di un insieme di fattori dai quali non possiamo prescindere. Io non sono una terapista ma, da anni mi occupo, nella società per la quale lavoro, di produzione di materie prime e, proprio tra pochi giorni, verrà lanciata una linea di integratori a base di Moringa oleifera che mira proprio, con una referenza nello specifico, ad aiutare in maniera naturale in presenza di questi fastidi. Io mi sento di consigliarle VITALINT e lo faccio, mi creda, in maniera umana. Studiando le caratteristiche di questa eccezionale materia prima, mi sono resa conto di quanti poteri naturali abbia e di come possa veramente aiutare in presenza di tantissime patologie. Detto ciò, credo che farsi affiancare da un esperto che ci aiuti a capire le motivazioni più profonde del nostro malessere, sia sempre un'ottima soluzione.

di ViviMoringa