Come curare la dermatite seborroica?

Buonasera, sono una donna che soffre da tanti anni di dermatite seborroica senza essere riuscita a debellarla. Anzi col passare del tempo, la situazione va peggiorando di stagione in stagione, ogni volta che ritorna, è sempre più fastidiosa e invasiva. Ho provato tempo fa con l'omeopatia senza successo. Vorrei poterla tenere a bada senza vergognarmi di uscire per la cute rossa e la forfora sulle spalle. Grazie.

Risposte di salute

Gentile signora, la dermatite seborroica è una patologia che spesso nasconde cause profonde. I conflitti emotivi giocano un ruolo molto importante e non si esclude che tale patologia possa avere un'origine psicosomatica. Cerchi di capire se in questo periodo della sua vita, da quando si è presentato il problema, vi sono aspetti che le creano molta ansia. Qualora decidesse di contattarmi in privato, sarò lieta di aiutarla nel suo percorso di consapevolezza e crescita interiore. Cordialmente, Dr.ssa Manuela Gravante, Salute e Benessere Psicosomatico

di Salute e Benessere Psicosomatico, Dr.ssa Manuela Gravante

Le cause scatenanti potrebbero essere diverse. L origine potrebbe essere una disbiosi intestinale, uno stress emotivo o una carenza di minerali e vitamine. Solo una visita con un anamnesi accurata può stabilire l origine e quindi anche una cura appropriata. Io le farei eseguire anche un mineralogramma. Per ulteriori info sono a sua disposizione.

di nat desiree francioso

Gentile Signora, il suo caso è sicuramente legato anche allo stile di vita alimentare. Un periodo disintossicante per depurare il fegato e un'alimentazione corretta potranno sicuramente aiutarla. Sarei ben felice di seguirla in questo senso. Per tutti i dettagli del caso può contattarmi privatamente. Un caro saluto.

di ANNA CUVA

Cinzia zedda - equilibra studio
Carissima, per risponderle in modo competente e professionale avrei bisogno di maggiori indicazioni. La dermatite seborroica, come si evince dalla denominazione stessa, deriva da uno squilibrio del sistema acido/base trattabile correggendo l'alimentazione e l' intestino disbiotico. Tenga presente che la componente psicosomatica incide notevolmente su una guarigione definitiva. Intanto le suggerisco il ribes nigrum come fitoterapico generico per ridurre l'infiammazione 100 gte mattino e 100 a sera. Si faccia seguire da un buon collega o se preferisce mi può contattare. Rimango a sua disposizione, cordiali saluti Cinzia Zedda naturopata-reflessologa-iridologa- istruttrice di mindfulness

di Cinzia zedda - equilibra studio