Articolo

Yoga e scoliosi, un passo indietro della ricerca

Un nuovo recente studio pone un freno alle potenzialità dello yoga nella cura della scoliosi. Seguiamo dunque da vicino questo confronto tra ricercatori in merito ai benefici della "nostra" amata disciplina

Yoga e scoliosi, un passo indietro della ricerca

È assai raro che la realtà, in ogni sua forma, si dispieghi in modo immediatamente comprensibile: i fatti sono complessi e sfaccettati, dunque esigono un approccio fondato su più livelli di analisi.

Sebbene viviamo nell’epoca dei “tuttologi” 2.0, sono necessari anni e anni di studio prima di venire a capo dei complessi sistemi che governano la natura, la storia, le scienze umane, etc.

Questo discorso è applicabile anche agli argomenti degli articoli qui proposti, neo quali si propone una concezione di salute nuova, sostenibile e ecologica.

Benessere naturale, medicina complementare, discipline olistiche sono argomenti relativamente recenti ancora tutti da scoprire, sempre più conosciuti e studiati; dunque, le conoscenze in nostro possesso aumentano continuamente, giorno dopo giorno.

Un prova di tale costante e laboriosa ricerca operata dalla scienza e della complessità insita nell'analisi dei temi trattati è proprio lo studio sui benefici presunti dello yoga per la scoliosi, benefici che un recente articolo sembrerebbe mettere in discussione. Vediamo perché.

 

Ecco l'articolo sui benefici dello yoga per il mal di schiena

 

Yoga e scoliosi: sì o no?

Qualche mese fa uscì una importante notizia: la pratica di uno specifico asana detto Vasisthasana aveva dato luogo a effetti benèfici nella cura della scoliosi. Lo studio in merito era stato condotto da un team di ricercatori del Columbia University College of Physicians and Surgeons di New York ed era stato pubblicato dal Global Advances in Health and Medicine.

L’interesse che la medicina occidentale riserva sempre più spesso allo yoga è ovviamente fonte di grande attenzione per tutti i praticanti perché  hanno la possibilità di studiare la disciplina da un punto di vista completamente inedito rispetto a quello tradizionale. Dunque una notizia come quella andava a confermare i benefici derivanti dalla pratica che tutti sperimentano in modo puntuale e sistematico arricchendo di una carta in più gli esercizi comunemente consigliati per la scoliosi.

Ebbene, a quanto pare, la validità dello studio appena citato è resistita solo qualche settimana: è stata infatti effettuata una "contro ricerca” dall’Istituto Scientifico Italiano Colonna Vertebrale la quale afferma che: “Nel trattamento conservativo della scoliosi lo yoga viene incluso tra le tecniche con esercizi generici, come anche il Pilates o il Tai Chi. Esercizi generici che potrebbero avere un effetto generale come qualsiasi altra attività fisica, sport incluso, ma per quel che si sa oggi di certo non terapeutico sulla patologia”, spiega uno degli studiosi.

Gli scienziati italiani approfondiscono poi il loro punto di vista evidenziando tutta una serie di imprecisioni nello studio americano nonché alcune mancanze metodologiche che inficiano la valenza scientifica dell’articolo made in USA. 

 

L'importanza dello studio e della ricerca nell'ambito dello yoga

Come è evidente, quando si parla seriamente delle discipline olistiche è sempre necessario essere pronti alle nuove scoperte e aggiornarsi dunque costantemente.

Le ricerche si susseguono mese dopo mese e le conoscenze aumentano sempre di più; in veste di professionisti siamo chiamati a studiare il più possibile gli aspetti tanto fisiologici che filosofici dello yoga in modo da poter proporre agli allievi quanto di meglio si è riusciti a sintetizzare dai libri e dalla pratica personale. Come semplici appassionati non possiamo che gioire della sempre maggiore considerazione che la disciplina gode a livello scientifico.

Nel caso specifico degli articoli menzionati, accogliamo le nuove evidenze dell’Istituto Italiano Colonna Vertebrale e ci auguriamo che questi studi si moltiplichino e aiutino la diffusione e l'approfondimento delle conoscenze attualmente in nostro possesso.

Lo yoga ha enormi potenzialità in attesa di essere condivise e sperimentate in ogni luogo adibito alla conoscenza, a tutti i livelli: le università, le scuole, i centri di ricerca, il rettangolo del nostro tappetino. Abbracciamo quanto ognuno di essi, conformemente ai relativi metodi e canoni, può offrirci, senza riserve...

 

Scopri quali sono gli esercizi yoga per la cervicale

 

Per approfondire:

> Mal di schiena, disturbi e cure naturali

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio