News

Greta Thunberg e George Monbiot: "si può fare di più"

La giovane attivista per il clima ha incalzato i senatori del Congresso americano. "Non state facendo abbastanza". Ed ecco il video che insieme all'editorialista del The Guardian, George Monbiot, ci spiega come effettivamente sarà la nostra salvezza riuscire presto a fare di più. Basterebbe imparare dalle piante.

greta-thunberg-we-are-ignoring-natural-solutions

Greta incontra i senatori del Congresso americano e Barack Obama

Non ama ripetersi, eppure la sua missione, per ora, sembra richiamarla a questo: quello di comunicare in tutti i modi che le risposte contro l'emergenza di questa crisi climatica non possono più essere rimandate. 

 

Lo ha fatto con la solita tenacia nella giornata di mercoledì 18 settembre: il discorso di Greta Thunberg di fronte ai senatori del Congresso degli Stati Uniti è stato deciso, senza più la pazienza per sorridere di fronte a quanti ammirano l'esempio e la caparbietà del suo impegno. 

 

"Non dovete ascoltare me, ascoltate la scienza". Lo ha detto ancora una volta, chiamando anche in causa il Segretario generale delle Nazioni unite Antònio Guterres, verso cui rivolge il suo rammarico: "Stiamo perdendo la sfida per evitare il disastro".  

 

Si è ripetuta un'altra volta durante il suo incontro con Barack Obama, ma con toni pacati, con l'aria serena, perché questa battaglia in difesa dell'ambiente è obiettivo condiviso con l'ex presidente americano.

 

Questo lunedì tornerà un'altra volta davanti a un microfono in occasione del ultimo impegno "istituzionale". Questo viaggio negli Stati Uniti di cui tanto si è parlato per la scelta di non ricorrere all'inquinante trasporto aereo giungendo oltreoceano in barca a vela, culminerà infatti settimana prossima quando la promotrice del movimento mondiale dei ragazzi dei Fridays for future incontrerà i delegati nell'Onu al Palazzo di Vetro in occasione del prossimo summit sul clima. 
 

Greta Thunberg: "stiamo ignorando le soluzioni possibili"

Proteggere, riparare, investire: le azioni responsabili per salvare il Pianeta

Non si rivolge soltanto al mondo della politica la giovane Greta. Proprio in queste ore sta già diventando virale un nuovo video realizzato insieme George Monbiot, editorialista del The Guardian. 

 

Una soluzione, qui, è proposta, ed è alla portata di tutti: impariamo dalle piante, è nella natura la risposta al disastro climatico. 

 

Stiamo ignorando le soluzioni naturali per salvare il clima - è il cuore del messaggio -. Preferiamo spendere molto più tempo e denaro nel ragionare su quali possono essere i provvedimenti economici per regolare l'accesso e l'utilizzo delle fonti fossili mentre non stiamo valutando che ripristinare gli ecosistemi naturali è il migliore investimento che possiamo fare".  

 

Investire, infatti, è una delle tre azioni che gli autori del video ci invitano a compiere insieme a proteggere e a ristorare gli ambienti naturali che ci circondano.

 

"C'è una macchina 'magica' che aspira gas serra dall'aria, costa molto poco e si gestisce autonomamente senza troppa manutenzione. Si chiama albero". La soluzione è davanti ai nostri occhi, spiega il giornalista: piantare milioni di alberi nel mondo corrisponderebbe alla più grande, impattante ed economica azione utile per contrastare la crisi climatica. 

 

Vale la pena ascoltare, una volta per tutte, no?

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio