Articolo

E-Ferry: il traghetto elettrico ecologico

Ellen, così è stato ribattezzato quello che sarà l'E-Ferry, il traghetto elettrico ed ecologico più potente del mondo, salperà a breve da un porto danese: ecco come seguire uno degli eventi epocali in materia di green economy, viaggi e vacanze sostenibili e trasporti via acqua!

E-Ferry: il traghetto elettrico ecologico

Chi ha inventato l'E-Ferry

Se ne parla già da un anno di questa nuova realtà in campo di trasporti via acqua: è E-Ferry, il traghetto che funziona ad energia elettrica e che non inquina l'ambiente.

Come riferisce Cordis (Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo), dopo il famoso e-train tedesco, ecco il lancio sul mercato di un sistema modulare di batteria agli ioni di litio per traghetti sta dando i suoi buoni frutti. 

Uno dei partner del progetto E-Ferry è Leclanché, azienda Svizzera che da sempre ha sviluppato ricerche importanti in materia di energia sostenibile e che ha progettato e creato questa grande batteria. Ma il progetto riunisce anche altri partner - Italia grande assente - provenienti da vari paesi europei, quali Germania, Finlandia, Danimarca e Grecia.

 

Leggi anche Vacanze eco: 5 cose da fare prima della partenza >>

 

Ora E-Ferry è un progetto supportato da Horizon 2020, il Programma di Ricerca e Innovazione della Commissione Europea. Il suo obiettivo è quello di creare, disegnare e progettare un "traghetto green" che vada solo ad energia elettrica, quindi che possa navigare a zero emissioni e senza inquinare. 

E-Ferry non è il primo traghetto elettrico ad essere entrato in attività: il norvegese Ampere attualmente naviga grazie all'energia elettrica, ma è limitato a una distanza di tre miglia nautiche; e così anche per il francese Ar Vag Tredan, decisamente più piccolo e non adatto a trasportare veicoli

 

Come funziona l' E-Ferry

La realtà è vicina: ecco il video che vi permette di conoscere quello che è stato soprannominato "Ellen", il traghetto verde che farà il giro degli arcipelaghi danesi. Ellen sarà presto in grado di trasportare veicoli e passeggeri per oltre 20 miglia nautiche, con una batteria che ha la capacità più grande mai vista sin'ora.

La sua effettiva funzionalità è dovuta anche all'uso di materiali di costruzione estremamente leggeri, come l'alluminio, che vanno a sostituire le leghe più pesanti. Il sistema di ricarica si collega in modo automatico, mediante prese elettriche; quando il traghetto arriva in porto, si ricarica ogni lato della nave separatamente.

Il lavoro di costruzione sullo scafo è iniziato nel giugno del 2016 e si sta ora avvicinando alla conclusione.

Per chi avesse a cuore un tipo di turismo sostenibile e desiderasse seguire da vicino il progetto e il varo del traghetto elettrico ed ecologico più potente del mondo ecco anche la pagina facebook dedicata.


Leggi anche Ecologia per bambini e consigli di lettura >>

 

Foto: janka3147 / 123RF Archivio Fotografico

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio