Articolo

"Io resto a casa": podcast, dieci appuntamenti da non mancare

I podcast sono programmi audio ascoltati da milioni di italiani. Divertenti, utili, toccanti: ecco gli appuntamenti da non perdere in questi giorni per evadere con la fantasia, pur restando a casa.

10-podcast-da-ascoltare

Credit foto
© rawpixel -123RF

In questo periodo stare in casa è d’obbligo. E i podcast possono essere un’ottima soluzione per informarsi, divertirsi e passare il tempo.

Parliamo di particolari programmi audio che possono essere ascoltati e scaricati su smartphone e tablet e che trattano gli argomenti più disparati.

 

Online, infatti, c’è ampia scelta: si parla di attualità, intrattenimento, filosofia, politica, storia e tantissime altre tematiche in grado di soddisfare davvero le esigenze di tutti.

Da quali si può partire? Ecco dieci appuntamenti imperdibili. 
 

1- COPERTINA di Matteo B.Bianchi

Copertina è un podcast fruibile sulla piattaforma indipendente storielibere.fm ed è pensato per gli appassionati di lettura che sono sempre alla ricerca di nuovi testi.

Puntata dopo puntata, infatti, si possono scoprire nuovi titoli suggeriti dai librai, ma anche le più recenti uscite in libreria.


E non è tutto. Gli esperti del settore, infatti, offrono pareri e raccontano le proprie storie, mentre vari autori celebri condividono con Matteo B. Bianchi e con gli ascoltatori i propri consigli. 
 

2- MORGANA di Michela Murgia

Sempre sulla piattaforma storielibere.fm è disponibile anche Morgana, il podcast di Michela Murgia scritto con Chiara Tagliaferri. Ogni mese esce un nuovo episodio dove si raccontano le storie di donne controcorrente, esagerate, insolite.

 

Morgana, quindi, vuole essere una sorta di casa” dove si muovono figure femminili fuori dagli schemi, fate e streghe che vogliono piacere a se stesse senza necessità di compiacere nessuno.
 

3- SOLI di Roberta Lippi

La piattaforma storielibere.fm offre anche Soli, podcast in cui Roberta Lippi raccoglie storie e testimonianze di bambini (oggi adulti) che tra la fine degli anni 70 e l’inizio degli anni 80 furono portati dai genitori nelle comunità di Osho Rajneesh, il famoso guru.

 

Si parla di senso di libertà e anticonformismo, ma anche di argomenti più spinosi come sofferenza e sessualità precoce. E di come quell’esperienza infantile abbia influito inevitabilmente sulle vite dei protagonisti.
 

4- IL FIGLIO di Annalena Benini

Il figlio è il podcast nato dall’omonima rubrica che Annalena Benini- giornalista e conduttrice televisiva- tiene sul quotidiano il Foglio. Ogni settimana, dunque, l’autrice racconta delle storie incentrate su genitori e i figli.  

 

Raccontando delle difficoltà che si riscontrano tutti i giorni non manca spazio per l’allegria, per le riflessioni e per i confronti generazionali.
 

5- RADIO QUARANTENNA

Radio Quarantenna è una web radio gestita da una trentina di giovani trentini che ogni giorno trasmettono dalle proprie stanze musica e intrattanimento vario. 

 

I neo speaker nelle ultime settimane hanno creato diversi podcast che hanno incuriosito il popolo del web. E sono riusciti a coinvolgere anche molti ospiti, tenendo compagnia a tutti gli ascoltatori in quarantena.
 

6- Audible

Audible è una piattaforma a pagamento fondata nel 1995 e successivamente acquistata da Amazon nel 2008.

Fino alla fine dell’emergenza sarà possibile ascoltare gratuitamente molti contenuti originali senza dover necessariamente pagare l’abbonamento mensile.

 

Un'iniziativa interessante, dal momento che tra le tracce disponibili figurano anche La misura del tempo di Gianrico Carofiglio, Il colibrì di Sandro Veronesi e Il mago di Oz di Frank L. Baum.
 

7- BUIO di Pablo Trincia

Su Audible è disponibile in versione free anche Buio, il podcast di Pablo Trincia che racconta le storie estreme e toccanti di persone sopravvissute ad una tragedia.

 

Testimonianze dirette di chi è piombato improvvisamente nel buio e ha ritrovato la luce: c’è chi è stato vittima di un lungo rapimento, chi ha perso tutto per colpa dello Tsunami.

Ma anche chi è sopravvissuto ad una sparatoria e chi ha visto uccidere le figlie davanti ai propri occhi.
 

8- BE MY DIARY di Rossella Pivanti

Rossella Pivanti si occupa di podcast a tempo pieno e gestisce Insomnia Studios, uno studio di registrazione a Reggio Emilia. Divertente e autoironica, ha creato BE MY DIARY per condivide con gli ascoltatori quotidianità e riflessioni.

 

Parliamo di un podcast, infatti, incentrato sulla vulnerabilità e sulle fragilità umane che si riscontrano nella vita di tutti i giorni, in cui l’autrice racconta fatti reali con leggerezza e ironia.
 

9- STORIE DELLE QUARANTENA di Letizia Bravi

La piattaforma svedese a pagamento Storytel ha creato podcast “a tema” dedicati a questo periodo particolare.

Tra le varie proposte c’è anche una serie di storie e testimonianze in diretta disponibili anche su alcune piattaforme free come Spotify, Apple Podcast e Spreaker

 

Storie della quarantena, quindi, è un insieme di 14 puntate in cui vari ospiti affrontano ogni giorno un tema diverso, legato alla situazione contingente. Si parla di emozioni, isolamento, resilienza, paura dell’ignoto, viaggi e di tante altre tematiche che stanno caratterizzando la loro permanenza a casa. 
 

10- QUARANTENA. VOCI A DOMICILIO

La piattaforma indipendente storielibere.fm, infine, nelle ultime settimane ha prodotto alcuni podcast che si ispirano a varie tematiche legate all’isolamento domiciliare.

Quarantena.Voci a domicilio, dunque, è un insieme di testimonianze curate dagli autori della piattaforma stessa.

 

Melissa Panarello, Riccardo Gazzaniga e tanti altri speaker, infatti, raccontano della propria esperienza casalinga, raccontando storie per farci compagnia attraverso queste giornate dal tempo sospeso.
 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio