Articolo

Consigli per viaggiare in famiglia

I consigli e le linee guida dettate dall'Accademia Americana dei Pediatri per viaggiare in sicurezza con i bambini. Tutte le accortezze da assumere se si viaggia in aereo, in auto e se si va all'estero. Articolo tradotto da: American Academy of Pediatrics (AAP).

Consigli per viaggiare in famiglia

Affrontare un viaggio con tutta la famiglia può presentare qualche piccola complicazione, specie se si parte in compagnia di bambini piccoli. Le difficoltà possono essere molte, dall'imbarcare valige e passeggini ai rischi per la salute nei paesi sconosiuti, ma anche la noia e i fastidi di lunghi viaggi in auto. Ecco tutti i consigli dell'American Academy of Pediatrics per viaggiare sicuri in famiglia e senza stress. 

 

Viaggiare in aereo

  • Concedetevi del tempo in più per fare i controlli di sicurezza in aeroporto per tutta la famiglia, specie se viaggiate con bambini molto piccoli. 
  • Fate indossare ai bambini scarpe e vestiti a strati che siano facili da togliere ai controlli in aeroporto. Per i bambini più piccoli di 12 anni usualmente non è necessario togliere le scarpe per passare i controlli. 
  • I passeggini possono essere portati al controllo bagagli e al gate per consentire ai più piccoli di viaggiare con maggiore comodità. 
  • Spiegate ai vostri bambini in cosa consiste il processo di screening del controlli di sicurezza prima di arrivare all'aeroporto. Fategli comprendere che le borse (zaini, giocattoli, ecc) dovranno passare attraverso la macchina a raggi X per essere poi restituiti loro una volta passati dall’altro lato
  • Spiegate anche che è vietato dalla legge fare minacce come: “Ho una bomba nella mia borsa.” Queste frasi, anche dette scherzosamente (e da un bambino) possono rischiare di ritardare il viaggio per tutta la famiglia e comportare delle multe.
  • Organizzatevi per avere il seggiolino per l’auto una volta arrivati a destinazione o per portare il vostro. Molte compagnie aeree, in genere, permettono alle famiglie di portare un seggiolino per l’auto per i bambini bagaglio extra ma senza costi aggiuntivi. Controllate sul sito della compagnia aerea prima di intraprendere il viaggio.
  • Quando si viaggia inaeroplano un bambino è maggiormente protetto quando seduto in un seggiolino adatto alla propria età, peso e altezza. I bambini che pesano più di 40 libbre (vedi nota 1 alla fine dell’articolo) possono utilizzare la cintura di sicurezza del sedile dell’aeroplano. Il seggiolino di sicurezza deve riportare l’etichetta di approvazione della FAA (Federal Aviation Administration). 
  • Anche se la FAA permette ai bambini al di sotto dei 2 anni di stare in braccio ad un adulto, l'AAP raccomanda alle famiglie di vagliare tutte le opzioni per garantire che ogni bambino sia seduto in un posto tutto suo. Se non è possibile acquistare un biglietto per un bambino piccolo, è meglio cercare un volo in cui si possano trovare posti vuoti così da consentire al bambino di viaggiare legato nel suo seggiolino per l’auto. 
  • Preparare una valigia con giocattoli e snack così da tenere imopegnato il bambino durante il volo. 
  • Per evitare dolori e fastidi alle orecchie in fase di atterraggio, allattare i bambini o involgiarli a bere succhiando dal biberon. I bambini più grandi possono masticare una gomma o bere liquidi con la cannuccia.
  • Lavarsi le mani frequentemente e utilizzare gel e salviettine disinfettanti per prevenire le malattie che si possono contrarre durante il viaggio.
  • Consultare il pediatra prima di viaggiare in aereo con un neonato o un bambino piccolo che abbia problemi cardiaci o polmonari cronici o con problemi respiratori.
  • Chiedere consiglia il pediatra se si necessita di viaggiare in aereo entro 2 settimane da un episodio di infezione all'orecchio o di interventi chirurgici che lo hanno coinvolto.  

 

Viaggi internazionali

  • Se viaggiate all'estero, consultare il medico per verificare se il vostro bambino necessita di ulteriori vaccini o di farmaci preventivi e assicurarsi che il vostro bambino sia in regola con le vaccinazioni di routine. Portare un repellente contro le zanzare, specie nei paesi dove sono presenti malattie trasmesse dalle zanzare, come la malaria.
  • Per ridurre l’effetto jet lag, variare l’orario di sonno del bambino 2 o 3 giorni prima di partire. In questo modo, una volta giunti a destinazione, potrete incoraggiare i bambini a giocare all’esterno o in zone illuminate durante il giorno, così da facilitare il loro adeguamento.
  • Supervisionare sempre i bambini mentre nuotano perché le piscine potrebbero non avere sistemi di scarico sicuro e moderno e, sia le piscine che le spiagge, potrebbero essere prive di bagnini.  
  • Assicurarsi che il bambino indossi un giubbotto di salvataggio quando siete su una barca e dare il buon esempio indossandolo anche voi.  
  • Alcuni alberghi e altre sistemazioni potrebbero non essere sicuri come quelli degli Stati Uniti. Ispezionate i luoghi con attenzione per evitare cavi esposti, veleni contro parassiti, frammenti di vernice o ringhiere scala e balcone inadeguati.
  • Quando si viaggia, essere consapevoli del fatto le culle o i box per bambini forniti dall’albergo, potrebbero non essere a norma. Se avete qualsiasi dubbio circa la loro  sicurezza, chiedere al personale una sostituzione o considerate altre opzioni. (Consiglio valido anche quando si viaggia negli USA).

 

Viaggiando in auto

  • I viaggi su strada possono essere estremamente pericolosi nei paesi in via di sviluppo. Assicurarsi che ogni passeggero abbia la cintura di sicurezza allacciata e che i bambini utilizzino il seggiolino adatto. Fate sapere al guidatore che non andate in una fretta, chiedetegli di non usare il telefono cellulare mentre è alla guida e sottolineate che lo ricompenserete per una guida sicura.
  • Utilizzare sempre il seggiolino auto sia per i neonati che per i bambini piccoli. Fino ai due anni di età, neonati e i bambini dovrebbero viaggiare nel seggiolino rivolto nel senso opposto di marcia, almeno fino a quando non hanno raggiunto l’altezza e il peso massimo consentito dal produttore del seggiolino auto. Superato il limite di altezza o peso, i bambini dovrebbero viaggiare in un seggiolino per auto rivolto in avanti. 
  • Se non siete in grado di portare il vostro seggiolino auto, la maggior parte del compagnie di noleggio possono trovare una soluzione. Tuttavia, le compagnie possono avere una selezione limitata di seggiolini. Controllare perciò che quello che vi hanno fornito sia adatto al vostro bambino per peso ed età, che sia in buone condizioni e che vi forniscano il manuale di istruzioni prima di accettarlo
  • Un bambino che ha superato il peso e l’altezza per viaggiare nel seggiolino dovrebbe viaggiare con un rialzo del sedile fino a che la cintura di sicurezza del veicolo non si adatti correttamente.
  • Tutti i bambini di età inferiore a 13 anni dovrebbero viaggiare seduti sul sedile posteriore dell’auto.
  • Il seggiolino non va mai posizionato sul sedile anteriore di un veicolo con l’ airbag.
  • Dare il buon esempio indossando sempre la cintura, anche se si viaggia in taxi.
  • I bambini possono diventare irrequieti o anche irritabili quando si intraprende un lungo viaggio. In tal caso è bene tenerli occupati mostrando  siti interessanti lungo la strada e portando con voi giocattoli morbidi o ascoltando una musica adatta per cantare.
  • Pianificate di fermarvi e fare una pausa con i vostri bambini ogni due ore circa di viaggio. 
  • Mai lasciare il bambino da solo in auto, nemmeno per un minuto. La temperatura all'interno dell'auto può raggiungere livelli mortali in pochi minuti, e il bambino potrebbe morire a causa di un colpo di calore. 
  • Oltre ad un kit di pronto soccorso, i genitori devono portare acqua e spuntini, salviette per le mani, una crema contro le irritazioni da pannolino, e una coperta impermeabile per giocare in sicurezza all’aperto.  

 

Leggi anche


> Viaggio in camper coi bambini: 3 giorni in Toscana
> 4 mete naturali di ottobre
> I segreti per viaggiare low budget

 

Fonte: Travel Tips

 

NOTE

1. La libbra è un'unità di misura della massa ancora in uso negli Stati Uniti e nel Regno Unito. Una libbra equivale a circa 454 grammi. Perciò, nell'articolo, 44 libbre corrispondono a circa 20 kg.