Articolo

Tiro con l'arco: benefici di una pratica antica quanto l'uomo

La mente si concentra e non disperde, gli occhi focalizzano, la forza si richiama a sé. Il tiro con l'arco è una pratica meravigliosa che permette di fare un grande lavoro su se stessi e allena vari distretti del corpo

Tiro con l'arco: benefici di una pratica antica quanto l'uomo

Vediamo i benefici per chi pratica tiro con l'arco, disciplina che in Italia conta più o meno 15.000 gli iscritti a uno dei circa 500 club, sparsi su quasi tutto il territorio nazionale, che fanno capo alla Fitarco (Federazione Italiana Tiro con l’Arco).


Il tiro con l'arco per principianti  

Essenziale nel tiro con l'arco è praticare mantenendo una buona costanza con lo stretching per avere un riscaldamento base che poi si perpetua per tutta la sessione di lavoro. Questo consente di sviluppare in modo armonico i muscoli della parte superiore del corpo: muscoli delle braccia, delle spalle, della schiena, del tronco. 

Mentalmente, la pratica richiederebbe di aspirare a essere quel tipo di arciere che visualizza il colpo prima di scagliarlo; l'ambiente circostante va in secondo piano e la concentrazione diventa massima. Sarebbe importante non affidarsi al fai da te ma seguire un bel corso preparatorio in modo da potersi poi divertire davvero. Se si sta vivendo una relazione, anche praticare in coppia può essere bellissimo.

Il lavoro è sul ritmo, l'equilibrio, la postura; è importante che l'arco sia proporzionato all’altezza e al peso di chi lo usa e ci sia armonia nel libraggio, ovvero lo sforzo necessario per tendere la corda e scoccare la freccia che si misura, appunto, in libbre, e per consentire un tiro agevole deve adeguarsi alla forza dell’arciere. 

 

Benefici del tiro con l'arco 

L'efficienza mentale è una componente importante del benessere: una mente confusa in molte medicine tradizionali è anche causa di dispersione di energia a livello di organi e visceri. Ad esempio, in medicina cinese, uno stato continuo di mancanza di progettualità va a ledere l'energia del fegato in modo importante o uno stato costante di indecisione nuoce alla milza. Viceversa, organi indeboliti da fattori nutrizionali ed esterni possono dare problemi anche a livello emozionale e mentale.  

Lo sviluppo dell'autocontrollo è uno dei benefici principali del tiro con l'arco: si allena molto la parte superiore del tronco ma anche gli arti inferiori entrano in contatto con la dimensione della stabilità e del radicamento.

Se si è familiari con il qi gong o il tai chi chuan, unire le due cose può essere davvero formidabile; anche lo yoga è consigliato in abbinamento al tiro con l'arco, in quanto l'azione combinata di allungamento e respiro dà risultati straordinari.  

Coordinazione, forza, capacità di focalizzare, fiducia in se stessi si sviluppano in modo armonioso e ne consegue un rilassamento efficace; sì, perché la sicurezza, la familiarità nei gesti, si trasferiscono immediatamente su un piano di serenità forte dello spirito, in pieno contatto con il suono della freccia. Il tiro con l'arco è utile per lavorare sull'ansia ed entrare in contatto con la propria interiorità.

Infine, lo sport si pratica in pieno contatto con la natura e questo aiuta molto la respirazione e la distensione della mente. Di fatto, i benefici vanno anche agli occhi e sarebbe opportuno dedicarsi a specifici esercizi oculari o di ginnastica facciale prima e dopo il tiro con l'arco. 

 

Quali sono i benefici del praticare sport all'aria aperta

 

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio