News

È nata Barbie Wellness

La Mattel lancia sul mercato Barbie Wellness: per incoraggiare le bambine a seguire il modello di una donna che ama prendersi cura di sé.

barbie-wellness

Credit foto
©Lunajournal.biz

Barbie Wellness è la nuova nata di casa Mattel per insegnare alle bambine a prendersi cura di sé a partire dall'infanzia.

La collezione, disponibile da febbraio 2020, propone modelli diversi, corredati da appositi wellness kit per creare esperienze ludiche di benessere, sport e bellezza. 

 

Mattel vuole intercettare una delle principali tendenze del momento, ovvero quella di concedersi dei momenti per sé, tra benessere e relax: fenomeno in crescita, se si pensa che yoga e meditazione sono pratiche cresciute esponenzialmente negli ultimi 5 anni anche tra i più piccoli.
 

Barbie, la bambola iconica al passo coi tempi

Barbie nasce da un’idea di Ruth Mosko il 9 Marzo 1959, facendo il suo debutto ufficiale alla fiera del giocattolo di New York.

La prima versione è una bambola in costume da bagno a righe, ne seguiranno moltissimi altri modelli sempre ispirati alla moda e al look del tempo.

 

Nel corso degli anni Barbie è cambiata molto in termini di trucco, capelli e stile. Gradualmente, inoltre, sono stati commercializzati vari accessori e sono state prodotte anche case, mezzi di trasporto e vestiti. 

 

Spesso accusata di diffondere messaggi sbagliati e fuorvianti, la bambola è stata anche oggetto di critica per il riferimento esplicito ai concetti di materialismo e di canone estetico.

La scelta di produrre una linea wellness nasce anche con la volontà di lanciare un messaggio diverso alle nuove generazioni
 

Barbie wellness: la collezione

Barbie Wellness Dream Doll indossa un pigiama tropical e viene venduta insieme al suo animaletto domestico. Il kit, inoltre, include anche un cuscino, una tazza mug per bere la tisana prima di andare a dormire, un giornale, un computer, un cellulare e un’apposita mascherina per gli occhi.


Barbie Spa Doll, invece, è commercializzata unitamente a vari prodotti per il bagno come asciugamano, fascia, poggia testa, spazzola, anatra di gomma, giornale, saponi e una candela. Completano il quadro un animale domestico e una maschera per gli occhi al cetriolo. 

 

Barbie Fitness Doll ama l’attività fisica. Anche lei abbinata ad un cucciolo, è provvista di un tappetino per fare yoga, sacca sportiva, piccoli pesi, un cerchio di hula-hoop e una bottiglia d'acqua. 

 

Il playset di Barbie Fizzy Bath Playset infine, include un pet, una vasca idromassaggio e tutto ciò che serve per fare un bagno frizzante. Il kit, infatti, è composto anche da porta oggetti, spugna, spazzola per la schiena e asciugamano. 
 

Un marketing al passo coi tempi

Lisa McKnight- SVP e Global Brand Manager Barbie- ha spiegato che gli accessori di questa nuova collezione sono studiati per incoraggiare il divertimento come possibile strumento di miglioramento personale. Il tutto nel rispetto delle tendenze del momento.

 

Se negli Anni 80 e 90, infatti, spopolavano le Barbie con tacchi a spillo, paillettes, rossetti, giubbotti in pelle e minigonne, oggi il modello di riferimento prevede che badino alla sostanza più che alla forma: la nuova Barbie è in pigiama, beve tisane e si prende cura di sé.
 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio