Articolo

Bava di lumaca, caratteristiche e utilizzi

La bava di lumaca è una sostanza naturale dalle proprietà uniche per la bellezza, utile per la salute di tutti i tipi di pelle e per il trattamento di problematiche e inestetismi tra cui acne, smagliature e macchie scure.

bava-di-lumaca-proprieta

Credit foto
©jimboscar - 123RF

Questa straordinaria sostanza, molto utilizzata in cosmesi, è prelevata da chiocciole allevate ed è quindi importante scegliere produttori che garantiscano il benessere degli animali, oltre che offrire prodotti di qualità.


Vediamo cos'è la bava di lumaca, come si ottiene e quali sono le sue eccezionali proprietà cosmetiche.
 

Cos’è la bava di lumaca

La bava di lumache è una secrezione naturale prodotta dalle chiocciole, necessaria a questi molluschi per spostarsi, aderire alle superfici e difendersi da eventuali predatori.

Si tratta di una sostanza gelatinosa ricca di mucopolisaccaridi, elastina, collagene, acido glicolico, allantoina e vitamine, secreta da ghiandole presenti nel piede della lumaca e che svolge numerose funzioni per l’animale.

Innanzitutto, la bava di lumaca assicura idratazione, lubrificazione e adesione per i tessuti molli dell’animale, esposti all’ambiente esterno.

In assenza di secrezioni, il piede della lumaca si disidraterebbe e non sarebbe possibile per il mollusco riuscire a muoversi, aderendo alle superfici e scivolando su di esse, anche in posizione verticale.

Inoltre, se la lumaca non producesse bava, il suo piede non avrebbe modo di ripararsi in seguito ad abrasioni e ferite: la bava di lumaca contiene infatti sostanze antibatteriche e rigeneranti, che consentono la riparazione dei tessuti danneggiati in tempi brevi.

Queste straordinarie proprietà della bava di lumaca sono utilizzate fin dai tempi antichi per la cosmesi e oggi diverse aziende allevano chiocciole per prelevare queste preziose secrezioni, che vantano innumerevoli proprietà per la bellezza e la salute della pelle.
 

Allevamento delle lumache, come si ottiene la bava di lumache

La bava di lumache si ricava dalle chiocciole, molluschi gasteropodi terrestri che appartengono alla famiglia delle Helicidae.

L’allevamento delle lumache è diffuso soprattutto per l’uso alimentare di questi animali ma negli ultimi anni l’elicicoltura viene avviata anche a scopo cosmetico.

La bava di lumaca, infatti, grazie alla sua composizione unica, è un prezioso ingrediente per la pelle ed è impiegata nella formulazione di prodotti cosmetici per la cura del viso e del corpo.

Poiché non è possibile ricreare in laboratorio una formulazione simile alla bava di lumaca, questa viene prelevata direttamente dalle chiocciole d’allevamento.

Le chiocciole da cui si ricava la bava di lumaca vengono generalmente allevate in terreni recintati all’aperto, riproducendo un ambiente simile a quello in cui vivono normalmente per garantire il loro benessere.

La bava di lumaca, prodotta in modo continuo dall’animale in quantità variabile, viene prelevata con diversi metodi.
Le secrezioni delle chiocciole possono infatti essere ottenute attraverso la stimolazione manuale del piede dell’animale, che avviene dopo un breve lavaggio del mollusco: la bava viene poi raccolta, microfiltrata e utilizzata per la produzione di cosmetici.

Altri metodi, aggressivi e irrispettosi dell’animale, prevedono purtroppo l’utilizzo di estrattori che stimolano le chiocciole a produrre secrezioni attraverso gas o scosse elettriche e il processo di raccolta, in questo caso, è automatizzato.

La raccolta a mano della bava di lumaca sarebbe il metodo migliore per preservare il benessere delle chiocciole perché, rispettando alcune semplici regole, non provoca stress all’animale. Sebbene esistano estrattori che non danneggiano le chiocciole, alcuni macchinari stimolano in modo esagerato gli animali, portandoli a produrre secrezioni eccessive e determinandone la morte per disidratazione. Altri creano lesioni irreversibili al guscio delle chiocciole.

Garantire il benessere delle chiocciole è, fortunatamente, nell’interesse dell’elicicoltore, poiché lumache in salute consentono di raccogliere più volte la preziosa bava di lumaca. Alcuni allevatori però, dopo aver prelevato la bava di lumaca, vendono le chiocciole a ristoranti, sagre o direttamente a privati, per il consumo di carne, dunque non prestano cura al benessere dei molluschi.

L’elicicoltura a scopo cosmetico non è necessariamente collegata al mercato gastronomico ed esistono allevatori etici, che oltre a garantire metodi di raccolta della bava di lumaca cruelty-free, non rivendono le chiocciole al mercato alimentare.

Prima di acquistare un cosmetico a base di bava di lumaca è dunque importante valutare i metodi di allevamento del produttore e verificare che l’elicicoltore garantisca adeguate cure e benessere alle chiocciole.
 

Proprietà cosmetiche della bava di lumache

La composizione unica della bava di lumaca rende questa sostanza un rimedio naturale straordinario per tutte le pelli, da quelle normali a quelle grasse, passando per pelli secche e quelle sensibili.

L’uso di cosmetici realizzati con la bava di lumaca è un toccasana anche in caso di problematiche della pelle o inestetismi quali acne, smagliature, cicatrici, macchie scure, arrossamenti e irritazioni.

L’applicazione costante, mattino e sera, di prodotti a base di bava di lumaca sulla pelle, ad esempio, riduce le rughe, la perdita di tono e di turgore dei tessuti e altri segni del tempo.
Un’applicazione più frequente – fino a tre volte al giorno – aiuta invece a eliminare in modo efficace macchie scure della pelle e cicatrici.

Grazie alle proprietà antimicrobiche della bava di lumaca, i prodotti formulati con questo ingrediente sono eccezionali in caso di acne, foruncoli e punti neri, poiché contribuiscono ad allontanare i batteri e a purificare la pelle.
La presenza di acido glicolico agisce poi da esfoliante, riducendo macchie e cicatrici causate dai brufoli.

Le proprietà rigeneranti della bava di lumaca sono inoltre molto utili nel trattamento delle smagliature, soprattutto di neoformazione, quando le striature appaiono ancora rosso-violacee.
I cosmetici a base di bava di lumaca possono quindi essere utilizzati da tutti sia per mantenere la pelle in buona salute sia per trattare problemi e inestetismi cutanei.
 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio