Articolo

River to River 2015, una regista indiana per i 15anni del Festival

Il cinema indiano si sposta (e si sposa!) come di consueto a Firenze, per dare il via dal 5 dicembre a un'edizione femminile del River to River. Ospite una nota regista a presentare in prima italiana il suo nuovo film

River to River 2015, una regista indiana per i 15anni del Festival

"Siamo felicissimi e onorati di annunciare che l'ospite d'onore della nostra 15a edizione di River to River Florence Indian Film Festival sarà la regista Deepa Mehta", così annuncia la sorridente Selvaggia Velo, presidente da anni del Festival del Cinema indiano.

Scopriamo il programma di quest'anno.

 

River to River 2015, il Festival del cinema indiano compie 15 anni

Lo stesso avrà luogo quest'anno dal 5 al 10 dicembre, in piazza Strozzi a Firenze, ospitato nella inimitabile cornice del cinema Odeon, per la 15/a edizione.

La regista Deepa Mehta sarà al Festival per presentare in prima assoluta italiana Beeba Boys, il suo ultimo film, domenica 6 dicembre alle 20.30. Per l'occasione, oltre al film sopra citato, verranno anche proiettati i famosi lungometraggi Water - nominato agli Oscar nel 2007 come miglior film straniero - e Midnight's Children - tratto dal romanzo conosciutissimo di Salman Rushdie.

Vale la pena segnalare altri film quali il controverso Fire (storia d'amore tra due donne, proiettato al River to River due anni fa, in presenza dell'attrice Shabana Azmi), Earth (proposta dell'India per gli Oscar del 2005).

river to river

 

Novità, la collaborazione con la Biennale d'arte del Kerala

Oltre alla classica guest star, ogni anno differente (ricordiamo l'anno scorso il notissimo Irrfan Khan), tra le novità di quest’anno vi sarà la sezione Indian Video Art, dedicata alla video arte appunto, in collaborazione con la prestigiosa Biennale d’Arte di Kochi-Muziris, nota rassegna d’arte contemporanea nella città dello stato indiano meridionale del Kerala, patria dell'ayurveda.

Indian Video Art proporrà alcune opere dei più importanti video artisti indiani protagonisti della scena internazionale, selezionate dai curatori della Biennale indiana.

Molto coinvolgente è stato, per promuovere il crowfounding del Festival, anche il video (guarda infondo all'articolo) realizzato dai ragazzi dell'Istituto Europeo di Design (IED) di Firenze, nuovo partner del festival. A girarlo sono stati gli studenti del Master in Graphic Design, che si sono ispirati alla cultura indiana, utilizzando elementi tradizionali, quali elefanti e divinità, mescolandoli, in chiave ironica, con le sembianze e la voce di Selvaggia Velo, direttore del festival.

Unico festival italiano interamente dedicato alla cinematografia indiana, il River to River Florence Indian Film Festival accompagna il pubblico alla scoperta della cultura di un paese ricco di fascino e contraddizioni, per sei giorni di proiezioni - in prima europea e italiana - mostre, incontri con registi e attori e momenti di approfondimento.

Non mancheranno la sezione Doc India, che proporrà un’India inedita attraverso l’occhio attento di documentaristi indiani e internazionali, i lungometraggi tra cinema indipendente e di Bollywood e i cortometraggi. Il pubblico decreterà poi il miglior film, votandolo tra le varie sezioni del festival, che si aggiudicherà il River to River Doombo Audience Award.

Nel programma della 15/a edizione anche una retrospettiva dedicata ad una personalità del cinema indiano, che vedrà protagonista una star di fama internazionale ospite del Festival.

 

Festival milanese e bolognese

Per il terzo anno consecutivo il River to River si sposterà poi allo Spazio Oberdan di Milano (Viale Vittorio Veneto n.2) con il “best of” dell’edizione fiorentina (febbraio 2016).

Tra le novità di quest’anno, il festival inaugura una nuova collaborazione con la Fondazione Cineteca di Bologna: nel 2016 i film vincitori della 15/a edizione saranno proiettati all’interno della programmazione della Cineteca di Bologna. Il festival si può seguire sulla pagina Facebook, su Twitter e Instagram @river2riverfiff con l’hashtag #R2RFIFF. Per ulteriori informazioni si può visitare il sito www.rivertoriver.it

All’interno della 50 Giorni di cinema internazionale a Firenze, il River to River Florence Indian Film Festival è ideato e diretto da Selvaggia Velo, con il Patrocinio dell’Ambasciata dell’India, e realizzato con il contributo di Regione Toscana e Fondazione Sistema Toscana, Ente Cassa di Risparmio di Firenze, Ufficio Nazionale del Turismo Indiano di Milano.

Il festival si avvale della collaborazione degli sponsor Salvatore Ferragamo, JK Place Firenze, Latte Maremma, Instyle, Hotel Roma, Grand Amore Hotel and Spa, Pensione Canada e dei partner Four Seasons Hotel Firenze, Biennale d’Arte di Kochi-Muziris, Cineteca di Bologna, The Florentine e Ied Firenze.

Guarda il video realizzato dai ragazzi dell'Istituto Europeo di Design (IED) di Firenze.

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio