Articolo

Mal di schiena forte: pronto soccorso naturale

Rimedi naturali semplici e casalinghi contro il mal di schiena forte

Mal di schiena forte: pronto soccorso naturale

Mal di schiena forte: cause

Il mal di schiena forte può preannunciarsi con qualche piccolo dolore o contrattura oppure può esplodere improvvisamente, anche senza particolari sforzi o sollecitazioni.

Le cause sono molte e variabili da persona a persona, ma in generale esse sono riconducibili a una postura errata che costringe i muscoli a compensazioni e contratture, mancanza di tono muscolare (ricordiamo che la schiena sostiene tutto il corpo), sovrappeso, fenomeni degenerativi a carico dei dischi intravertebrali, strappi muscolari o eccessive sollecitazioni. La maggior parte dei mal di schiena ha origine da comportamenti ripetuti negli anni, ad esclusione di quelli dovuti a strappi. Una educazione al corretto utilizzo del proprio corpo, sia dal punto di vista meccanico, con ginnastica posturale e di potenziamento della muscolatura del tronco, e una corretta alimentazione per preservare la salute delle ossa e delle cartilagini, è indispensabile per prevenire il mal di schiena a qualsiasi età.

A volte il mal di schiena, se concentrato nelle zone lombare e sacrale, può essere correlato a problemi intestinali: per intossinazione dall'intestino il disequilibrio migra verso le zone più prossime. È da osservare anche il comportamento del nostro intestino: spesso risolvendo quello si risolvono anche spiacevoli ed improvvisi mal di schiena.

 

Leggi anche I rimedi fitoterapici per curare l'intestino >>

 

Mal di schiena forte: pronto soccorso naturale casalingo

Nei casi di mal di schiena forte è impossibile eliminare del tutto il dolore in pochi minuti. Esistono però rimedi naturali verdi e casalinghi che è possibile utilizzare per alleviare il dolore.

Il primo rimedio, come per tutte le affezioni dolorose a carico dei muscoli, delle ossa e delle articolazioni in generale, è il riposo.

Si possono usare dei rimedi naturali casalinghi semplici ed efficaci, in grado di aiutare la ripresa della mobilità e il riassorbimento dell'infiammazione.

Gli impacchi freddi, alternati a comprese calde, permettono da una parte di dissipare il calore dell'infiammazione, e dall'altra rilassano la zona interessata. Nei casi di mal di schiena nella parte lombare essi aiutano, inoltre, il riequilibrio delle funzioni intestinali qualora siano concomitanti al mal di schiena forte. A volte, infatti, ripristinare la flora intestinale e il transito intestinale aiuta a risolvere un mal di schiena dovuto a prossimità delle zone sofferenti.

Un altro rimedi naturali casalingo che si può utilizzare è costituito dall'olio di canfora: conosciuto già come rimedio popolare la sua efficacia è immediata. È sufficiente applicarne poco con brevi massaggi leggeri sulla zona della schiena che fa male. Esso richiama l'infiammazione dagli strati più profondi a quelli più superficiali, disinfiammando in maniera veloce e indolore.

Anche l'olio di arnica è consigliato nei casi di mal di schiena forte. In particolare l'olio di arnica montana è utile qualora si fosse verificato uno strappo muscolare o quando il mal di schiena è dovuto a traumi ai muscoli. Gli sportivi possono usarlo sia come cura naturale sia come normale routine post allenamento.

L'argilla, applicata localmente sotto forma di compresse calde, è utile come analgesico e antinfiammatorio. Basta sciogliere in un litro di acqua calda due cucchiai di argilla, mescolare con un mestolo di legno, immergere una spugna o un telo in fibra naturale, strizzare e applicare sulla zona dolorante, ricoprendo con una sciarpa di lana. La compressa si tiene per pochi minuti, finchè non si raffredda, e poi va subito tolta.

Per via interna si può assumere tisana di fiori di sambuco. Si fanno bollire tre cucchiai di fiori di sambuco in mezzo litro di acqua. Dopo 15 minuti si spegne il fuoco, si lascia in infusione ancora qualche minuto, si filtra e si beve calda. La tisana si può bere più volte al giorno ed è particolarmente efficace nei casi in cui il mal di schiena sia dovuto ad artrosi.

Infine per curare naturalmente il mal di schiena si può ricorrere alla digitopressione, operando distalmente qualora non fosse possibile agire sulla schiena a cause del troppo dolore. I punti di medicina tradizionale cinese da trattare con una leggera pressione del pollice si trovano sulla parte posteriore della gamba, sulla linea mediale che dal malleolo esterno sale fino al cavo del ginocchio. In questo modo si tonifica il canale di vescica che si dirama direttamente su tutta la schiena. Trattando la parte terminale si agisce anche sui punti in prossimità dalla colonna vertebrale.

 

Può essere anche utile:
>> Gli esercizi per alleviare il mal di schiena lombare

>> La visione olistica nel trattamente del mal di schiena

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio