Articolo

Congiuntivite nel bambino, rimedi naturali

La congiuntivite nei più piccoli, spesso d'estate, può essere un disturbo molto generalizzato. E' importante capire quale tipo di congiuntivite abbia colpito gli occhi dei nostri bimbi e possiamo decongestionarli con alcuni rimedi naturali

Congiuntivite nel bambino, rimedi naturali

Siamo in estate e il sole è particolarmente intenso. Attenzione agli occhi, soprattutto a quelli dei più piccoli perchè potrebbero essere soggetti a infiammazioni molto spiacevoli, come la congiuntivite. Ricordiamoci sempre in primis di proteggerli con occhiali da sole di qualità!

La congiuntivite è un’infiammazione della congiuntiva e le cause possono essere di diversa natura: allergica, batterica e virale.
La manifestazione è pressoché simile: occhi arrossati, gonfi, prurito bruciore come se ci fosse della sabbia nell’occhio.

Quindi è sempre consigliato rivolgersi al pediatra per una corretta diagnosi.


In caso di congiuntivite allergica:

Questa si manifesta soprattutto in primavera ed in estate per la presenza di allergeni come pollini e graminacee, ma anche il sole molto intenso può causarne la manifestazione.

La caratteristica principale è un eccessiva lacrimazione e un moderato prurito o bruciore. In questi casi è necessario proteggere gli occhi con occhiali da sole e il medico solitamente prescrive degli antistaminici o colliri a base di cortisone.

 

In caso di congiuntivite batterica

Oltre al rossore e al bruciore si presenta un’ipersecrezione giallastra, che appiccica gli occhi, e rende difficoltoso mantenerli aperti. Spesso questa congiuntivite si manifesta con malattie da raffreddamento, tosse, influenza. Il medico prescriverà una pomata antibiotica per contrastare la carica batterica.

 

In caso di congiuntivite virale:

Spesso a causa dell’Adenovirus, o dell’Herpes, entrambi gli occhi manifestano rossore, prurito, secrezione acquosa. Avviene in maniera improvvisa ed è contagiosa. Solitamente in questo caso non vengono prescritti farmaci dal medico perché guarisce da sé, ma è necessario stare attenti ad alcune norme igieniche per evitare il contagio: cambiare spesso la federa del cuscino su cui si dorme, non condividere gli stessi asciugamani, lavarsi spesso le mani e cercare di non toccare gli occhi.

 

Rimedi naturali per la congiuntivite nel bambino

E’ possibile coadiuvare i rimedi farmacologici con quelli naturali, per velocizzare la remissione e per dare sollievo più spesso durante la giornata agli occhi infiammati dei bambini. Vediamo alcuni aiuti erboristici di facile applicazione e privi di controindicazioni.

> Semi di Finocchio: è un rimedio che possiede proprietà lenitive contro il bruciore e l’arrossamento, indicato oltre che per la congiuntivite anche per la blefarite. I semi vengono fatti bollire e filtrati. La soluzione in decotto viene usata per lavare gli occhi in modo delicato.

> Fiori di Camomilla: la camomilla è indicata in caso di infiammazioni delle mucose, della pelle e degli occhi. Possiede proprietà antinfiammatorie, sedative e antimicrobiche. Un infuso di capolini di camomilla raffreddato può essere utilizzato per pulire in profondità la congiuntiva, lenisce il bruciore e il prurito, rimuove la secrezione purulenta.

Si possono utilizzare anche i filtri di camomilla da posizionare sugli occhi per lasciarli agire per più tempo.

> Fiori di Eufrasia: l’eufrasia ricca di flavonoidi, polifenoli, tannini e iridoidi è la pianta d’eccellenza per la salute degli occhi. Possiede proprietà decongestionanti, antisettiche e antiallergiche.

Con questo rimedio possiamo effettuare impacchi e lavaggi della congiuntiva dei più piccini. L’Eufrasia in infuso, una volta raffreddato può essere applicato sugli occhi con dei dischetti di cotone imbevuti, li si lascia agire per qualche minuto e poi si attiva la detersione.

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio