Intervista

Osteopatia: alleata, anche, del piacere femminile

Abbiamo intervistato due osteopati lombardi storicamente impegnati con la Federazione italiana di Atletica leggera, fondatori dell' Advanced Osteopathy Institute di Milano per scoprire gli ambiti meno noti dell'applicazione di questa discilpina.

osteopatia-pavimento-pelvico

Credit foto
©Advanced Osteopathy Institute

Il Dottor Marco Chiantello  ed il Dottor Emanuele Botti sono fondatori di Advanced Osteopathy Clinic e Advanced Osteopathy Institute a Milano.

Il primo ha collaborato con la Federazione Italiana di Atletica Leggera ed insegna  in corsi post-graduate a livello nazionale.

Il dottor Botti ha affiancato a lungo la Nazionale Italiana di Atletica Leggera ed è docente a contratto presso l’università di Milano Bicocca nel Master in Scienze Osteopatiche e di Osteopatia in ambito pediatrico.

Entrambi, oltre che nel loro Istituto, tengono corsi presso scuole riconosciute dal ROI, il Registro degli Osteopati d’Italia.
 

Cos' è, in breve, l'osteopatia? 

L'osteopatia è una medicina alternativa riconosciuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità nel 2007 basata sul principio di autoguarigione del paziente, con valutazione, diagnosi e trattamento delle patologie attraverso tecniche manuali.
 
Adotta una visione olistica e si fonda sul principio di unità del corpo secondo il presupposto per cui il funzionamento di ogni parte dell’organismo influenza l’intera struttura.

Agisce sul sistema muscolo-scheletrico a cui possono associarsi alterazioni degli organi e viceversa. L’osteopatia si contraddistingue dalle altre metodiche per l’obiettivo che si pone: incrementare lo stato di salute, qualunque sia la condizione della persona che vi si rivolge.
 

Di cosa si occupano i vostri Istituti? 

La nostra struttura è polivalente. Una sezione, Advanced Osteopathy Institute, eroga corsi di formazione avanzata per osteopati e studenti in osteopatia, promuove e supporta ricerca e lavori scientifici ed è anche casa editrice.

Advanced Osteopathy Clinic, invece, è la sezione dedicata ai trattamenti, svolti da professionisti adeguatamente formati, che sono erogati nella nostra sede centrale di Milano e nelle due sedi associate, a Crema e Somma Lombardo. 
 

A chi si rivolge l'osteopatia?

Di fatto si rivolge a tutti indistintamente, può affrontare qualsiasi tipo di problematica e risolverne molte.

Ad esempio, nei casi molto frequenti di dolore al collo che si estende al braccio (cervicobrachialgia), la risoluzione può essere completa con qualche trattamento; nei confronti di una persona anziana, invece, con molte problematiche compresenti, terapie farmacologiche in atto e dolori diffusi, il trattamento fa da supporto alle terapie mediche con il risultato di una maggiore percezione di benessere e una migliore qualità di vita.

Le patologie che affrontiamo nei nostri centri sono le più disparate: dalle problematiche all’apparato muscoloscheletrico, a quello gastroenterico, da quelle neurologiche a quelle neuropsichiatriche, e poi ortodontiche, stomatognatiche, ginecologiche ed ostetriche.
 

L'osteopatia può essere applicata anche alla sfera del piacere sessuale femminile

I trattamenti finalizzati alla sfera del piacere sessuale femminile ed i limiti al suo raggiungimento sono forse un ambito meno conosciuto in cui interviene l’Osteopatia.

In questo caso il risultato è frutto di un equilibrio fisiologico non sempre facile da ottenere.  

Ci occupiamo in particolare della mobilità del pavimento pelvico, una complessa struttura muscolo-tendinea e connettivale che riveste l’interno delle pareti del piccolo bacino, sorregge gli organi ed è responsabile anche della funzione sessuale.

Il suo tono muscolare e l’esercizio risultano quindi di fondamentale importanza per migliorare la qualità della sensazione sessuale e orgasmica.

Una muscolatura tonica permette di prendere coscienza della staticità e della dinamicità di questa parte del corpo e di modificare quindi la propria percezione del piacere sessuale. 

L’osteopata può riequilibrare le tensioni del pavimento pelvico e rendere possibile una maggiore presa di coscienza delle possibilità contrattili di questa parte del corpo.

Il piacere femminile ormai non è più un tabù e l’Osteopatia può essere una soluzione per rendere migliore l’attività sessuale.
 

Osteopatia, un contributo sinergico

Al momento erogare sedute di osteopatia equivale a incrementare lo stato di salute ma ci auguriamo che in futuro, a seguito del sempre maggiore interesse da parte delle Istituzioni, possa essere anche un intervento di carattere sanitario.

L’Osteopatia si pone in parallelo a qualunque tipo di altra disciplina medica che utilizzi un approccio manuale, come ad esempio la fisioterapia.

Quest’ultima, che ha come obiettivo la riabilitazione di una funzione persa o fortemente compromessa da una patologia o un trauma e utilizza vari approcci che passano dagli esercizi alle mobilizzazioni al lettino con varie metodiche, trova nell’osteopatia un alleato importante, poiché avere un paziente il cui stato di salute è stato potenziato al livello massimo possibile è di grande supporto nel prosieguo del piano riabilitativo. 
 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio