Articolo

Nella sua giornata, scopriamo i benefici del bacio

Si celebra il 6 luglio la Giornata Mondiale del Bacio per onorare un gesto tanto importante, un atto di pura e semplice guarigione e uno scambio profondissimo

Nella sua giornata, scopriamo i benefici del bacio

Il 6 luglio si celebra l'International Kissing Day or World Kiss Day, la Giornata del bacio in tutto il mondo. L'idea della celebrazione è nata in Inghilterra nei primi anni Novanta.

Si tratta di una celebrazione che onora il gesto di condivisione per antonomasia, in modo forse anche meno commercializzato del giorno di San Valentino.

Dalla socialità formale al puro atto di condivisione e scambio, con tutto quello che sta dietro al premere le proprie labbra contro quelle di qualcun altro o contro altrui pelle.

Vediamo insieme cosa si celebra e come questa azione che è anche foriera di benessere, oltre a essere un sorprendete esercizio per dimagrire e ritrovare il buonumore.

 

6 luglio: Giornata mondiale del Bacio 

Ma cosa si celebra esattamente il 6 luglio, come si fa a onorare un atto? Ebbene, praticandolo. Il 6 luglio è la giornata mondiale del bacio che è espressione di vicinanza e intimità, affetto e voglia di condividere.

Le connotazioni culturali legate al bacio sono tantissime e variano rispetto alla geolocalizzazione. Un bacio può esprimere una forma di attrazione, di rispetto, di amicizia, di passione o può essere un augurio di buona fortuna.

Ad esempio, avete mai riflettuto sulla parola "bacio", sulla sua derivazione etimologica? La radice è assai incerta ma riconducibile al latino basium = bacio che alcuni fanno risalire al greco βαζω (bazo) = parlo oppure a βασκαίνω (baskaino) = mormorare.

Altri fanno risalire l'etimologia di bacio al sanscrito antico ba-bhas-ti = masticare e bhes- = fregare, strofinare.

In inglese la celebrazione prende il nome di International Kissing Day or World Kiss Day e circa la radice linguistica troviamo "kiss" che deriva dal vecchio etimo cyssan ovvero "to touch with the lips", toccare con le labbra.

Di fatto con questa giornata si va a celebrare un atto primitivo: i preistorici nutrivano i propri piccoli con la bocca e pre-masticavano il cibo, in un unico gesto di cura e protezione, fino all'autonomia della masticazione.

In questa giornata possiamo cogliere l'occasione per ripensare ai baci importanti della nostra vita, al valore che diamo a questo gesto.

I social media anche quest'anno saranno inondati di immagini, come nei precedenti anni, dove da Klimt a altri grandi pittori si è dato spazio all'arte del bacio.

 

I benefici del bacio: perché baciarsi fa bene 

La prima positiva conseguenza del bacio è relativa ai livelli di cortisolo, l'ormone dello stress: baciarsi li abbassa notevolmente, specie se fatto con regolarità verso la persona che si ama. Il bacio inoltre alza i livelli dell'ossitocina, l'ormone del benessere e della socialità.

Per non parlare di quel che la saliva contiene: 60 milioni di batteri, virus e funghi che attivano e rinforzano il sistema immunitario e una sostanza antibatterica, e grandi quantità di immunoglobuline A, anticorpi che costituiscono la prima linea di difesa immunologica del nostro organismo.

Ne beneficia anche il cuore che si attiva e pompa di più e meglio. Il tessuto cardiaco si tonifica e il cosiddetto "batticuore" permette di restare in forma.

Baciarsi giova anche alla forma fisica: in termini di dispendio calorico, in un minuto passato a baciarsi si bruciano circa 6 calorie. Ne beneficia anche la pelle del viso che viene irrorata di sangue e ne guadagna in lucentezza. Infine, quando ci si bacia non si parla e considerando che siamo nati con una bocca e due orecchie il bacio è un ottimo allenamento per prepararsi al puro ascolto.

 

5 benefici degli abbracci


 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio