Articolo

Cbd, un aiuto per il benessere del corpo e della mente

Il cannabidiolo, o cbd, ha svariate proprietà che lo rendono prezioso e meritano di essere conosciute: può aiutare infatti la concentrazione ma può favorire al contempo il rilassamento e la calma, può aiutare il recupero muscolare ed è un potenziale ausilio nella perdita di peso in caso di regime alimentare controllato.

cbd-benefici-corpo-mente

Credit foto
©Ivan Stajkovic -123rf

Cos’è il Cbd e come agisce sul nostro organismo

Il cannabidiolo o CBD è uno dei fitocannabinoidi prodotti ed estratti dai tricomi ghiandolari delle foglie e delle infiorescenze femminili di canapa (Cannabis sativa), un’erbacea originaria dell’India e coltivata ormai in tutto il mondo per i suoi molteplici usi.

Da un punto di vista chimico i cannabinoidi sono terpeno fenoli: queste molecole, una volta introdotte nel nostro corpo, si legano ai recettori CB1 e CB2 del sistema endocannabinoide in maniera diversa in base alla loro struttura, provocando una serie di risposte da parte del nostro organismo.

Il tedraidrocannabinolo (THC) ha ad esempio una maggiore selettività per i recettori CB1 presenti soprattutto nel sistema nervoso centrale e periferico e produce un effetto psicotropo, nonché diversi effetti collaterali.

Il Cbd ha invece maggiore selettività per i recettori CB2 e, a differenza del THC, non presenta attività psicotrope o effetti collaterali.

Il cannabidiolo può avere un' azione sedativa e rilassante utile per favorire il sonno e il riposo, migliorare la concentrazione e la gestione dello stress. Può svolgere inoltre un' attività antinfiammatoria e antiossidante che aiuta a velocizzare il recupero muscolare in seguito all’attività fisica e facilita la perdita di peso.
 

Cannabidiolo per il benessere della mente

Un eccesso di stress, stati d’ansia e insonnia protratti nel tempo possono peggiorare la qualità della nostra vita e ridurre le nostre performance cognitive nello studio e nel lavoro, diminuendo la capacità di concentrazione e attenzione.

Il cannabidiolo o Cbd, può avere un' azione rilassante: può quindi favorire il riposo notturno ed essere un aiuto per affrontare meglio lo stress fisico e mentale durante la giornata, migliorando di conseguenza concentrazione e memoria.

La somministrazione di Cbd sembra avere infatti un discreto effetto ansiolitico e sedativo, utile per calmare l’agitazione e consentendo così di ridurre il tempo impiegato per addormentarsi e aumentare le ore di sonno, diminuendo i risvegli durante la notte e la sonnolenza diurna.


Inoltre, sempre grazie al potenziale effetto rilassante, il Cbd può aiutare ad allentare la tensione e rendere più facile la meditazione, pratica utile per liberare la mente, calmare gli stati d’ansia e di agitazione, migliorare la consapevolezza di sé e la capacità a focalizzarsi sul momento presente evitando che la nostra mente si concentri su pensieri negativi ricorrenti sul proprio passato o su paure legate al futuro.


Un riposo sufficiente, unito alla capacità di meditare in modo efficace, si traducono in una risposta fisiologica adeguata a situazioni stressanti della vita quotidiana, oltre che a una maggiore capacità di concentrazione, attenzione e memoria.
 

Cbd per il benessere del corpo: un aiuto in più per lo sport e il recupero muscolare

Benessere di corpo e mente, come è ormai noto, sono strettamente collegati.

Per gestire al meglio lo stress, migliorare le proprie capacità cognitive e prevenire problemi di salute, oltre a lavorare sul benessere psicologico è dunque importante agire anche sul benessere del corpo.

In questo senso, una costante e regolare attività fisica, anche se moderata, è fondamentale sia per mantenere in salute muscoli e ossa sia per garantire il corretto funzionamento di tutti i nostri organi e apparati, nonché per migliorare il tono dell’umore.

In alcuni casi però anche una leggera attività fisica può presentare alcune problematiche a causa di stati infiammatori, dolori e indolenzimento muscolari ed eccessiva stanchezza che inibiscono l’esercizio o il recupero delle energie.

Il cannabidiolo può avere un' azione antinfiammatoria, antiossidante e analgesica: può dunque aiutare a superare queste difficoltà riducendo il dolore e favorendo il recupero muscolare dopo l’attività fisica, lo sport o uno sforzo prolungato.

Inoltre, per iniziare e per continuare una qualsiasi attività sportiva, serve la giusta motivazione che a volte può essere minata da stati di ansia che possono ad esempio ostacolare la partecipazione a sport di gruppo.


Il Cbd, come abbiamo visto, può apportare benefici in caso di agitazione e ansia e questo potrebbe favorire un aumento della motivazione anche per l’attività fisica.

Fermo restando che è fondamentale saper ascoltare il proprio corpo e non spingersi oltre le proprie capacità, il Cbd può essere dunque utile anche per migliorare le proprie performance sportive, contribuendo alla salute di tutto l’organismo.
 

Il cannabidiolo per la perdita di peso e il mantenimento della forma fisica

Il benessere di tutto il nostro organismo non può prescindere dalla forma fisica e dal controllo del peso corporeo.

Per mantenere una corretta forma fisica è indispensabile curare l’alimentazione, prestare attenzione al fabbisogno e all’introito di calorie giornaliere e svolgere un’adeguata attività fisica.

Sovrappeso e obesità, oltre a provocare un disagio estetico, rappresentano un pericolo per lo stato di salute aumentando il rischio di sviluppare svariate patologie tra cui malattie cardiovascolari e diabete.

Il cannabidiolo può essere un valido alleato per chi desidera perdere peso e ritrovare la propria forma fisica poiché sembra essere coinvolto in diversi processi del nostro organismo, tra cui quelli che regolano l’appetito.


Il Cbd può stimolare la produzione di energia dai lipidi e ha mostrato risultati promettenti nel promuovere il processo di “imbrunimento del grasso” cioè la conversione del grasso bianco in grasso bruno.

Il nostro tessuto adiposo infatti non è tutto uguale: il grasso bianco è deputato alla conservazione delle calorie introdotte in eccesso ed è collegato a un maggior rischio di sviluppare malattie, mentre il grasso bruno viene più facilmente ossidato per produrre energia, aiutando a prevenire e combattere sovrappeso e obesità.

Infine, grazie alla potenziale azione antinfiammatoria e antiossidante, il Cbd può influenzare in modo positivo altri processi metabolici del nostro organismo e questo potrebbe aiutare a bilanciare i livelli glicemici nel sangue e la conseguenza risposta insulinica, con ripercussioni sul senso di fame, sull’umore e sui livelli di energia.

Il cannabidiolo potrebbe dunque essere un valido aiuto per mantenere il benessere del corpo e della mente agendo su vari fronti. 

Per saperne di più e approfondire i benefici del cannabidiolo clicca qui.