Articolo

1-7 ottobre 2015: la Settimana mondiale vegetariana ha inizio

Si apre il primo ottobre la Settimana mondiale vegetariana, siete pronti a sperimentare come ci si sente per qualche giorno senza carne? Ecco qualche info in più e ricette originali per iniziare in bellezza

1-7 ottobre 2015: la Settimana mondiale vegetariana ha inizio

Si apre il 1 ottobre e si conclude il 7 la Settimana mondiale vegetariana.

Ambientalisti, animalisti, vegetariani e vegani di tutto il mondo si uniscono per sostenere una campagna informativa che ha lo scopo di spiegare al pubblico che un'alimentazione ricca di carne causa problemi non solo alla salute, ma che è anche dannosa per il benessere del pianeta, ambiente, società e animali tutti inclusi.

Ogni città e paese del mondo propone diverse iniziative culturali per sensibilizzare la gente e promuovere sul territorio la scelta vegetariana, allo scopo di educare a uno stile di vita più sano, etico e sostenibile. Durante la settimana, si intersecherà anche il 4 ottobre la Giornata mondiale degli animali; alla stessa settimana è stata associata inoltre la Settimana mondiale per l'abolizione della carne (Smac).

Una settimana dunque in cui, chi non è vegetariano o vegano, ha la possibilità di scoprire e sperimentare di persona cosa significa eliminare la carne, come ci si sente e quali sono le alternative possibili.

A seguire ecco cosa si organizza a riguardo nelle varie città, per scoprire che non si può chiamare "sacrificio" una scelta consapevole e serena come quella vegetariana.

 

Le iniziative veg 2015

Tra le iniziative promosse nelle varie città, non abbiamo trovato moltissimo su internet, tuttavia ecco qualche proposta:

  • Gorizia. Qui viene organizzato un buffet d'inaugurazione dall'associazione VegAnima Gorizia, ma in programma vi sono anche veg-dinner con canzoni d'autore, giochi per bambini, la benedizione degli animali e infine la donazione di libri veg.
  • Milano Qui è Expo il 15 settembre scorso che si è svolta la Giornata di Condivisione vegetariana, durante la quale il noto chef stellato Pietro Leeman ha esposto recentemente a Expo la sua idea, ovvero che "i problemi si risolvono mangiando. Vegetariano", guarda in fondo all'articolo il video esemplificativo.
  • Palermo. Non è difficile per la Sicilia essere vegetariana. Ce lo raccontava già all'epoca dell'uscita di Las Vegans l'eclettica Paola Maugeri. Qui vi sono incontri ed eventi ogni giorno, un'organizzazione eccezionale e interessanti iniziative: si va dalle tematiche che riguardano la salute, la fame nel mondo, proiezioni e dibattiti su quanto la scelta veg sia anche una scelta ecologica. Infine, una giornata quella di giovedì 7 interamente dedicata alla Palermo vegetariana.

 

Il mio primo pasto veg

Ecco che la fantasia si sbizzarrisce. Dieta vegetariana o dieta vegana che sia, per cominciare rifornite la cambusa: frutta e verdura di stagione, semi vari (sesamo, lino, chia per esempio) per arricchire le vostre pietanze, frutta secca (noci, nocciole, arachidi, mandorle, noci brasiliane), farine varie (di ceci, di farro, integrali, di sesamo, farina di riso o semolino), e cereali o verdure un po' diverse per le vostre insalate (quinoa, miglio, amaranto, cous cous, riso rosso o riso integrale, riso basmati, orzo); non dimentichiamoci legumi, tofu e seitan per la base proteica. Poi via libera a latte di soia, latte di mandorla, latte di riso per divertirvi in cucina con tante ricette alternative.

Potreste poi divertirvi a preparare un'ottima cenetta veg, a base di prodotti di stagione.

Per esempio, un primo piatto a base di risotto con la zucca e porcini, una teglia di bietole, patate e cipolle rosse con semi di lino come contorno e del sempilce seitan in padella con salvia, sesamo e rosmarino. Niente di più semplice e naturale per la cucina italiana.

Tante sono le ricette vegetariane e le proposte vegane, in particolare si gioca anche sui dolci vegan, preparati senza uova e senza burro. Ecco qui semplici ricette di biscotti vegan.

E per proteggervi dall'arrivo dei primi freddi, la frutta diventa un concentrato di vitamine se raccolta in ottimi succhi naturali. Via libera a uva di ogni colore, particolarmente nutriente e benefica, mele, pompelmi, pere, limoni uniti a carote e cetrioli: aperitivi naturali che vi stupiranno e regaleranno benessere all'intestino, purificandovi a fondo.

 

Leggi anche la recensione del libro La rivoluzione della forchetta vegan

 

Per approfondire:

> Visita il sito ufficiale della VegetarianWeek.org


Guarda il video con l'intervista a Paul Leemann sull'alimentazione vegetariana all'expo

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio