Articolo

Cucina del Laos: caratteristiche e alimenti principali

Anche la cucina laotiana spicca tra quelle del sud est asiatico ed è interessante dal punto di vista culinario.

cucina-del-laos-caratteristiche-piatti-principali

Credit foto
©Chokniti Khongchum-123RF

Il Laos e la "progenie del riso"

Unico tra i paesi del Sudest asiatico a non avere sbocco sul mare, il Laos è un paese multietnico e con una storia movimentata.

Se da un lato l’influenza maggiore a livello culturale scende dal nord, ovvero dalla Cina, nel territorio laotiano si sono susseguiti diversi imperi legati alle etnie siamesi. Il Laos ha visto un viavai di popoli malesi, indonesiani, indocinesi, fino alle varie invasioni giapponesi e francesi.

La presenza del fiume Mekong tra le montagne brulle caratterizza le pianure ricche di risaie che sono la cifra distintiva del paesaggio rurale laotiano.

Come in tutte le società basate su un retaggio tribale, troviamo differenti strati sociali appartenenti alla tribù di appartenenza della famiglia: le tribù di pianura, quelle di collina e quelle di montagna.

A fianco del buddhismo theravada, quello ancora fedele al "canone pali", si mantengono vive alcune forme di animismo locale, spesso tribale e sciamanico.

Il cibo è una colonna essenziale dell’identità culturale, tant’è che i laotiani si definiscono “progenie del riso”.
 

Piatti tipici della cucina del Laos

Non ci stupirà scoprire che il cibo tradizionale, in Laos è appunto il riso, quello glutinoso, base insostituibile della dieta locale e accompagnamento di ogni piatto, che sia a base di verdure, di carne o di pesce.

La cucina laotiana risente di influenze dalla Cina meridionale e si ha condiviso tradizioni con la Thailandia e la Birmania
.

Oltre al riso glutinoso, come piatto di base troviamo anche i noodle di riso (fermentati o meno) o quelli di azuki, chiamati “cellophane noodle”.

Sono infiniti i tipi di verdure utilizzati, tutti molto locali, come il fiore di banana, il bamboo, le foglie di acacia, tuberi vari, le foglie dell’albero di Damocle.

Uno dei piatti laotiani più conosciuti è senza dubbio il larb, che potremmo definire come un’insalata di carne tritata.
Può essere di pollo, di anatra, di maiale o talvolta di pesce, ed è condita con succo di lime, spezie fresche locali e salsa di pesce fermentato.

Il tam mak hoom, o insalata di papaya verde, è il piatto che ha dato origine alle preparazioni thailandesi basate sul medesimo ingrediente. Non di rado accompagnato da salse varie, lo si trova in molte versioni, spesso agrodolci.

Nei mercati troviamo il mok pa, foglie di banano arrotolate contenenti pesce o gamberetti stufati, spesso piccanti. 
 

Dove mangiare in Laos (in strada o al ristorante)

Come nel resto del Sudest asiatico, il cibo è presente ovunque e ad ogni ora del giorno e della notte.

Non solo ristoranti ma anche mercati, barche con pietanze già pronte, chioschi, bettole e persino ostelli. Il cibo è letteralmente onnipresente. 
 

Da non perdere in Laos

Il cibo in Laos è, in genere, di alta qualità, molto apprezzato da tutti, specie nelle infinite varianti locali.

Eppure vale la pena sperimentare alcuni piatti fusion dovuti al passato coloniale, come il sai gok, ovvero le salsiccie laotiane, in un’area geografica dove nessun altro paese utilizza insaccati.

Oppure il kao kii paté, ovvero la baguette con carne e salsa piccante e crescione.
 

Cosa evitare in Laos

Il Laos è un paese in cui il turismo cresce pian piano, di pari passo con le infrastrutture igieniche.

In alcune aree sarà importante verificare la qualità igienica del cibo e delle cucine in cui viene preparato.

Nel dubbio, mangiate sempre cibi ben cotti e ancora caldi
. Non esagerate con l’alcol locale, visto che tutti ve ne offriranno in continuazione.
 

Consigli e curiosità

Bambù, funghi, cortecce, piante acquatiche, fiori, spezie mai sentite prima ed consumate solo in Laos.

Se siete nei paraggi approfittatene e provate sapori nuovi e spesso difficili da descrivere.

Non limitatevi a quello che vi consiglia la vostra guida stampata.
 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio