Quali cure naturali sono utili per la colite e cosa è meglio mangiare?

Buondì, vorrei conoscere una cura naturale per la colite spastica e sapere quali cibi utilizzare durante la cura e dopo la guarigione, grazie. Saluti, Paolo Paglialonga

Risposte di salute

Buongiorno Paola, innanzitutto consiglierei di assumere Boswellia serrata che è un potente antinfiammatorio, pendere l'abitudine di bere al mattino a digiuno gel di aloe che sfiamma ed è lenitivo e di evitare cibi integrali nella fase acuta della colite, meglio i cibi semi-integrali,ottimo il latte di mandorle per alleviare gli spasmi e i fiocchi d'avena. Una tisana a base di semi di finocchio e anice aiuta a sgonfiare l'intestino. Buona giornata

di NaturalMente di Veruska Godi

dr Paolo G. Zucconi
colite spastica diagnosticata da gastroenterologo? allora conviene sempre in prima battuta ridurre gli effetti spiacevoli della colite fono alla loro cessazione con rimedi e/o farmaci specifici, tuttavia se tale colite (come spesso succede) è collegabile ad eventi stressogeni o a una personalità sensibile allo stress allora è sempre preferibile avere una valutazione psicoterapica ed un intervento mirato a eliminare del tutto e per sempre le cause della colite associando l'assunzione di rimedi con un percorso mirato di psicoterapia

di dr Paolo G. Zucconi

Simona  Vizzinisi
Salve Paolo, intanto per iniziare le consiglierei di prendere dei probiotici che la aiutano a ripristinare la flora batterica intestinale e rafforzare il sistema immunitario.Inoltre le consiglio il consumo di verdure cotte e frutta fresca , riso integrale è ottimo , frutta secca, carciofi, cavoli, cicoria, carote, barbabietole, orzo, finocchi, come frutta : mele e pere sono ottime ; evitare cibi fritti , salumi , grassi e cibi pesanti, zuccheri e caffè .Ovviamente le consiglio di cucinare a vapore . Inoltre le consiglio l'uso dell'Aloe vera drinking gel . Dormire almeno 8 ore a notte.

di Simona Vizzinisi

Rosa flocco
Da nutrizionista che tratta le patologie digestive le consiglio di ridurre alimenti ricchi in fibre come verdure a foglia larga e contente semi come pomodori, peperoni, melanzane. Eliminare ogni fonte di integrale che rischia ulteriormente di infiammare la mucosa intestinale. Faccia un periodo di prova eliminando anche prodotti lievitati come pizza, piadine e focacce e ogni fonte di latticini e formaggi. Dopo qualche giorno verificherà i cambiamenti. Saluti. Dr. ssa Rosa Flocco Nutrizionista

di Rosa flocco