Cerco un prodotto per aumentare le difese immunitarie e contro lo stress

Buona sera, stavo cercando un prodotto naturale per aumentare le difese immunitarie, disintossicarsi dal fumo, catarro, ogni sera, per la alta mole di stress dovuto a lavoro e studio sto facendo una vità di inferno, ho guardato un pò in internet e ho guardato Echinacea come miglior prodotto che è in grado di aumentare le difese immunitarie e agisce anche contro lo stress ma su Wikipedia risultato elencate delle controindicazioni e sopprattutto non si può prendere tutti i giorni? Su Wikipedia: "Non dovrebbe essere assunto per più di 10 giorni" e allora tali benefici come possono essere raggiunti se un prodotto si può assumere Massimo per 10 gg continui? alternative? stavo guardando anche astrogalo sembra che per quest'ultimo non ci sono controindicazioni particolari come l'echinacea di termini di assunzioni limitati nel tempo. E sembra che i benefice sono nel lungo termine producenti, sapere in merito se può essere un alternativa nel lungo termine? Davide.

Risposte di salute

Gentile Davide, il sistema immunitario è il mezzo di valida difesa contro possibili attacchi esterni da parte di patogeni invasori. In certe occasioni come quelle da Lei indicate, succede che l'organismo è più suscettibile alle infezioni e diventa necessario rafforzare l'esercito immunitario. E' opportuno ricordare che le difese naturali dell'organismo come l'epidermide, il muco ecc. cooperano con gli anticorpi e i linfociti T. Lo stress, associato ad altre patologie, all'uso smodato di farmaci e ai fattori ambientali, possono indebolire le difese immunitarie. Per rafforzarle naturalmente, è buona consuetudine consumare frutta, verdura e yogurt, in particolare cibi contenenti vitamina C come carote, arance ecc. poichè essa è tra le vitamine che non sono accumulate dall'organismo umano e per questo devono essere assunte con regolarità. Associando il tutto con prebiotici e fermenti lattici vivi, pone le basi per un regime alimentare corretto, atto a rafforzare le difese immunitarie. Anche lo sport è un alleato benevolo, purchè praticato in maniera equilibrata ed intelligente. Tuttavia, se la correzione delle abitudini alimentari e lo sport non fossero sufficienti per ravvivare le difese immunitarie, ci si può avvalere delle risorse che la natura ha da sempre offerto all'uomo. Rivolgendosi al suo erborista di fiducia, può acquistare preparati naturali appositamente studiati per rafforzare il sistema immunitario indebolito. Nello specifico, echinacea ed astragalo svolgono un'azione immunostimolante, antinfiammatoria ed antinfettiva. La prima può essere usata per il trattamento dell'influenza ed aiutare ad espellere il muco, stando attenti ai possibili effetti collaterali che potrebbero presentarsi in presenza di allergie nei confronti della pianta ed evitare l'assunzione in quei soggetti che seguono una terapia soppressiva del sistema immunitario. Anche per l'assunzione di astragalo si raccomanda di consultare il proprio medico curante , anzichè lanciarsi nell'automedicazione, al fine di vagliarne effetti indesiderati e possibili interazioni con altri trattamenti farmacologici in corso. Cordialmente, dr.ssa Manuela Gravante Salute e Benessere Psicosomatico

di Salute e Benessere Psicosomatico, Dr.ssa Manuela Gravante

Mara Varisco Bassi
Caro sig Davide le piante officinali sono molto efficaci in situazioni di stress lavoro/studio, ma la scelta va ponderata attraverso un'anamnesi accorata e una conoscenza professionale dei rimedi che solo un operatore del settore le puó fornirle. Alcune piante hanno effetti secondari e per alcuni soggetti alcune piante sono utili mentre altro no. Per questo motivo le consiglio di rivolgersi a uno specialista del settore nella sua zona evitando il fai da te. Molto spesso si utilizzano le piante per sentito dire senza preoccuparsi di fare prima un'indagine sulla persona, in questo caso su lei, per individuare il percorso piú idoneo al suo caso.

di Mara Varisco Bassi

Cinzia zedda - equilibra studio
Buonasera, Un sistema immunitario insufficiente indica una debolezza da parte dell''organismo nel fronteggiare sostanze "estranee" all'organismo stesso e non gradite perché nocive. Un abbassamento di tali difese è dovuto da molteplici fattori MA uno stile di vita rivisto da ogni punto di vista può aiutare a rimettere in moto il motore della macchina con discreto successo. Il sistema immunitario si forma prevalentemente nello stomaco e nell'intestino. Dunque curare l'alimentazione, la digestione e l'assimilazione dei nutrienti ingurgitati attraverso il cibo sono due passi assolutamente indispensabili. Per questo motivo è utile indagare su eventuali malattie gastri intestinali. Grande influenza hanno le malattie da malassorbimento. Dopo aver ripristinato l'equilibrio di questi organi e adottato uno stile di vita più sano, come praticare attività fisica (meglio all'aria aperta) in linea di massima ci si può aiutare con integratori che devono essere però individuati in base l'esigenza specifica del soggetto. Utilizzarli in prima battuta significherebbe aggiungere benzina a perdere in un motore guasto. Spesso accade che si sottovalutino gli integratori naturali ma non è così. Basti pensare che alla base dei più potenti medicinali vi sono i principi attivi estratti dalle piante. L'aspirina e la cardiaca ne sono due esempi. Cordiali saluti Cinzia Edda scrittrice, naturopata-riflessologa e istruttrice di meditazione e mindfulnes

di Cinzia zedda - equilibra studio