A chi mi posso rivolgere per un serio problema al fegato?

Salve, una mia carissima amica ha suo padre che ha sempre sofferto a causa di un problema serio al fegato. I medici di un ospedale di Verona, dove risiede, hanno detto che è necessario un trapianto. Ora non so esattamente quale sia la natura del problema, so solo che ne soffre da anni e si è aggravato. Credo che la situazione sia critica. Vorrei sapere a chi posso rivolgermi, perché non ho fiducia nella medicina tradizionale e la mia amica è abbastanza in pena per suo padre. Se serviranno dettagli sul tipo di malattia potrò fornirli. Ho sentito parlare della medicina funzionale e dei risultati ottenuti in alcune patologie e sarei interessato. Ma andrebbe bene questa cosa. Cerco un'alternativa valida, che possa curare il paziente e non che agisca solo sulla malattia, accentuando così le sofferenze per una "probabile" guarigione. A chi posso rivolgermi? Grazie infinite. Luca

Risposte di salute

Dott. Francesco Candeloro
Rispondo per l'omeopatia, che sicuramente è anche una medicina funzionale: la chirurgia e il trapianto di un organo, o la terapia sostitutiva, rappresentano situazioni limite oltre le quali è evidente che la funzione in questione è ad un tale grado di lesione, da risultare non più sottoponibile ad alcuno stimolo, che anzi potrebbe aggravare la situazione generale del paziente. Logicamente una valutazione più precisa si può fare, solo ambulatorialmente, visitando nel dettaglio il paziente, anche in relazione ai dati anamnestici e laboratoristici che lo riguardano.

di Dott. Francesco Candeloro