Sara Bondi

Counselor Transpersonale

COUNSELING
Siamo abituati a delegare. Fin da piccoli in famiglia poi a scuola ed infine al lavoro ci viene detto cosa fare e come comportarci. In quasi tutte le situazioni.
Ecco, allora, che un momento di difficoltà, un cambiamento o qualsiasi problema la vita ci ponga può suonare come un campanello d’allarme: come comportarci davanti ad una situazione, magari nuova per noi, che non sappiamo fronteggiare, per la quale non abbiamo pronta la soluzione?
In questo scenario si inserisce il Counseling che offre sostegno, ascolto ed orientamento all’interno di un contesto che permette alla persona di trovare le proprie soluzioni e la propria modalità esistenziale.
In questo senso il Counseling è un vero e proprio “strumento di indipendenza” che utilizza varie tecniche, ma soprattutto la relazione Counselor - Cliente per aiutare quest’ultimo a raggiungere i suoi obiettivi.
Il Counselor non è quindi il professionista al quale chiedere le soluzioni ai propri problemi, quanto piuttosto l’alleato che ci sostiene nei nostri progetti aiutandoci a fare chiarezza dentro di noi permettendoci il passaggio dal “pre-occuparci per” all’ “occuparci di” per arrivare infine al “prenderci cura di noi”.
Ecco come il paradigma umanistico ci aiuta a riportare la centralità dai problemi da risolvere alla persona nella sua totalità.
APPROCCIO CORPOREO - ENERGY COUNSELING
Nella nostra cultura il corpo è considerato un mezzo per muoverci, un contenitore, una macchina da mantenere efficiente.
Riappropriarsi del corpo significa “tornarci dentro” e non viverlo più con la separazione tipica della nostro tempo, ma passare da “avere un corpo” ad “essere pienamente se stessi”
Riappropriarsi della dimensione fisica non può prescindere da quella sottile e spirituale; come l’energia elettrica che esiste pur essendo invisibile e si muove attraverso mezzi fisici concreti.
Grazie ad un tocco rispettoso è possibile sperimentare quanti avvenimenti, vissuti ed emozioni si sono incastrati dentro di noi, nel corpo fisico, al punto da costituire un'armatura che diventa atteggiamento, sul piano dei pensieri e della postura.
Affidarsi a questo tocco, il lavoro a mediazione corporea, rimette in contatto non solo con la memoria di ciò che è stato, ma soprattutto attiva la possibilità di elaborare il passato in modo che non sia più un pesante ed inutile fardello che toglie energie.
Il lavoro corporeo da la possibilità di accedere a rinnovate energie e nuova creatività in modo da poter spendere nella vita di tutti i giorni il cambiamento che sperimentiamo dentro di noi.

Indirizzo

Via Stoccolma 20/A 41012 Carpi (Modena) - Emilia Romagna

Altre sedi

si

Contatti

3490076565

Attività

Profilo Professionale
  • 48anni, 5 anni di attività
  • 2003 Master in Gestalt Counseling integrato
Specializzazioni
  • 2011 specializzazione in Masteri Counseling Transpersonale