Articolo

Il Tao Yoga femminile, cos'è e come funziona

Cosa si intende per respirazione ovarica? E cos'è l'esercizio del daino? Vediamo insieme alcune delle tecniche assemblate dal lavoro duale di Maneewan Chia e suo marito Mantak Chia nel testo "Tao Yoga femminile"

Il Tao Yoga femminile, cos'è e come funziona

In molti si chiedono cosa si intenda per Tao Yoga femminile e perché i coniugi Chia abbiano dedicato un intero manuale a queste pratiche.

Semplice: l'energia sessuale non è una forza che agisce come a compartimenti stagni, isolata da altre; essa è onnicomprensiva e una donna che si avvicini alla sua interna forza non può non entrare in contatto con pratiche di matrice taoista che sono giunte sino ai giorni nostri.

Si chiama tao Yoga femminile quell'insieme di pratiche basate sull'anatomia sessuale delle donne e la fisiologia in termine di eiaculazione femminile e raggiungimento e mantenimento dell'orgasmo.

Per quanto riguarda l'anatomia, oltre alla conformazione classica, ciò che si studia bene nel Tao Yoga femminile è il funzionamento del muscolo pubococcigeo che a sua volta è connesso alla forza del muscolo del perineo.

Il pubococcigeo andrebbe ben allenato sempre, in modo da mantenere un sano tono muscolare per quanto riguarda una zona che vuole rimanere in equilibrio. Un buon tono muscolare a questo livello corrisponde anche a una serenità dal punto di vista sessuale e psicologico.

Nella prospettiva del Tao yoga femminile il perineo acquisisce un ruolo fondamentale in quanto per i taoisti identifica il diaframma interiore e funziona da pompa. Lo stato di salute del perineo ha diretto influsso su tutto l'organismo nell'ottica taoista.

Vediamo insieme alcuni concetti fondamentali del Tao Yoga femminile.

 

Il qi primordiale e l'Orbita Microcosmica

Quando si parla di qi in ambito di medicina energetica cinese si fa riferimento a quella forza di attivazione, a quell'energia vitale che ci permette di espandere la nostra sfera d'azione, compiere varie attività durante la giornata, ci consente di relazionarci, permette il forire dei talenti individuali in accordo con le leggi cosmiche.

Non va dispersa, la si può coltivare e tutelare attraverso specifiche pratiche taoiste. Il qi primordiale assoluto è considerato quello inerente all'energia somma e primordiale ovvero l'energia sessuale.

Il percorso che dalla colonna vertebrale sino al cranio riscende al petto, all'addome e finisce agli organi genitali prende il nome di Orbita Microcosmica. Qui l'energia circola attraverso punti e meridiani. Visualizzare questa orbita consente di toccare in profondità attraverso gli occhi della mente dei punti nodali, come delle "stazioni" cruciali per il fluire della nostra energia interna.

 

La respirazione ovarica e il potere curativo 

Nelle ovaie per i taoisti vi è una vera e propria fucina energetica. E come ogni "cantiere" di energia, affinché si mantenga occorre un lavoro, un dispendio energetico.

Tra le varie tecniche trasmesse dai coniugi Chia vi è la cosiddetta respirazione ovarica. Si tratta di una pratica che va a modulare il ciclo mestruale (ridurlo o abbreviarlo se troppo abbondante, ad esempio), diminuendone anche eventuali dolori associati. Attraverso la respirazione si accumula un maggiore quantità di energia nelle ovaie e si affina la potenza sessuale.

La respirazione ha a tutti gli effetti un potere curativo e permette di entrare in profonda connessione con la propria vitalità. Questo fattore incide immediatamente sulla qualità della vita sessuale.

Un'altra tecnica associata è quella della Spinta Orgasmica verso l'Alto, praticabile in solitudine o insieme al partner. Lo scopo di questa tecnica è quello di non fermarsi all'orgasmo vaginale e contemporaneamente non disperdere energia. Insieme a queste tecniche vi sono esercizi per rafforzare il pavimento pelvico, i tendini e il sistema nervoso.

Certamente questi testi hanno il grande pregio di avvicinare alla propria sessualità e mettere in discussione magari molte programmazioni che ci derivano dalla cultura in cui siamo cresciuti, ma consigliamo comunque di non affrontare queste pratiche in solitaria per evitare eccessi di fanatismo o esecuzioni improbabili.

Allo stesso modo, non vi fidate di improvvisati guru che hanno l'atteggiamento di chi vuole spiegarvi qualcosa che comunque riguarda la vostra pelle, il vostro sentire, il vostro cuore. 

Il Tao yoga: scopri origini e benefici della pratica

 

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio