News

21 giugno Giornata Mondiale dello Yoga

Giornata Mondiale dello Yoga 2020 vs COVID 19. Una Giornata Mondiale dello Yoga in piena pandemia per celebrare questa pratica millenaria e ricordare che lo yoga aiuta a irrobustire il sistema immunitario.

21-giugno-giornata-mondiale-yoga

Credit foto
©dolgachov -123rf

Storia della Giornata Mondiale dello Yoga

Proposta dal Presidente della Repubblica indiana nel 2014 all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite e poi istituita a partire dal 2015, la Giornata Mondiale dello Yoga è un evento di portata planetaria molto importante, visto che sono centinaia di milioni a praticare yoga in ogni paese del mondo.

In India esiste un Ministero dello Yoga, e fu questo organo ad organizzare la prima giornata mondiale dello yoga, nella quale quasi 40000 persone da tutto il mondo si riunirono per praticare una sequenza di 21 asana.

L’anno seguente la Giornata fu caratterizzata da un tema specifico: il ruolo dello yoga negli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile.

Dopo un anno, nel 2016, furono 51000 i partecipati alla celebrazione dello yoga in India, e molte altre migliaia si riunirono in altre parti del mondo (USA, Cina, Giappone, Irlanda...).

Il tema del 2018 fu "Yoga e pace”, e nel 2019 “Yoga e cuore”, per sottolineare l’importanza della pratica per la salute cardiovascolare.
 

Il tema della Giornata Mondiale dello Yoga 2020

La novità, per la giornata mondiale dello yoga di quest'anno sarà inevitabilmente data dall’emergenza COVID 19, che imporrà alle autorità, agli organizzatori una presenza esclusivamente digitale.

Il presidente indiano Narenda Modi monitorerà il tutto da Leh, capitale del Ladak, territorio del nord ovest al confine con Cina e Nepal.

Lo yoga è una pratica in grado di rafforzare il sistema immunitario
 che, considerate tutte le recenti restrizioni alla mobilità, consente di coltivare salute e benessere anche tra le mura domestiche.

Il tema di quest'anno sarà:“Yoga a casa con la famiglia”.
 

L'importanza del Pranayama

Verrà messo l'accento su vari aspetti dello yoga, non solo uno yoga adatto a tenersi in forma, perdere peso, calmare la mente e ridurre lo stress, ma anche uno yoga che, grazie ad una maggiore importanza data al pranayama, può migliorare la capacità polmonare, l’ossigenazione del sangue e dei tessuti, e quindi servire da strumento preventivo in un momento di crisi come quello che stiamo vivendo.
 

Yoga online: My Life, My Yoga

Le lezioni di yoga online sono letteralmente moltiplicate negli ultimi mesi, ed in tutti i Paesi del mondo sempre più persone richiedono un approfondimento delle tecniche di respirazione consapevole.

Un video blogging contest chiamato My Life, My Yoga  e finanziato dal Ministero indiano dello Yoga e dell'Ayurveda prenderà il via il prossimo 21 giugno per rimarcare l'importanza di produrre contenuti di qualità anche in questa nuova formula di insegnamento e apprendimento dello yoga considerate le nuove condizioni imposte dal coronavirus.

Nessun raduno di massa dunque quest'anno, nessun nuovo record da registrare: tutti si connetteranno su piattaforme digitali per celebrare la sesta Giornata Mondiale dello Yoga.
 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio