Articolo

Trasformare l'appartamtento in una mini giungla

Pollice verde o no, chi guarderà questi video correrà a contare il numero delle proprie piante verdi, nebulizzandole con amore e accarezzandone dolcemente le foglie: ecco che grazie alla modella Summer Rayne Oakes impariamo come si può trasformare il proprio appartamtento in una mini giungla urbana.

Trasformare l'appartamtento in una mini giungla

L'appartamento-serra di Summer

Lei l'ha fatto davvero, l'appartamento newyorkese di questa ragazza è diventato una mini giungla ubana. L'abbiamo conosciuta grazie al video di 60 Second Docs: un sorriso magnetico e spontaneo, tanta bella energia e un destino scritto nel nome, Summer - "Estate" - Rayne Oakes, ecco subito anche il suo sito internet, così da farvi un'idea.

Si tratta di una bella donna della Pensylvania, laureata in Risorse Naturali ed Entomologia, imprenditrice, autrice e anche eco-modella con un originale "part time job", quello di amare a tal punto le piante da aver creato una vera e propria oasi verde domestica, facendo crescere più di 500 esseri vegetali tra le quattro mura di casa.

Si autodefinisce la "pazza signora delle piante": niente vestiti o scarpe di lusso, per Summer è dura passare per un vivaio senza uscirne con una piantina nuova in mano! 

E si può ben dire che quando riceve a casa gli amici, questi hanno davvero la sensazione di camminare in una foresta vergine nel bel mezzo di Brooklyn.

Le specie di piante che vivono all'interno dei suoi circa 100 metri quadrati di casa sono circa 200, inclusa una foresta che si espande su di un'intera parete, un fico, piante di ananas, pepe, patate dolci o specie rare e spezie dai sapori sorprendenti... E c'è persino un banano!


Leggi anche Orti cittadini, vantaggi e tipologie >>

 

Come realizzare la giungla in casa

Per realizzare questa meraviglia di verde urbano, Summer ci ha messo circa sei anni, iniziando il tutto con semplici piante da appartamento, quando la sua coinquilina ha lasciato casa. Ecco una nuova compagna di appartamento, la rossa gallina Kippetje, e tante tante piante verdi a farle compagnia: non c'è infatti vano o locale, dal bagno alla cucina, che non sia dedicato alle piante. Nulla è lasciato al caso, dall'impianto di irrigazione e nebulizzazione, al posizionamento, luce, terra acqua e nutrimentro.

Ma vediamo, con il tempo e gli strumenti che si hanno a disposizione e in base alla struttura, luce e posizionamento della propria casa, da cosa si deve partire per realizzare una giungla in appartamento:

> Casa discretamente illuminata;

> piante da appartamento facili da coltivare, come il potus, per esempio, il ficus, l'aloe, la sansevieria, l'edera, lo spatifillo o la dieffenbachia;

> buon terriccio nutriente, argilla espansa, terra apposita per piante grasse od orchidee;

> vasi e vasellame in terracotta, sottovasi o vasi trasparenti se si vogliono coltivare le orchidee;

> spruzzini e annaffiatoi vari;

> tanta pazienza, passione e voglia di conoscere e sperimentare!

 

Come Seguire Summer e i suoi consigli di Urban Green

Summer, definita dalla stampa "la più bella ambasciatrice verde per l'ambiente", ha ora anche un suo sito e canale youtube, il blog Homestead Brooklyn.com, presente anche su fb, dove è possibile seguirla, vedere i vari episodi e ascoltare o leggere, in inglese, i suoi preziosi consigli: tra questi, troviamo da quali piante iniziare a coltivare per i principianti, al come realizzare un terrarium, a come annaffiare o tenere umide le piante senza dover ricorrere a impianti costosi, o ancora come coltivare i cactus e le piante grasse.

Nel caso vi trovaste a passare per New York, la sua casa è aperta a chi desidera rilassarsi, meditare, godere qualche minuto di serenità, lontano dal traffico e dalla frenesia della vita cittadina! 

 

Leggi anche L'orto in terrazzo >>

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio