Articolo

Canapa Nostra, un documentario sulla cannabis

Un documentario sulla storia e sulle potenzialità, ancora inespresse, della canapa. Le questioni più spinose della cannabis sono state affrontate in Canapa Nostra, disponibile sulla piattaforma "OpenDDB Distribuzioni dal basso".

canapa-documentario

Credit foto
©Ivan Mikhaylov / 123rf.com

Speranza cannabis

Quando si parla di canapa in Italia, trattiamo sempre un argomento delicatissimo, la storia millenaria di questa pianta ha attraversato momenti alterni di fortuna e apprezzamento.  

 

Canapa Nostra è un documentario esaustivo sul percorso che racconta la storia agricola, industriale e legale di questa pianta, dalla preistoria fino al proibizionismo, concentrandosi in particolare sul nostro Paese.

 

Questa pellicola include le nuove speranze che si affacciano all’orizzonte della legislazione italiana ed è diretta magistralmente dai fratelli Filippo e Francesco Grecchi, fondatori della casa produttrice 2FGBROS.

 

Il filmato di 56 minuti si divide in tre interessanti capitoli che andremo ad analizzare brevemente.

 

La storia della cannabis

Il primo capitolo ci racconta in grande linee l’antichissimo rapporto, addirittura preistorico, che l’uomo ha coltivato - si passi il gioco di parole - con la canapa. 

 

Si passa attraverso un attendibile elenco dei mille e uno usi della stessa fino in tempi rencenti quando, per motivi dichiaramente economici, prese forza il demone del proibizionismo prima in America, e poi nei Paesi filoamericani legati al Patto atlantico. 

 

I registi, inoltre, riconducono a una causa politica il lungo periodo di ignoramento delle potenzialità della canapa come materiale perché "scomodo" e pericoloso rispetto alla fase espansiva del petrolio e della plastica.  In sintesi: la canapa crescerebbe ovunque, sarebbe economica e non sarebbe monopolizzabile. 

 

Cannabis terapeutica

Il documentario, ancora, pone una domanda che può sembrare "di parte". Chi è che paga il prezzo delle strategie politiche nei confronti della cannabis e delle varie forme di utilizzo? 

 

La detenzione di stupefacenti è un reato in molti Paesi del mondo seppur ogni singola legislazione regoli la norma su quantità e utilizzi in modo particolare.

 

In ambito sanitario si fa il punto sulla questione della cannabis terapeutica. Presente nelle farmacopee di tutto il mondo dall’inizio dei tempi, la regolamentazione in Italia 

 

Dal 2006 il medico generale o specialista può prescrivere la cannabis terapeutica come principio attivo per alleviare alcuni sintomi quando i trattamenti classici non sortiscono effetto positivo.

 

Il ritorno alla cannabis

Più voci per rafforzare un punto di vista. Ricercatori, attivisti, storici, agricoltori ed esperti legali intervengono per rimarcare i benefici reali del ritorno alla canapa. 

 

Anche in agricoltura, ecco che la coltivazione della canapa, della quale l’Italia è stata per secoli uno dei maggiori produttori, sta tornando in voga. 

 

Le strategie di mercato si adattano ai tempi e ai fatti della scienza, quello che prima era un demone e un problema, adesso è visto come un’occasione: un’occasione per accelerare l’economia interna creando posti di lavoro per gli infiniti usi della canapa e dei suoi derivati. 

 

Ecco alcune delle possibilità per un'economia felice a partre dall'utilizzo della canapa:

> immettendo sul mercato prodotti realizzati attraverso la sostituzione dei materiali plastici, così dannosi per gli ecosistemi mondiali; 

 

> produzione di materiali per bioedilizia 100% sostenibili

 

> produzione alimentare di semi di canapa, un vero e proprio superfood;

 

> produzione di medicinali;

 

> produzione di un’infinità di prodotti tessili grazie alla fibra, una delle migliori del mondo vegetale. 

 

Il futuro è green. E ha 5 foglioline.
 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio