News

A Milano istituito il Garante del verde

Si tratta di un organo collegiale istituito dal comune di Milano con il compito di limitare il consumo di suolo e ampliare il Parco Agricolo Sud.

garante-verde-milano

Credit foto
©Koba Samurkasov -123rf

Vigilare sulla corretta applicazione delle normative in materia di consumo del suolo e di tutela del verde e attuare le procedure per l’ampliamento del Parco agricolo sud per una superficie di oltre 1,5 milioni di metri quadri.

Questi i compiti principali del nuovo Garante del verde, del suolo e degli alberi, nuovo organo collegiale la cui istituzione è stata approvata dal comune di Milano.
 

Ridurre il consumo di suolo

Stabilito dal Piano di governo del territorio del capoluogo lombardo, il Piano riduce il consumo di suolo del 4% e sottrae dall’edificazione oltre 3 milioni di metri quadri di aree di cui metà nel Parco Sud.

Tra i compiti del Garante, oltre a quelli già citati:

  • Contribuire a garantire la salvaguardia del consumo di suolo e l’incremento del verde e degli alberi esistenti;
  • promuovere azioni di ascolto e informazione nei confronti della cittadinanza;
  • dialogare con gli uffici comunali sulle iniziative di compensazione legate al consumo di suolo;
  • verificare il monitoraggio in collaborazione con l’Area Sportello unico per l’edilizia e i municipi degli interventi da realizzare su suolo privato che comportano modifica dell’uso del suolo e della dotazione arborea.

 

Lombardia, prima regione per consumo di suolo

Il Garante sarà un organo collegiale indipendente, a carattere onorifico, composto da tre membri, nominati dal Sindaco "tra persone competenti nel campo delle scienze ambientali e urbanistiche che resteranno in carica per cinque anni con possibile rinnovo una sola volta" si legge nella nota del comune.

Secondo i dati ISPRA, la Lombardia è al primo posto della classifica nazionale del consumo di suolo, con i suoi 287.000 ettari di superficie ormai impermeabilizzata da cemento e asfalto: il 2019 ha portato una perdita di altri 642 ettari agricoli convertiti in superfici urbanizzate. 

Brescia, Mantova e Bergamo sono le provincie della regione che hanno consumato più suolo nel 2019: in queste sole tre province infatti si concentrano perdite per 355 ettari di suolo nel 2019, il 55% del totale regionale.

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio