Articolo

Il Test dei colori di Lüscher nella scelta dei Fiori di Bach

Il Test di Lüscher e le corrispondenze biunivoche tra i 38 codici cromatici e i 38 Fiori di Bach
per selezionare i Fiori di Bach in grado di agire sulla causa reale della problematica.

Il Test dei colori di Lüscher nella scelta dei Fiori di Bach

Comprendere le emozioni alla base dei sintomi e dei disagi soggettivi è un passo imprescindibile nella scelta dei Fiori di Bach più adatti.

Difficile è però comprendere le emozioni reali attraverso le parole, che troppo spesso non corrispondono a verità e molte volte esprimono addirittura l’opposto della situazione reale.

Spesso le vere emozioni si mascherano volutamente e consapevolmente per mantenere un’immagine di sé migliore, ma ancora più spesso le vere emozioni vengono  nascoste, senza volerlo, anche a sé stessi: rimangono inconsce e represse.

E più le problematiche sono forti, più si è inconsapevoli della proprie emozioni, o meglio, delle emozioni che sono il vero motivo del proprio malessere.

 

I colori per comprendere le emozioni

I colori sono una strada diretta per comprendere le vere emozioni perché il linguaggio dei colori è il linguaggio delle emozioni stesse.

I colori oltrepassano il filtro della coscienza: non si può mentire di fronte ai colori.

Così i colori permettono di arrivare anche alle emozioni di cui la persona non è consapevole, quelle emozioni negate e represse che più di tutte causano problematiche di tipo emozionale o di tipo psicosomatico.  

Il Test di Lüscher: la causa mostrata dai colori

Come hanno dimostrato le  sperimentazioni del Prof. Max Lüscher, i colori possono essere utilizzati, seguendo una precisa metodologia, come  strumento di misura oggettivo che mostra in modo diretto le vere emozioni al di là delle parole espresse ed evidenzia immediatamente la causa reale del disagio.

Cogliere subito la causa profonda della problematica emozionale o psicosomatica permette di dare una “marcia in più” a qualsiasi tipo di terapia.  

Il Test dei colori nella Floriterapia di Bach

Una sinergia particolare però si ritrova tra Test di Lüscher  e Fiori di Bach.

Infatti le Strutture emozionali principali individuate dal Prof. Lüscher  e misurabili sotto forma di codici cromatici attraverso il suo test sono proprio 38 come 38 sono i rimedi del Dott. Bach.  

 

I 38 Fiori di Bach trattano proprio gli stessi stati emozionali rappresentati dai 38 codici cromatici di Lüscher: la corrispondenza è precisa e biunivoca.  

 

Con l’applicazione del Test di Lüscher nella Floriterapia di Bach è quindi possibile non solo intervenire al di là dei sintomi manifesti e centrare il nucleo del problema ma è possibile selezionare in modo oggettivo i Fiori di Bach più adatti attraverso le corrispondenze biunivoche tra i 38 codici cromatici e i 38 Fiori di Bach .

Attraverso le precise corrispondenze tra i 38 codici cromatici e i 38 Fiori di Bach è possibile un passaggio diretto dalle emozioni simboleggiate dai colori alle emozioni simboleggiate dai Fiori di Bach: non ci sono “intermediari”, possibili interpretazioni errate e soggettive e si differenziano con estrema precisione Fiori di Bach anche molto simili tra loro.

Con l’uso del Test di Lüscher  e delle corrispondenze biunivoche Fiori-colori, le vere cause vengono rivelate in pochi minuti e  l’azione dei Fiori di Bach può essere più mirata, diretta, immediata e profonda.  

 

    Viviana Valente - Responsabile del centrodiagnostico Max Lüscher di Roma.