Articolo

Le cattive abitudini possono causare dolore al collo?

Stai seduto dritto, tieni gli schermi elettronici a livello degli occhi e prova alcuni esercizi di potenziamento per ridurre il dolore e sentirti meglio. Articolo tradotto da: Harvard Medical School.

Le cattive abitudini possono causare dolore al collo?

Se durante la tua giornata utilizzi uno smartphone o un computer portatile, leggi un libro o una rivista, oppure stai sul divano a guardare la TV, allora ti può capitare di avere alcuni fastidiosi dolori al collo. Questo accade percgè il vostro corpo assume una posizione non sana per un periodo prolungato di tempo.

“È un danno causato da uso eccessivo. Il tuo corpo è stato progettato per muoversi, ma stai costringendo il collo e le spalle in una posizione statica per troppo tempo,” dice la dottoressa Clare Safran-Norton, fisioterapista e supervisore clinico dei servizi di riabilitazione all’Harvard-affiliated Brigham and Women's Hospital.

 

Controlla la tua posizione

Guardando verso il basso, si flette il collo in avanti. Restare in questa posizione richiede l'aiuto dei muscoli del collo sternocleidomastoidei (SCM) e, a volte, delle spalle e dei muscoli della scapola come il muscolo elevatore, il trapezio superiore o centrale e i romboidi.

“Dopo un po', i muscoli si stancheranno, troppo stressati e deboli. Se si assume questa posizione troppo spesso, il collo e le spalle cominceranno a far male” dice la dottoressa Safran-Norton.

Lo stesso vale se si è distesi sul divano o seduti con una cattiva postura alla scrivania per un periodo di tempo prolungato, con le spalle e il collo piegati in avanti.

 

Semplici correzioni

Se si nota qualche indolenzimento del collo, la dottoressa Safran-Norton consiglia di alzare lo schermo o ciò che si sta leggendo al livello degli occhi, così non si dovrà guardare in giù per troppo tempo. Anche piccoli cambiamenti possono fare una grande differenza.

Ad esempio:

  • Mettete un cuscino in grembo, e posate il vostro computer portatile o tablet sul cuscino.
  • Sollevate lo schermo del computer a livello degli occhi posizionando il monitor su una pila di libri grandi e robusti.
  • Inserite il libro in un supporto per libri e poi ponetelo sul cuscino o sul tavolo. 
  • Tenete le braccia supportate dai braccioli della sedia.

Anche la postura è importante. Se siete seduti a una scrivania o a un tavolo, state seduti dritti, con il collo in linea con il resto della colonna vertebrale e tenete le spalle indietro. Alzatevi ogni ora così da permettere ai vostri muscoli di cambiare posizione.

Se si sta sdraiati su una comoda poltrona o su divano, la dottoressa Safran-Norton suggerisce di posare le braccia sui braccioli o sui cuscini. “I muscoli del collo sono collegati ai muscoli della scapola, quindi quando si allevia la pressione dalle braccia, si toglie pressione alle spalle e i muscoli del collo e della spalla possono rilassarsi,” dice. Anche in questo caso, è bene alzarsi ogni ora.

 

Cercate aiuto

Se il dolore al collo dura più di due settimane, la dottoressa Safran-Norton suggerisce di cercare un aiuto professionale

Le cause più gravi di dolore al collo includono artrite, protusioni ossee al collo, dischi rotti della colonna vertebrale, fratture, scoliosi (curvatura laterale della colonna vertebrale) e un vecchio colpo di frusta.

Un buon modo per cominciare è farsi visitare dal proprio medico o uno specialista ortopedico. Uno di questi dottori, dopo aver escluso e/o risolto eventuali condizioni di base, probabilmente vi indirizzerà verso un fisioterapista.

Un fisioterapista può insegnarvi degli esercizi adatti al collo, come lo stretching.

Iniziate con la testa naturalmente rivolta in avanti, poi girare lentamente la testa a destra. Mantenere la posizione per alcuni secondi. Tornate alla posizione di partenza, poi girare la testa a sinistra e tenere la posizione per alcuni secondi. In ogni caso, non ruotate mai il vostro collo.

“Il collo è stato progettato per lo più per girarsi a sinistra e destra, o muoversi avanti e indietro, ma non ha tanta mobilità per piegarsi da un lato all’altro,” osserva la dottoressa Safran-Norton.

Anche degli esercizi per rafforzare il collo possono essere utili come la retrazione del collo (guarda l’immagine che segue). Una retrazione del collo aiuta ad allungare i muscoli SCM ai lati del collo.

La dottoressa Safran-Norton suggerisce di fare questi esercizi, all’inizio ogni giorno, poi un paio di volte a settimana. Infine, mantenere una buona postura e la lettura a livello dell’occhio, può impedire ulteriori fastidi e dolori al collo. 

 

Esercizi per il collo

 

1. Sedetevi in posizione naturale, e tenete la testa in una posizione normale di riposo.

2. Successivamente, scivolare lentamente con la testa all'indietro, rimboccando il mento, fino a quando non avete spostato la testa e il mento quanto più indietro è possibile, senza inclinare o annuire con la testa.

3. Mantenere la posizione per 3-5 secondi, e poi rilasciare. Ripetere 10 volte.

 

Fonte: Do habits cause your neck pain?