Articolo

Conoscere la sindrome metabolica e prevenire le malattie cardiovascolari

Cos'è la Sindrome Metabolica, quali problematiche può causare e come si possono evitare prevenendo e promuovendo un corretto stile di vita

Conoscere la sindrome metabolica e prevenire le malattie cardiovascolari

La sindrome metabolica non è una malattia, ma una “condizione di rischio” composta da un insieme di alterazioni che, se presenti contemporaneamente, possono essere molto rischiose per la salute tanto da creare seri disturbi come complicanze cardiovascolari e squilibri del metabolismo.

Si tratta di un problema da non trascurare dato che interessa circa 14 milioni di italiani, di entrambi i sessi con età compresa principalmente tra i 30 e i 60 anni.

Le persone a rischio presentano generalmente una condizione di sovrappeso spesso indotta da un'alimentazione poco sana e da una limitata attività fisica.

In particolare i soggetti cosiddetti a rischio presentano almeno tre delle seguenti alterazioni:

 > Un girovita con valori maggiori o uguali a 94 cm nell'uomo e 80 cm nella donna.
 > Basse concentrazioni ematiche di HDL, conosciuto come “colesterolo buono”,  con valori inferiori a 40 mg/dl nell'uomo e a 50 mg/dl nella donna.
 > Trigliceridi alti,  con valori superiori a 150 mg/dl
 > Ipertensione arteriosa con valori superiori a 130 massima e 85 minima mmHg
 > Elevati livelli di glicemia a digiuno con valori superiori ai 100 mg/dl

I pazienti affetti da Sindrome Metabolica sono a rischio aumentato di diabete, cardiopatie aterosclerotiche, ossia quelle che col tempo, se trascurate, portano all'infarto, steatosi e steato epatititi, cioè tutte le condizioni in cui c'è il “Fegato Grasso”.

Più in generale si può affermare che queste persone sono ad aumentato rischio di mortalità per qualsiasi causa.

 

L'importanza di uno stile di vita sano

Parlare di Sindrome Metabolica è un ottima occasione per parlare di stili di vita e la letteratura scientifica internazionale oggi dimostra che proprio la modifica dello stile di vita è, in prima istanza, molto efficace nel correggere tutte le cinque condizioni che stanno alla base della Sindrome Metabolica.

Questo punto è fondamentale perché stiamo trattando di una condizione che può essere affrontata senza l'assunzione di farmaci specifici ma inducendo il soggetto alla modifica di quelle abitudini scorrette che portano all'insorgere della Sindrome Metabolica.

In particolar modo ci si riferisce alla condizione di obesità e di sedentarietà abbinata ad un'alimentazione scorretta.

Prevenzione significa quindi fare in modo che le persone comprendano l'importanza dello stile di vita per il mantenimento dello stato di salute.

Mantenere una vita attiva fisicamente ed una alimentazione salutare e sobria, lottare contro i cibi spazzatura, e contro l'eccesso di introduzione di cibi e quindi contro l'obesità rappresentano dei capisaldi assoluti.

E questo vale per la Sindrome Metabolica ma ovviamente anche per molteplici altre condizioni: sappiamo bene, per esempio, che anche le malattie tumorali sono condizionate dal nostro modo di vivere.

prevenzione sindrome metabolica

 

L'iniziativa di prevenzione PrenditiCuorediTe nasce con l'intento di sensibilizzare la popolazione verso le problematiche legate alla Sindrome Metabolica.

La campagna sarà attiva fino al 31 maggio e offre la possibilità di effettuare una visita gratuita grazie alla collaborazione di professionisti su tutto il territorio nazionale che hanno dato la propria disponibilità ad effettuare le visite.

PrenditiCuorediTe invita tutti gli italiani ad adottare uno stile di vita sano e a fare una scelta per la propria salute ed il proprio futuro: prevenire la sindrome metabolica significa prevenire le malattie del cuore.

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio