Articolo

"Detox per il fegato" di Christopher Vasey

Il fegato svolge più di 500 funzioni ed è collegato ad organi vitali, quale il cuore. Prendersi cura di questo grande organo è importante, e dedicargli del tempo per disintossicarlo lo è altrettanto.Il libro è una guida pratica e semplice per decongestionare un fegato sovraccarico, e per mantenerlo in buona salute.

"Detox per il fegato" di Christopher Vasey

La naturopatia è un universo ancora tutto da scoprire. Negli ultimi anni sono fiorite molte scuole di naturopatia, ma la disciplina è sempre esistita.

Una volta si chiamava medicina popolare, poi ha preso il nome di medicina naturale, passando poi per le medicine tradizionali di varie parti del mondo, ma la naturopatia è molto di più di una medicina che cura il sintomo.

La naturopatia si occupa dello stato di salute, più che della malattia, considerando l'individuo un' unità essenziale ben più complessa della somma delle sue parti, intese come organi e funzioni fisiologiche.

La naturopatia si pone come obiettivo di risolvere la causa del sintomo senza sopprimerlo, creando i presupposti per la salute, rendendo equilibrato il “terreno”, cioè l'ambiente in cui si manifesta la salute stessa o, al contrario, il sintomo.

Detox per il fegato”, edito da “Il punto d'incontro”, parte proprio da questo presupposto: l'autore è Christopher Vasey, autore di numerosi libri di benessere naturale e naturopata che si è formato in Francia ed esercita anche in Svizzera, dove questa particolare figura professionale è maggiormente riconosciuta e valorizzata di quanto non lo sia in Italia.


Leggi anche Come curare il fegato con la fitoterapia >>

 

Tema del libro sono il fegato e la salute del fegato, come raggiungerla tramite i rimedi naturali, l'alimentazione e gli integratori, e facili esercizi per stimolarne la funzionalità, e come mantenerla nel tempo.

La lettura si apre con un semplice test di autovalutazione, svolgendo il quale ci si può rendere conto di quanto sia complesso il lavoro di questo organo, anche quando in apparenza si crede di condurre una vita salutare: il benessere del fegato infatti è costantemente messo alla prova da ciò che introduciamo nell'organismo, spesso senza nemmeno rendercene conto.

Passando velocemente per il concetto di “terreno”, essenziale in naturopatia, si evidenzia come sia importante prendersi cura della propria salute sempre, non soltanto quando insorge un sintomo a puntare l'attenzione su uno specifico problema.

Successivamente si introducono, con definizioni semplici, le funzioni del fegato, la sua anatomia e fisiologia e, cosa molto interessante, i collegamenti tra il buon funzionamento del fegato e gli altri organi deputati alla digestione, e si sottolinea come il benessere di uno sia indispensabile al benessere di tutto l'insieme: ecco introdotto in questo modo anche un altro concetto importante per il naturopata, quello di “olos” e “olistico”.

E così scopriamo, con un lessico e termini alla portata di tutti, l'interazione tra fegato e intestino, tra fegato e stomaco, tra fegato e reni, tra fegato e colecisti, tra fegato e sistema cardiocircolatorio.

In questa ottica prendersi cura del fegato, deputato a numerose funzioni indispensabili alla salute dell'essere vivente, significa aiutare, quando è necessario, la funzione più debole di altri organi e, contemporaneamente, migliorare la digestione, la circolazione, la salute del cuore, e, sopratutto, la difesa da cellule estranee e dalle tossine che inevitabilmente il corpo produce, anche in situazione di alimentazione e vita ottimali.

Questa prima parte getta alcune basi di naturopatia e della teoria in generale, distinguendo i concetti di “terreno” e “tossine”, illustrando cosa fa il fegato, fino all'elenco delle malattie che possono colpire questo organo.

La seconda parte è invece più pratica: partendo dal presupposto che il lavoro principale del fegato è elaborare quanto viene introdotto dall'esterno e le sostanze di scarto del metabolismo cellulare e alimentare, i capitoli illustrano l'alimentazione da seguire.

È tramite l'introduzione di alcuni alimenti, e l'esclusione di altri, dalla propria dieta, che si può agire su un fegato indebolito.

L'uso di piante epatiche reperibili facilmente come integratori nelle erboristerie, nelle farmacie e nei negozi di prodotti naturali, disintossica il fegato.

Delle moltissime piante esistenti vengono dati pochi nomi principali, ne viene illustrata la funzione, e viene anche data un' indicazione di massima della quantità e della durata di assunzione, sempre specificando che ciascuno è un universo a se stante, consigliando quindi dosaggi graduali.

La salute del fegato può anche essere stimolata dall'esterno, tramite impacchi, ginnastica e massaggi.

E quando il fegato da solo non riesce a lavorare in maniera ottimale è possibile agire sull'intestino: questi due organi, infatti, operano di concerto e lo squilibrio di uno si ripercuote inevitabilmente sull'altro.

A chiusura del libro un pratico capitolo con percorsi di disintossicazione e rigenerazione del fegato: i percorsi sono 4, da chi ha un fegato poco congestionato a chi invece lo obbliga a super lavoro, con chiare e semplici indicazioni di alimentazione, piante curative e integratori da assumere, esercizi e rimedi naturali da eseguire.

Un libro efficace per gli operatori del benessere naturale, che costituisce un valido compendio di quanto di più importante c'è da ricordare sulla salute del fegato in una ottica tutta naturopatica, ma utile anche a chi non si occupa di naturopatia ed è semplicemente interessato al proprio equilibrio fisico.

 

Leggi anche  Alimenti per depurare il fegato >>

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio