Photogallery

Dolci natalizi della tradizione

Questo periodo è una delle festività più importanti in Italia: un momento in cui vivere la famiglia e riunirsi con i propri cari. Le abitudini a tavola variano anche da città a città: ecco i dolci natalizi tradizionali delle nostre regioni.

Natale richiama la parola "dolce". In tutti i sensi. In questo articolo ci occupiamo del "gusto" setacciando nella miriade di torte, biscotti e dolci da gustare il giorno del 25 dicembre e oltre. 

 

Sì, perché i festeggiamenti in molte regioni iniziano la Vigilia e si concludono il 26 dicembre, Santo Stefano, o addirittura il 6 gennaio con l'Epifania. Senza contare le ricette dell'Avvento.

 

E’ comprensibile quindi, come il periodo in questione possa arrivare a comprendere molti giorni in cui le famiglie si scambiano doni enogastronomici importanti: dal salato al dolce, le occasioni per imparare a conoscere la tradizionalità di determinate ricette è una caratteristica importante di Natale. 

 

Oltre ai più conosciuti Pandoro e Panettone, che oggi caratterizzano le feste in tutto lo Stivale, sono altri i dolci che sottolineano questa peculiarità: esiste una grande varietà di dolci natalizi in Italia, con differenze significative anche a pochi chilometri di distanza. Basti pensare che a seconda della posizione, lo stesso dolce può essere chiamato con un nome diverso

 

La loro reputazione e la loro bontà sono riuscite spesso a oltrepassare i confini regionali e a diffondersi sulle tavole imbandite a festa di ogni italiano e non solo… 

 

Sei mamma di un bambino dagli 0 ai 10 anni?

Con Cure-Naturali scarica le guide di esperti psicologi in formato ebook e ottieni una consulenza personalizzata offerta da Alleanza Assicurazioni.

 

Clicca qui per il tuo pacchetto omaggio